Come preparare la limonata al rosmarino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Con l'avvicinarsi della bella stagione si moltiplicano le occasioni per concedersi un momento di relax, magari all'aperto, sorseggiando una limonata fresca. Questa bevanda, oltre che rinfrescante, agisce come digestivo, reintegra i sali minerali persi con la sudorazione e contribuisce all'apporto quotidiano di vitamina C. Una sfiziosa variante è quella della limonata al rosmarino: vediamo nel dettaglio come preparare questa bontà.

28

Occorrente

  • quattro limoni biologici
  • acqua naturale
  • sale fino
  • zucchero di canna
  • una decina di rametti di rosmarino
38

La preparazione della limonata è assai semplice tanto che negli Stati Uniti questa bevanda è famosa per essere prodotto e venduta dai bambini per pochi dollari alle feste di paese. Grazie all'abbondanza di agrumeti nel Sud d'Italia, è possibile prepararne un bicchiere sano e naturale. Unendo il sapore intrigante di un ramo di rosmarino possiamo renderla più originale e gustosa.

48

Acquistate quattro limoni biologici dalla buccia non trattata. Quelli provenienti dalla costiera amalfitana si distinguono per la dimensione e il sapore. Lavateli accuratamente e grattugiate finemente la scorza a due di essi. Disponetela in una ciotolina e aggiungete due cucchiai di sale fino. Mescolate fino ad ottenere una polvere omogenea.

Continua la lettura
58

Nel frattempo spremete la frutta e filtrate il succo in una brocca da 2 litri. Unite due cucchiai di zucchero di canna e girate con l'aiuto di un cucchiaio dal manico lungo, come quelli utilizzati nei cocktail bar. Prendete sei rametti di rosmarino fresco, ben lavati e aggiungeteli. Continuate a mescolare con energia, senza preoccuparvi se qualche foglia del rosmarino si stacca dal ramo. Dopo circa tre minuti potete diluire con acqua minerale naturale fino a colmare la capienza del recipiente. Coprite la brocca e mettetela a raffreddare in frigorifero per un paio di ore.

68

Non vi resta che dedicarvi alla presentazione. Prendete dei bicchieri alti e, con la punta delle dita bagnate, inumidite il bordo superiore. Appoggiate delicatamente il bordo nella ciotola con sale e limone, in modo che parte del composto rimanga attaccato al vetro: un po' come si è soliti fare con il Margarita! Filtrando la limonata con un colino fine, versatela nel bicchiere fino a riempirne 4/5. Aggiungete un rametto giovane di rosmarino fresco (più la parte legnosa è "giovane" minore è il rischio che le foglioline si stacchino e si disperdano nel bicchiere) e una cannuccia, possibilmente di colore nero. La vostra creazione è pronta per essere gustata: il bordo salato creerà un gradevole contrasto con la dolcezza della bevanda zuccherata e la renderà adatta ad accompagnare stuzzichini sia dolci che salati.

78

Non vi resta che dedicarvi alla presentazione. Prendete dei bicchieri alti e, con la punta delle dita bagnate, inumidite il bordo superiore. Appoggiate delicatamente il bordo nella ciotola con sale e limone, in modo che parte del composto rimanga attaccato al vetro: un po' come si è soliti fare con il Margarita! Filtrando la limonata con un colino fine, versatela nel bicchiere fino a riempirne 4/5. Aggiungete un rametto giovane di rosmarino fresco (più la parte legnosa è "giovane" minore è il rischio che le foglioline si stacchino e si disperdano nel bicchiere) e una cannuccia, possibilmente di colore nero. La vostra creazione è pronta per essere gustata: il bordo salato creerà un gradevole contrasto con la dolcezza della bevanda zuccherata e la renderà adatta ad accompagnare stuzzichini sia dolci che salati.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • con lo stesso procedimento potete sperimentare la limonata con la salvia o con la menta!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come fare la limonata alla menta

Durante la stagione estiva le bevande dissetanti sono sempre molto gradite, specialmente durante le giornate più calde. Si possono preparare un'infinità di bevande fresche dissetanti utilizzando Molto spesso per fare bevande dissetanti e rinfrescanti...
Analcolici

Cocktail esotico: analcolico al passion fruit

Cocktail Cool Passion sarebbe il suo nome e si tratta di una fresca e analcolica bevanda che farà un figurone ai nostri party e piacerà molto ai nostri ospiti. In genere conosciamo i cocktail alcolici, ma vi assicuro che nelle nostre feste estive questo...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di vodka

La vodka costituisce una bevanda alcolica originaria probabilmente della Russia o della Polonia. Questa bevanda può essere bevuta da sola ma si adatta bene anche alla realizzazione di numerosi cocktail piuttosto apprezzati. In questa guida pertanto verranno...
Vino e Alcolici

10 cocktail a base di fragola

È arrivata l'estate e non c'è cosa migliore in questa fantastica stagione di rilassarsi al sole sorseggiando un buon drink. Ma quale scegliere? Con questo caldo di certo è preferibile optare per quelli a base di frutta. Ed allora in questa semplice...
Vino e Alcolici

Come fare un mojito all'anguria

Un cocktail con gli amici e qualche stuzzichino salato creano subito l'atmosfera e l'allegria. Dopo una lunga giornata lavorativa, un buon aperitivo rinfresca lo spirito e favorisce il relax. Per un simpatico cocktail estivo in compagnia, in giardino...
Analcolici

I 5 migliori cocktail analcolici

Solitamente, quando si esce per prendere qualcosa da bere, si punta sul classico cocktail. Se però l'alcol non è di vostro gradimento, potreste optare per un cocktail analcolico. Questo genere di drink è perfetto anche per i più piccoli, perché fondamentalmente...
Dolci

Ricetta: lemon curd

In questa guida vi sarà illustrata in pochi e semplici passi come realizzare la lemon curd, una crema ideata nel Regno Unito. Gli ingredienti principali di questa crema anglosassone sono limoni,zucchero ed uova. Alla fine otterrete un composto odoroso...
Cucina Etnica

Ricetta: tapas spagnole

Il termine spagnolo "tapas", che si traduce letteralmente con "tappo", è associato a diverse etimologie. Secondo alcuni deriva dalla necessità di "tappare" i bicchieri con una portata, in modo da evitare che gli insetti si introducessero all'interno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.