Come preparare la lonza di maiale alla crema di funghi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La lonza di maiale alla crema di funghi è un piatto tipicamente autunnale, da preparare con l'arrivo dei primi freddi autunnali. È ottimo da consumare sia caldo che tiepido e prepararlo non è poi così difficile. Certo è che bisogna avere un po' di tempo a disposizione per realizzare questa specialità così appetitosa, perfetta da gustare assieme alla polenta o al pane appena sfornato.
Leggendo la guida qui riportata non vi sarà difficile comprendere come preparare un'impeccabile lonza di maiale con crema di funghi da abbinare a un ottimo vino rosso corposo come il Chianti.

25

Occorrente

  • 700 g di lonza di maiale
  • 400 g di funghi finferli
  • una cipolla bianca
  • 120 ml di panna fresca
  • un vasetto di yogurt
  • un mazzetto di finocchietto
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
35

Versate in una ciotola prima la panna e poi lo yogurt. Salate leggermente e, dopo aver mescolato bene, lasciate riposare questa salsa a temperatura ambiente. Intanto lavate accuratamente il finocchio e il prezzemolo che avete a disposizione. Tamponate gli aromi con un panno di cotone per eliminare l'acqua in eccesso poi sminuzzatele finemente.
Eliminate le parti più grasse della lonza, togliete le pellicine e cospargetela con il trito di erbe mischiate a un pizzico di sale e una generosa macinata di pepe.

45

Versate un filo d'olio in una casseruola e fatelo scaldare a fiamma moderata. Aggiungete la lonza e rosolatela bene da tutte le parti. Dopo qualche minuto sfumatela con il vino lasciandolo evaporare completamente a fuoco vivace. Aggiungete un paio di mestoli di brodo bollente e proseguite la cottura coprendo il tegame con un coperchio di adeguate dimensioni a fuoco lento.
Girate la lonza sotto sopra ogni tanto per farla cuocere in maniera omogenea e se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo, aggiungete ancora brodo bollente. Dopo circa cinquanta minuti la carne sarà cotta al punto giusto.

Continua la lettura
55

Pulite i funghi e sbollentateli per pochi minuti in acqua bollente. Scolateli e tagliateli a metà. Sbucciate la cipolla e trituratela grossolanamente. Versate un cucchiaio d'olio in una padella e fatelo scaldare bene. Aggiungete la cipolla e rosolatela per qualche minuto. Unite i funghi finferli poi salate e pepate secondo i vostri gusti. Proseguite la cottura per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
Versate nella casseruola ella quale avete cotto la lonza il composto a base di panna e yogurt. Mescolate bene e fate amalgamare i vari sapori a fuoco dolce a tegame scoperto. Aggiungete i funghi e spegnete la fiamma.
A questo punto non vi rimane altro che affettare la lonza e servirla assieme alla salsa con i funghi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come grigliare la lonza di maiale

Quando arrivano le belle giornate si ha voglia di trascorrere più tempo all'aperto per svagarsi ed anche per mangiare. Basta accendere il barbecue e cuocere delle belle grigliate di carne da assaggiare assieme ad amici e parenti. La parte più importante...
Primi Piatti

Come preparare il riso con la lonza

Se qualcuno di voi lettori o lettrici in vita sua ha mai assaggiato un piatto di risotto con la lonza, saprà certamente concordare sul fatto che questo è un piatto ricco di sapore e veramente gustoso, adatto specialmente ai mesi invernali (ma non solo)....
Carne

Come preparare la lonza alle nocciole con scamorza

La carne è uno di quegli ingredienti che non manca mai all'interno di particolari cene organizzate per ogni tipologia di ospite. Sicuramente non è assolutamente facile creare un condimento sfizioso e soprattutto succulento, in grado di rendere la carne...
Carne

Come preparare gli involtini di lonza di maiale

Per sentirsi in forma occorre mangiare sano e abbinare una buona attività fisica. La carne da sempre è un alimento nutriente che soddisfa anche i palati più esigenti che amano ricette sempre nuove, semplici e originali. Non è detto infatti che un...
Carne

Come fare gli involtini di lonza al limone

Se esiste un secondo piatto capace di soddisfare tutti, si tratta senza ombra dubbio degli involtini. Questi sono semplici rotoli di carne ripiena, ricchi di sapori e aromi: i bambini ne vanno matti e anche gli adulti si leccano i baffi al solo pensiero....
Carne

Ricetta: involtini lonza e speck al forno

Sei in cerca di un secondo appetitoso e sfizioso che porti un po' di allegria e novità in tavola? Ti proponiamo questa ricetta: involtini di lonza e speck al forno. Un modo nuovo ed invogliante per servire la carne di maiale insaporendola con il gusto...
Carne

Ricetta: involtini di lonza con il riso

Gli involtini di lonza con il riso rappresentano un secondo piatto delizioso, semplice e veloce da preparare. Un'ottima soluzione per stupire i vostri amici a cena o per accontentare i palati esigenti dei vostri bambini. Gli involtini di lonza con il...
Carne

Come fare un arrosto di maiale con frutta secca al barbecue

Il sapore della carne non è piacevole per tutti i palati, soprattutto se la carne non viene condita nella maniera giusta e non viene cotta a puntino. Esistono svariate tipologie di tagli di carne e di specialità, che possono essere davvero preparate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.