Come preparare la maionese di pomodoro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si parla di maionese, il pensiero va direttamente a quella classica salsa a base di uovo inventata dai francesi. Il suo principale impiego riguarda le patatine fritte, ma questa crema omogenea risulta ideale anche nel pollo impanato o nell'insalata di pollo. Gli italiani sanno comunque prendere spunto abbastanza bene. Questo li ha portati ad inventare una ricetta culinaria avente lo stesso nome (la parte iniziale) e diversi ingredienti facilmente reperibili in supermercato. Nel presente tutorial di cucina, vediamo come preparare la maionese di pomodoro. Le azioni da compiere sono talmente semplici che possono venir eseguire anche qualora non si abbia dimestichezza ai fornelli.

27

Occorrente

  • "280 gr" di pomodori
  • Sale (q.b.)
  • 2 cucchiaini di erba cipollina in polvere secca
  • 3 cucchiaini di senape in polvere
  • Olio di semi (q.b.)
  • 1 limone giallo
  • 2 cucchiaini di aceto di vino bianco o mele
  • 2 cucchiaini di tabasco o 1 pizzico di peperoncino rosso
37

Lavare i pomodori e tagliarli a pezzetti

Innanzitutto bisogna occuparsi della preparazione dei pomodori grandi. Il lavoro da effettuare deve cominciare dal lavaggio di questo delizioso ortaggio presente tutto l'anno. Dopo aver provveduto alla loro asciugatura completa, è necessario rimuovere i semi e l'acqua esistenti dentro i pomodori classici. A questo punto si dovranno ritagliare quest'ultimi, allo scopo di ottenere numerosi pezzetti
da versare all'interno del mixer. La prima fase di realizzazione della maionese di pomodoro deve terminare aggiustando di sale fino.

47

Aggiungere la senape, l'erba cipollina e l'olio extravergine d'oliva

La seconda parte di questa ricetta culinaria prevede innanzitutto l'aggiunta di due ingredienti ai pezzi di pomodoro appena frullati. Precisamente si tratta della senape in polvere e dell'erba cipollina in polvere secca. Proseguire il lavoro dando una frullata iniziale con il mixer adoperato in precedenza. Spegnere il frullatore quando il tutto non si amalgama perfettamente. Direttamente nel canale posizionato sopra il coperchio del mixer, bisogna versare l'olio di semi. In questa maniera, la maionese di pomodoro si monterà e risulterà pronta a venir completata.

Continua la lettura
57

Aggiungere il succo di limone, l'aceto e il tabasco o peperoncino

Adesso occorre terminare la preparazione della maionese di pomodoro, eseguendo le ultime azioni della procedura. Durante questa fase conclusiva è necessario versare alla salsa ottenuta il succo del limone spremuto, l'aceto di vino bianco o l'aceto di mele e del tabasco o peperoncino rosso. Continuare la seguente ricetta culinaria avviando nuovamente il mixer contenente tutti gli ingredienti occorrenti. A questo punto la maionese di pomodoro va collocata all'interno di una piccola ciotola e servita in tavola. Gli alimenti con i quali è possibile accompagnarla sono ad esempio le uova sode, il cous cous, le verdure crude o il pesce.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come salvare la maionese impazzita

La maionese è un tipo di salsa piuttosto usata in ambito gastronomico. Di consistenza omogenea e cremosa, presenta un colore giallo chiaro o bianco. Gli ingredienti che la compongono sono pochi e naturali: tuorlo d'uovo, succo di limone (o poco aceto),...
Consigli di Cucina

Cotolette di melanzane e salsa al pomodoro

Le melanzane sono da sempre adoperate in cucina, in quanto questo ortaggio si presta bene alla realizzazione di piatti unici e sfiziosi. Quella che vogliamo proporvi oggi è una ricetta semplice e di facile realizzazione, capace però di soddisfare anche...
Consigli di Cucina

Come farcire i toast

Per un pranzo veloce e sfizioso, o per rendere davvero speciale una colazione salata, i toast sono l'idea golosa e perfetta! Prepararli è davvero semplicissimo e possono essere farciti in moltissime varianti prelibate. A seconda della stagione, o del...
Consigli di Cucina

Come fare gli hamburger di broccoli

I broccoli possono essere utilizzati per preparare minestre, polpette e addirittura hamburger. Nel dettaglio, all'interno di questa guida, vi illustrerò tutti i passaggi da compiere su come preparare, proprio con i broccoli, un hamburger gustoso e salutare....
Consigli di Cucina

Come preparare un ragù bianco con carne di pollo e tacchino

Il ragù bianco è un'ottima alternativa al classico ragù al pomodoro. Inoltre è l'ideale per tutte quelle persone che soffrono di allergia al nichel alle quali l'uso del pomodoro è inibito. Per preparare questo ragù occorrono solo carni bianche,...
Consigli di Cucina

Come preparare le uova al sugo

Le uova sono uno di quegli alimenti che non possono mancare nella nostra cucina, infatti possono essere utilizzate in tantissime preparazioni sia dolci sia salate. Anche quando consumate da sole permettono di dare sfogo alla fantasia, in quanto possono...
Consigli di Cucina

5 modi per preparare la quinoa

Se attendiamo ospiti a cena e se vogliamo realizzare un piatto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare la quinoa. La quinoa è un "falso cereale" poiché non appartiene alla famiglia delle graminacee, ma si dimostra un alimento ottimo per sostituire...
Consigli di Cucina

Come servire le bruschette

Le bruschette non hanno bisogno di grandi presentazioni. Si tratta di crostini croccanti e fragranti, piuttosto famosi in italia ed, in generale, nella cucina europea. Di solito sono a forma di barchetta e vengono condite in svariati modi. Il più classico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.