Come preparare la mandorlata sbriciolona

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La torta mandorlata sbriciolona è un dolce tipico dell'Italia settentrionale e ha avuto origine in Lombardia, nella città di Mantova, intorno al 1600. È una torta squisita e semplice, di origine contadina, realizzata con ingredienti poveri e tipici della tradizione rurale come la farina di mais, lo strutto e le mandorle. Gli ingredienti con il passare del tempo si sono in parte modificati e raffinati, ad esempio sostituendo lo strutto con il burro, e oggi è possibile assaggiare anche diverse versioni della torta sbriciolona. La mandorlata sbriciolona è nota in tutto il mondo ed è stata recentemente inserita nell'elenco PAT dei prodotti agroalimentari tradizionali di alta qualità. Nei passi seguenti vi spiegheremo come preparare la mandorlata sbriciolona nella sua versione originale che sicuramente viene riconosciuta e apprezzata come la migliore versione della famosa torta mantovana.

28

Occorrente

  • 200 grammi di farina tipo 00
  • 200 grammi di farina di mais
  • 200 grammi di zucchero semolato
  • 200 grammi di mandorle, di cui solo 100 grammi pelate
  • 200 grammi di burro
  • 2 uova
  • limone
  • vaniglia
  • ciotola per impastare
  • tortiera di medie dimensioni
38

Il nome della torta mandorlata sbriciolona deriva da briciola, o da brisa in dialetto mantovano, per la sua inconfondibile consistenza irregolare a grana grossa, derivante prevalentemente dal taglio a pezzi grandi delle mandorle. La sbriciolona si distingue da tutte le altre torte, sia per il metodo di lavorazione, sia per il modo in cui viene tradizionalmente servita a tavola: la torta infatti non viene tagliata a fette, ma i commensali devono staccare con le mani i pezzi della torta che, essendo estremamente friabile, si divide con estrema facilità.

48

Per la preparazione della torta, stemperate prima di tutto il burro in una ciotola ed aggiungete 150 grammi delle mandorle previste nella ricetta, dopo che le avrete frullate lasciando che la grana resti abbastanza grossa. Versate quindi la farina di mais, poi quella di grano, la scorza grattugiata di un limone e 150 grammi di zucchero con la vaniglia. Mescolate gli ingredienti in modo veloce e non molto energico.

Continua la lettura
58

Come ultimi ingredienti, unite all'impasto le uova. Potete scegliere se versare 1 uovo intero ed un tuorlo oppure solo 2 tuorli: nel primo caso la torta sarà più morbida, nel secondo caso risulterà più consistente. Imburrate quindi una tortiera di media grandezza e versatevi l'impasto sbriciolandolo con le mani senza compattarlo sul fondo. Cospargete la torta con la parte restante delle mandorle e dello zucchero.

68

Infornate la torta a 180° per circa 50 minuti, se il forno è in modalità statica; a 160° e per 40 minuti in forno ventilato. Lasciate raffreddare bene la torta prima di servirla. Conservate la torta coperta e in ambiente fresco e non umido e così resterà ottima per diversi giorni.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' nella tradizione lombarda consumare la torta sbriciolona bevendo grappa.
  • Non conviene mescolare l'impasto con forza, perchè gli ingredienti non devono riscaldarsi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare la Mandorlata

Le mandorle sono un frutto dal sapore deciso, tanto più se consumato dopo essere stato essiccato accanto al caminetto, magari in una fredda serata invernale. Il suo impiego in pasticceria, così come nell'ambito della cucina salata, non ha confini. Le...
Dolci

Ricetta: sbriciolona ricotta e cioccolato

La torta sbriciolona ricotta e cioccolato è un famoso dolce che ha come ingrediente principale la frolla sbriciolata. La superficie croccante contrasta piacevolmente col morbido ripieno di ricotta e gocce di cioccolato. Sì tratta di una golosa variante...
Dolci

Come preparare la sbriciolata rum, mandorle e ciliege

La sbriciolata con mandorle e ciliegie aromatizzata al rum è un dessert particolarmente apprezzato da chi non sa resistere alle golose tentazioni di pasticceria. Ha un cuore morbido e cremoso racchiuso da una croccante copertura tutta da gustare. È...
Dolci

Come preparare la torta fredda al mascarpone

I dessert risultano particolarmente graditi in qualsiasi momento della giornata. Tanto che, non esiste regola per poterli servire. Ma, il menù delle feste deve necessariamente contenerle. In questo caso vi propongo una buonissima torta fredda al mascarpone....
Dolci

Confettura di fichi e mandorle

Se nel periodo estivo ci capita di acquistare al mercato o presso un contadino uno scampolo di fichi, non c'è niente di meglio che preparare una gustosissima marmellata. La ricetta per preparare la confettura non è difficile ed inoltre per massimizzare...
Dolci

Come preparare la crostata con salsa di prugne al melograno fresco

In questa guida va darò dei consigli fondamentali per preparare la vostra crostata nel migliore dei modi. La crostata è da sempre considerata uno dei dolci più apprezzati dagli italiani e proprio per questo ancora oggi escono diverse ricette su come...
Dolci

Come preparare il migliaccio dolce con gli spaghetti

In cucina si possono preparare molteplici dolci, ma non solo. Infatti un piatto gustoso che non può mancare nella cucina degli italiani, è la pasta. La pastasciutta è un tipico piatto della tradizione culinaria italiana. Difatti gli spaghetti vengono...
Dolci

Come preparare i tartufini al liquore

La pasticceria consente di fare un infinità di dolci e pasticcini. Le ricette variano secondo gli ingredienti e le modalità di preparazione. Si possono creare torte classiche ed elaborate. Infine i piccoli e minuziosi dessert. Tra questi i tartufini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.