Come preparare la minestra di cicoria, cipolle e fave

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare la minestra di cicoria, cipolle e fave
17

Introduzione

La minestra a base di cicoria, cipolle e fave è una pietanza caratteristica della cucina pugliese, dove si utilizza soprattutto la cicoriella selvatica. Sebbene venga preparata con l'utilizzo di ingredienti poveri, si tratta di una minestra molto saporita e sostanziosa, dalle origini contadine antichissime: un tempo, quando in casa non c’erano i fornelli a gas, le fave venivano cotte all'interno di pignatte di terracotta, adagiate vicino al fuoco per ore e ore. La ricetta varia leggermente da una località all'altra, ma anche addirittura da famiglia in famiglia. Nei passi seguenti di questa guida ci occuperemo di spiegare come possiamo preparare questa prelibatezza, seguendo tutti quelli che sono i canoni tradizionali, ma anche fornendovi qualche piccolo consiglio per farla diventare un piatto davvero prelibato.

27

Occorrente

  • 300 gr di fave secche, 400 gr di cicoria fresca, 2 cipolle, olio extravergine d'oliva, sale. Optional: 2 foglie d’alloro e basilico
37

Gli ingredienti che andremo a utilizzare per la preparazione di questa ricetta si riferiscono a 4 porzioni. Se avete intenzione di realizzare una minestra ad hoc dovete cominciare la preparazione a partire dalla sera precedente, in quanto occorre lasciare le fave, secche e prive di buccia, in ammollo per almeno 12 ore. Mettetele dunque all'interno di una ciotola capiente e ricopritele con dell'acqua tiepida. La mattina seguente dovete scolarle e trasferirle all'interno una casseruola, preferibilmente di coccio, che avrete previamente provveduto a riempire con dell'acqua fredda (1 litro e ½, massimo 2). Adesso aggiungete 2 foglie di alloro, mettete il coperchio e portate ad ebollizione. Una volta raggiunto l'ebollizione dovete abbassare la fiamma, affinché possano cuocere molto lentamente, sempre mantenendo il bollore, per 3 ore.

47

Ricordatevi, comunque che di tanto in tanto dovete avere l’accortezza di verificare che non si siano asciugate, e qualora fosse necessario, provvedete ad aggiungere dell'altra acqua calda. Quando spegnete la fiamma, le fave devono risultare completamente sfatte, come se fossero una vera e propria purea. Nel caso in cui doveste essere di fretta, potete anche abbreviare la cottura a solo 1 ora, ma in questa circostanza dovete ridurle in poltiglia con l'aiuto di un passaverdure. Nel mentre, dopo averla adeguatamente pulita e lavata, trasferite la cicoria in una pentola contenente dell'acqua salata e fatela cuocere, lessandola per circa 15-20 minuti. Una volta che sarà cotta, scolatela e adagiatela sul tagliere, quindi tagliatela a pezzettoni grossolani.

Continua la lettura
57

Passiamo ora alla preparazione delle cipolle. È consigliabile utilizzarne 2 se sono grandi, oppure 3 se sono piccole. Dovete, innanzitutto, affettarle a mezzelune, quindi metterle all'interno di un padella con un filo d’olio e farle soffriggere, in maniera tale che assumano un bel colore dorato e una consistenza morbida. Per questa preparazione basterà semplicemente farle saltare per qualche minuto. Incorporate ora la cicoria con le cipolle, regolate di sale e mescolate accuratamente. A questo punto non vi resta altro da fare che impiattare, disponendo nella stessa terrina una porzione di fave, una di cicoria e una cipolle. Se volete conferire un tocco decorativo al piatto da portata, dovete aggiungere anche qualche fogliolina fresca di basilico. Infine, servite la minestra bella fumante e profumata, con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se apprezzate il sapore forte delle cipolle crude, potete anche evitare di soffriggerle, ed aggiungerle a crudo; in questo caso peró dovete dapprima ammorbidirle, lasciandole marinare per qualche minuto in una terrina con olio e sale ed affettarle molto sottili.
  • Per risparmiare tempo potete ricorrere alle fave fresche sbucciate, che non necessitano di essere messe in ammollo.
  • Se non siete vegetariani e desiderate una variante ancor piú saporita, fate rosolare della pancetta a cubetti insieme alla cipolla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare la minestra di cicoria

La minestra di cicoria è un piatto sano, genuino e molto nutriente. Le vengono attribuite proprietà benefiche, disintossicanti e digestive. In particolare, le radici della cicoria stimolano il fegato ed i reni; favoriscono la diuresi e contrastano i...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di fave e cicoria

Un classico tra i classici, che affonda le sue radici nella tradizione contadina pugliese e che le nuove generazioni non sempre conoscono. Un ottimo primo che si trasforma in piatto unico se accompagnato da tanto pane croccante, magari caldo e insaporito...
Primi Piatti

Ricetta: fave e cicorie impanate

La ricetta delle fave e cicorie impanate è un piatto tipico della provincia di Bari, particolarmente diffuso presso Polignano a Mare, paese turistico particolarmente famoso per aver dato i natali a Domenico Modugno. L'origine di tale piatto risale ad...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di porri con patate

Durante le fredde giornate invernali, il primo piatto più buono e nutriente da portare a tavola consiste, senza dubbio, in una calda minestra, perfetta per grandi e piccini. Ecco una ricetta da preparare in pochi minuti durante l'inverno, per una cena...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di piselli

La minestra di piselli è una di quelle pietanze che si consumano principalmente durante le fredde serate invernali. Si tratta di una ricetta davvero semplice da preparare e molto economica. Grazie alla presenza delle verdure, questa pietanza fornisce...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di lattuga

Generalmente la lattuga viene considerata una fresca e gustosa insalata da mangiare cruda, da sola oppure in abbinamento con altri alimenti, con i quali è possibile preparare delle gustose insalate miste. Essa, inoltre, risulta essere particolarmente...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di spinaci

Con l'arrivo dell'autunno e quindi successivamente dell'inverno, nelle giornate molto fredde insomma, uno dei metodi principali per combattere il gelo è sicuramente l'assunzione di piatti caldi come le minestre, oppure, in alternativa i brodini. Con...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di broccoli e arzilla

Siete in pieno inverno e volete preparare un piatto semplice, riscaldante e gustoso? La minestra di broccoli e arzilla è l'ideale per accontentare tutti i vostri ospiti infreddoliti. Di derivazione romana, si tratta di una ricetta facile e veloce a base...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.