Come preparare la minestra di semolino

Tramite: O2O 03/04/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione
Come preparare la minestra di semolino

Il semolino è un prodotto che deriva dalla lavorazione del frumento. Viene usato molto spesso in cucina per le sue proprietà che lo rendono adatto a chi ama mangiare in maniera sana, semplice e, allo stesso tempo, con gusto. Viene usato nelle diete di persone anziane che hanno difficoltà nella masticazione, ma viene utilizzato molto più frequentemente come alternativa alla pappa dei bambini, dal momento che il semolino si prepara molto velocemente e altrettanto velocemente viene digerito e da subito una sensazione di sazietàAssomiglia molto alla pasta per quanto riguarda le caratteristiche nutrizionali visto che è composto per il 60% da carboidrati, per il resto contiene proteine, è ricco di minerali, contiene tantissime fibre e non contiene, invece, molti grassi.Vediamo la ricetta della classica minestra di semolino, piatto che in realtà ha origini antichissime.

26
Occorrente
  • farina di semola acqua olio parmigiano
  • brodo vegetale
36

Ricetta classica

La preparazione della minestra di semolino è, per l'appunto, molto semplice e veloce e se ne possono preparare infinite varianti a seconda dei gusti e a seconda dei palati.Quella più adatta soprattutto per i più piccoli è la minestra classica che ha un sapore delicato e un gusto morbido.Il procedimento consiste nel mettere a bollire 250 ml d'acqua in una pentola. Una volta arrivata in ebollizione, si aggiunge un pizzico di sale, a seconda dei gusti, e quaranta grammi di semolino.Questa sono normalmente le dosi per una persona.Fondamentale per evitare che la minestra presenti grumi, è versarlo a pioggia molto lentamente dal momento che la semola tende ad appiccarsi facilmente.

46

Procedimento

Una volta versato il semolino, si consiglia di abbassare la fiamma al minimo per evitare che si attacchi alla pentola.Per ottenere una minestra cremosa e liscia, bisogna girare il composto continuamente fino alla completa cottura che, in genere, è molto rapita, di circa dieci minuti. Con queste dosi si otterrà un composto di densità media, quindi per averla più densa o più liquida, a seconda dei gusti, basterà variare le dosi di acqua o di semolino.Raggiunta la cottura, basterà versare il tutto in un piatto e ultimarlo irrorandolo con un filo d'olio d'oliva e una spruzzata di parmigiano.

Continua la lettura
56

Variante

Se, invece, si ha un palato più esigente, basta optare per una versione dal sapore più deciso: si può, infatti, continuare comunque a mangiare sano con una variante della minestra di semolino classica.Le dosi rimangono invariate. Basterà semplicemente sostituire l'acqua con del brodo vegetale che si può trovare in commercio già pronto o, come consigliabile, può essere preparato in casa per soddisfare al meglio il proprio gusto.Preparare il brodo vegetale è anche semplicissimo: basta mettere mezzo litro d'acqua a bollire in una pentola a cui vanno aggiunti qualche ciuffo di prezzemolo una cipolla due cucchiai di olio extravergine di oliva e le verdure a seconda dei propri gusti. Una volta tagliati tutti gli ingredienti, basterà lasciare il tutti in ebollizione fino a quando la quantità non si riduce a circa 250 ml.Una volta ottenuto così il brodo vegetale, basta versare sempre a pioggia il semolino e procedere nello stesso identico modo.Una terza variante è, invece, una ricetta tipica emiliana che viene preparata soprattutto durante i periodi invernali per riscaldarsi, ma viene cucinata di sovente anche durante i periodi di festa. Secondo la tradizione arrivò in Emilia durante il regno della moglie di Napoleone I e, per questo, prende il nome di zuppa imperiale.Per la ricetta completa cliccare sul link.

66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la minestra di piselli

La minestra di piselli è una di quelle pietanze che si consumano principalmente durante le fredde serate invernali. Si tratta di una ricetta davvero semplice da preparare e molto economica. Grazie alla presenza delle verdure, questa pietanza fornisce...
Primi Piatti

Ricetta: semolino

Il semolino può essere usato per cucinare diversi piatti, come budini, torte e gnocchi ad esempio, ma tradizionalmente viene utilizzato nella preparazione di minestre calde e nutrienti. È un alimento sano grazie alla quantità di proteine, potassio...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di lattuga

Generalmente la lattuga viene considerata una fresca e gustosa insalata da mangiare cruda, da sola oppure in abbinamento con altri alimenti, con i quali è possibile preparare delle gustose insalate miste. Essa, inoltre, risulta essere particolarmente...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di ceci

Dopo una lunga giornata lavorativa non esiste miglior cosa che sedersi davanti ad un bel piatto fumante ed anche saporito, in grado di farci permettere di poter ritrovare nuovamente il perfetto livello di rilassamento e la ricarica di energie. È risaputo...
Primi Piatti

Come preparare la minestra di castagne e funghi

Con l'arrivo della stagione invernale aumenta la voglia di consumare cibi caldi, in grado di riscaldarci e farci sentire meno il freddo intorno a noi. Le zuppe costituiscono un primo piatto piuttosto diffuso in tutto il mondo. Tra di esse va annoverata...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di zucca porri e patate

La minestra è un'ottima soluzione per accontentare tutti a tavola, durante la stagione fredda. È un piatto che riscontra molti consensi e si può preparare in mille modi. Si passa all'accostamento con ortaggi, i legumi e le verdure di ogni genere. Tutto...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di patate e carote con riso

Una minestra calda e genuina è l'ideale durante le fredde giornate invernali. La minestra di patate e carote con riso, in particolare, è un piatto estremamente semplice da preparare. Ideale come cena dopo una lunga giornata ma perfetta anche a pranzo,...
Primi Piatti

Come fare una minestra di farro e bietole

Durante i mesi invernali il principale problema è quello di riuscire a scaldarsi in qualsiasi modo. Uno dei modi migliori è senza dubbio quello di preparare qualche buona minestra calda. Esistono moltissime ricette per delle buone minestre, una delle...