Come preparare la mortadella in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Realizzare dei salumi in casa è un qualcosa di molto bello e divertente che, in tempo di crisi, vi permette anche di risparmiare un po' di denaro. Tra i vari salumi che è possibile realizzare in casa, ne esistono alcuni molto buoni ed invitanti che, spesso e volentieri, vengono sottovalutati, come ad esempio la mortadella. In questa guida, vi illustrerò come preparare la mortadella in casa in maniera semplice e veloce.

27

Occorrente

  • 300-400 gr di carne di maiale tritata
  • sale e pepe in grani q.b.
  • una manciata di pistacchi
  • un budello
  • uno spago
37

Acquistare la carne di maiale

Anzitutto, il primo passo da compiere sarà quello di acquistare la carne di maiale macinata direttamente dal vostro macellaio di fiducia, così da essere di acquistare unicamente carne di prima qualità. La carne macinata che acquisterete dovrà avere una percentuale di parte grassa di circa il 30% ed una percentuale di parte magra di circa il 70%. Mettete all'interno di una grande bacinella la vostra carne macinata, del pepe in grani, alcuni pistacchi ed un pizzico di sale, dopodiché frullate alla perfezione tutti gli ingredienti utilizzando un frullatore ad immersione. Una volta che la carne sarà ben frullata e gli ingredienti ben amalgamati tra loro, mettete il composto all'interno di un budello, aiutandovi con un cucchiaio di legno.

47

Chiudere con lo spago

Compattate il vostro composto all'interno del budello, quindi chiudete il tutto con un po' di spago oppure con ago e filo. Successivamente, dovrete cuocere la nostra mortadella in forno ad 80 gradi per almeno sei ore. In alternativa, per mantenere la vostra mortadella ben umida durante tutta la sua cottura, potrete inserire all'interno del forno un piccolo pentolino contenente dell'acqua. Trascorso il tempo necessario, utilizzando dei guanti, estraete la mortadella dal forno e mettetela in una bacinella con dell'acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio, per almeno 3-4 minuti. Immergendo la mortadella nell'acqua fredda, fermerete la sua cottura.

Continua la lettura
57

Asciugare la mortadella

A questo punto, rimuovete la mortadella dall'acqua, asciugatela con un panno e ponetela all'interno del vostro frigorifero. Se preferite, potrete modificare questa ricetta in base ai vostri gusti personali. Ad esempio, potrete aggiungere un po' di peperoncino nell'impasto della mortadella, il pepe verde al posto del pepe nero oppure, se non vi piacciono, potrete evitare di aggiungere i pistacchi nell'impasto. La mortadella da voi realizzata è ottima da mangiare affettata insieme a del buon formaggio o assieme a delle uova. Inoltre, con la mortadella, potrete preparare degli ottimi panini e delle salse molto gustose per tutte le vostre paste. Buon appetito!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare il polpettone alla mortadella con pistacchi

Il polpettone alla mortadella rappresenta un grande classico della cucina italiana. Se realizzato con ingredienti semplici e di qualità, diviene un secondo piatto adatto a tutti e potrà rappresentare un'ottima soluzione per un menù casereccio ma gustoso,...
Carne

Come preparare un pollo ripieno

Se per una cena decidiamo di fare un secondo piatto davvero particolare, possiamo preparare un pollo ripieno ideale anche per momenti speciali come una festa. La ricetta è piuttosto semplice da realizzare, ci vogliano pochi ingredienti e soltanto un...
Carne

Come preparare le polpette al vino rosso

Quando si vuole preparare un piatto sfizioso in grado di deliziare gli ospiti è possibile optare sicuramente per delle polpette al vino rosso. Si tratta di una ricetta estremamente facile da realizzare, che richiede ingredienti economici e poco tempo...
Carne

Come preparare il polpettone alle olive

In questo tutorial di oggi vi vogliamo proporre una ricetta molto squisita e gustosa, come secondo piatto. Stiamo parlando del polpettone alle olive. In tale ricetta vi insegneremo come preparare tutto quanto. È simile essenzialmente a quella classica,...
Carne

Come preparare gli involtini di trippa

In questa guida forniremo alcuni semplici consigli su come preparare gli involtini di trippa in modo facile e veloce, ottimizzando al massimo tempo ed energie. Si tratta di una ricetta tipica della regione Lazio che richiede una cottura paziente ed attenta...
Carne

Ricetta: rotolo di tacchino con spinaci

Cucinare è una vera passione per molte persone. Per altre invece è un grattacapo quotidiano. A volte le idee scarseggiano e non si sa mai cosa preparare. Tra studio e lavoro si ha poco tempo per pensare a qualcosa di facile e gustoso allo stesso tempo....
Carne

Come preparare gli involtini di tacchino

In questa guida parleremo di una nuova ricetta davvero sfiziosa da preparare per un pranzo o per una cena da trascorrere tra amici e/o tra parenti. Ecco, quindi, come preparare gli involtini di tacchino.Gli involtini di tacchino sono un piatto alquanto...
Carne

Come preparare la francesinha di Porto

Il Portogallo è una nazione ricca di tradizioni e di cultura. La seconda città più famosa da visitare è sicuramente Porto, una piccola città che si estende sulle rive nordiche del fiume Duero. Se vi trovate in questa tipica cittadina non potete non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.