Come preparare la mousse al caffè

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La mousse è un dolce al cucchiaio, piuttosto leggero e delicato. La mousse viene preparata con una base di panna e uova. L'aggiunta di altri ingredienti, come ad esempio il cioccolato, la frutta, il caffè o altro, ne determinano il gusto. La mousse è un dolce freddo, molto gradito come fine pasto. È inoltre ideale per dare sollievo nelle calde serate estive. Vediamo dunque insieme, nei passaggi della guida che segue, come preparare la mousse al caffè in maniera corretta.

26

Occorrente

  • Caffè 80 ml
  • Uova 2
  • Panna fresca 200 ml
  • Zucchero 200 gr
36

Preparate il caffè

Come prima cosa preparate il caffè. È preferibile utilizzare la classica moka piuttosto che la macchinetta. Con l'aiuto di uno sbattitore elettrico, montate le uova con lo zucchero. Se siete sprovvisti di questo strumento, potete utilizzare una frusta e procedere manualmente. In questo caso, la lavorazione richiede un poco più di tempo. Dovete ottenere un composto abbastanza spumoso e di colore chiaro. Raggiunta la consistenza giusta, unite a poco a poco la panna. Continuate a montare delicatamente il composto fino a quando il tutto non risulta essere abbastanza denso e liscio.

46

Aggiungete la panna

Se lavorate la mousse manualmente, ovvero senza lo sbattitore elettrico, mescolatela usando una spatola in silicone o un cucchiaio di legno, sempre dall'alto verso il basso, questo fino al raggiungimento di un composto uniforme. In ogni caso, solo alla fine unite il caffè. Quest'ultimo deve essere necessariamente freddo, per evitare che il calore sgonfi il composto. Nel caso in cui la mousse si sgonfia, perde la consistenza giusta e di conseguenza, non sarà più soffice e leggera. Continuate a montare fino a fare amalgamare bene anche il caffè. A questo punto la mousse sarà quasi pronta.

Continua la lettura
56

Decorate il dolce

Distribuite il composto ottenuto in quattro piccole coppette o in tazzine da caffè. Coprite tutti i contenitori con della pellicola trasparente e infine lasciatela riposare in frigorifero, almeno per sei ore. Più rimane in frigorifero e meglio sarà il risultato finale. Una volta raffreddata non vi resta che definire la vostra mousse al caffè. Con l'aiuto di una sacca da pasticciere distribuite sulla superficie delle coppette la panna fresca montata. Concludete con una spolverata di cacao amaro. In alternativa, potete decorare le vostre mousse al caffè come meglio preferite. Abbellite con scagliette di cioccolato, chicchi di caffè e con tutto ciò che volete. Basta un poco di fantasia per rendere un buon dolce anche bello da vedersi. Non vi rimane quindi che servire questa dolce delizia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete sprovvisti di uno sbattitore elettrico, potete utilizzare una frusta e procedere manualmente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come creare una mousse al caffè con gocce di cioccolato

La mousse è un tipo di dessert molto gradito dopo un pranzo o una cena, specie se è al caffè. Se tuttavia ci aggiungiamo anche delle gocce di cioccolato, allora il gusto diventa decisamente più raffinato, ed è quindi amata sia da grandi che da piccini....
Dolci

Come preparare la mousse alla panna con grappa

Le mousse sono degli squisiti dolci al cucchiaio, caratterizzati da una consistenza morbida e schiumosa, dovuta al fatto che, durante la preparazione, viene incorporata dell'aria nel composto. Le mousse possono essere preparate utilizzando ingredienti...
Dolci

Come preparare la mousse alla noce di cocco

La mousse, termine prettamente francese, sta a significare schiuma o spuma e, non è altro che un dolce molto apprezzato nella cucina italiana; dal sapore vario, a seconda degli ingredienti con cui viene preparato. Generalmente si presenta molto cremosa,...
Dolci

Come preparare una mousse di limone

Cosa c'è di meglio di una mousse a fine pasto, come dessert? Specialmente se a tavola il cibo era abbondante ed elaborato. Di certo, con una mousse, la chiusura di un pranzo o di una cena si presenta e si gradisce maggiormente. La consistenza morbida...
Dolci

Come preparare la mousse alla sambuca

La sambuca è un liquore dolce che viene realizzato aromatizzato con l'anice. Gradevole al gusto, ha una gradazione alcolica che si aggira attorno ai 40 gradi e viene consumata molto spesso liscia con l'aggiunta di alcuni chicchi di caffè, la cosiddetta...
Dolci

Come preparare la mousse di amarene

Con l'arrivo dell'estate preparare dolci gustosi al forno è sempre un po' complicato. Il caldo, infatti, può scoraggiare la creazione di dolci o di mousse. All'interno di questa guida, vi illustrerò come preparare una buonissima mousse di amarene....
Dolci

Come preparare la torta mousse al mango

La torta mousse al mango è un dolce fresco, goloso ed esotico. Il suo gusto ricercato e particolare la rendono l'ideale per un dessert sfizioso che lascerà il segno. Buona da mangiare per i più grandi, ma anche per i bambini. Realizzarla è molto semplice,...
Dolci

Come preparare la mousse ai fichi

Il periodo estivo ci offre una grande varietà di frutti. Il fico rappresenta forse, il frutto più dolce e più versatile che questa caldissima stagione ci offre. Usarlo in cucina è molto semplice; si possono preparare manicaretti salati o dolci con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.