Come preparare la mousse di pesche

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la mousse di pesche
17

Introduzione

La pesca è il frutto dell'estate per eccellenza; ricca di vitamine, potassio, ferro e fibre, ha un'alta percentuale di acqua che la rende particolarmente adatta a una dieta ipocalorica, inoltre tonifica e depura, grazie alle sue capacità diuretiche e lassative. Il sapore dolce e la consistenza morbida e succosa la rendono particolarmente adatta alla preparazione di dolci al cucchiaio, come la mousse di pesche che andiamo a preparare.

27

Occorrente

  • 700 g. di pesche
  • 100 g. di zucchero a velo
  • 4 cucchiai di rum o vino bianco o succo di frutta
  • 200 ml. di panna
37

È una ricetta che richiede poco tempo per la preparazione, quindici minuti o poco più, pochi ingredienti da utilizzare e molto semplice da eseguire. Laviamo e sbucciamo le pesche, tagliamole a pezzetti e sistemiamole in un tegame. Uniamo lo zucchero a velo e qualche cucchiaio di rum (se non avete il liquore a disposizione potete sostituirlo con del vino bianco o del succo di frutta se ci sono bambini). Poniamo sul fuoco e lasciamo cuocere a fiamma bassa per circa dieci minuti, avendo cura di mescolare il composto con un cucchiaio di legno; a cottura terminata, versare il tutto nel mixer e frullare a velocità elevata fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare in una scodella e lasciare raffreddare.

47

Per montare la panna è fondamentale che sia ben fredda e che lo siano altrettanto gli strumenti che andate ad utilizzare, per cui lasciateli in frigorifero per un'ora circa. Visto che ci necessita per una mousse otterremo un composto semi-montato, più spumoso (quello "a neve ferma", sodo, è più idoneo per decorare). Incorporiamola al composto di pesche utilizzando una paletta, con movimenti leggeri dall'alto verso il basso, rendendo tutto omogeneo.

Continua la lettura
57

Una variante alla panna può essere il bianco dell'uovo che va montato a neve ferma. Io lo utilizzo solo se sono certa della provenienza delle uova e se sono freschissime, nel dubbio preferisco evitare. A questo punto versate la mousse nelle coppette e lasciate nel freezer per sessanta minuti, oppure in frigo per circa tre ore. Prima di servirla si può guarnire con fettine di frutta fresca, con macedonia, con cioccolato fuso o in riccioli. Basta un po' di fantasia per rendere la nostra mousse oltre che squisita anche allettante visivamente.

67

Ottimo dessert da degustare nelle sere d'estate in compagnia di amici o in famiglia, ma anche a merenda per i più piccoli che spesso non amano mangiare la frutta. Genuina, fresca, senza coloranti e conservanti comunemente presenti nelle confezioni dei supermercati.  

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preparare in anticipo la mousse e tenerla in frigo pronta per essere gustata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la bavarese alle pesche

Preparare un dolce è sempre un buon modo per sorprendere i propri ospiti alla fine di un pasto. Esistono ricette più o meno elaborate che ci consentono di portare sulle nostre tavole un buonissimo dessert. Una di queste riguarda la preparazione della...
Dolci

Come preparare le pesche sciroppate

Cerchiamo, insieme a voi, cari lettori e lettrici, il miglior metodo per preparare uno squisito dessert: le pesche sciroppate. Preparare tale piatto autonomamente è molto facile come anche veloce (oltre che essere decisamente più economico rispetto...
Dolci

Come preparare le pesche ripiene

Le pesche ripiene sono un dessert semplice e gustoso da preparare. Inoltre la pesca è un frutto che contiene numerose vitamine ed è anche molto dietetica, nel senso che 100 g di prodotto apportano soltanto 32 calorie, ma una singola pesca fornisce il...
Dolci

Come preparare il tiramisù di pesche

Il tiramisù di pesche è un dessert molto leggero ed originale, ideale a fine pasto per gli amanti della frutta. La ricetta è molto semplice da realizzare, e sono necessari pochi ingredienti e soprattutto una certa abilità in cucina. In questa guida,...
Dolci

Come preparare il clafoutis alle pesche

Il clafoutis alle pesche è un delizioso dolce della tradizione francese. Oltre ad essere molto gustoso, il clafoutis non presenta grandi difficoltà, anzi è di facilissimo realizzazione. Per questo motivo, ma non solo, è perfetto anche da realizzare...
Dolci

Come preparare una mousse di limone

Cosa c'è di meglio di una mousse a fine pasto, come dessert? Specialmente se a tavola il cibo era abbondante ed elaborato. Di certo, con una mousse, la chiusura di un pranzo o di una cena si presenta e si gradisce maggiormente. La consistenza morbida...
Dolci

Come preparare le pesche sciroppate al forno

Un dessert dall'irresistibile bontà e dal gusto avvolgente, da concedersi durante la stagione estiva per concludere con dolcezza un pasto leggero consumato all'aperto, vede come indiscusse protagoniste succose e profumate pesche. Si tratta delle prelibate...
Dolci

Come preparare le pesche dolci

Una delle ricette più deliziose che si conosca è quella delle pesche dolci. Questi deliziosi dolcetti sono realizzati con due palline di frolla morbida unite tra loro con un velo di marmellata, immerse nell'alchermes e poi rotolate nello zucchero semolato....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.