Come preparare la paella marinera

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ecco una bella ricetta marinara, mediante la quale poter avere il gusto di portare a tavola, tutto il sapore che il mare ha in sè ed anche le meraviglie che contiene al suo interno. Nello specifico cercheremo d' imparare come preparare la buonissima e famosa paella marinera, in modo da avere in tavola un piatto unico e speciale, che metterà d'accordo tutti i nostri invitati a cena o anche a pranzo. La paella è un piatto tipico spagnolo, molto apprezzato comunque anche nel resto del mondo, soprattutto in Italia, paese molto vicino con la Spagna. Esistono diversi tipi di paella, una di queste è la paella marinera. La paella marinera è solo una delle tante ricette di paella, probabilmente quella più gustosa per i turisti. Quest'ottima ricetta spagnola nasce negli anni 70 proprio per accontentare i turisti frequentatori delle spiagge. Proprio negli anni 70 la Spagna conosce il vero boom turistico. In questa guida troviamo la ricetta autentica e la tecnica usata in Spagna per preparare questa meravigliosa ricetta. Vediamo quindi come realizzarla attraverso pochi ma semplici passaggi che illustreranno passo passo come fare e realizzare questa ricetta dolce.

27

Occorrente

  • riso rotondo
  • cozze
  • vongole veraci
  • scampi freschi
  • gamberi freschi
  • calamaro
  • aglio
  • pomodoro maturo
  • olio extra vergine d'oliva
  • brodo di pesce
  • zafferano
  • fagioli corallo
  • peperone rosso
  • sale
37

Come pulire il pesce ed i crostacei

La paella marinera richiede un po' di pazienza nel prepararla ed è proprio per questo che è considerato un piatto tipico delle feste. Gli ingredienti che seguono sono per un'ottima paella per 4 persone. Per prima cosa prendiamo la padella più grande che abbiamo in casa, ancora meglio sarebbe quello di possedere la vera paellera. Possiamo trovarla nei negozi per casalinghi o in internet. Prendiamo 1 calamaro grande, puliamolo e tagliamolo a pezzetti. Mettiamolo da parte. Puliamo 500 grammi di cozze freschissime e lasciamole da parte. Nella paellera mettiamo uno spicchio d'aglio a pezzetti, 10 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, 1 pomodoro grande e maturo tagliato a cubetti e 1 cipolla grande tagliata a pezzetti. Cuciniamo il tutto a fuoco basso.

47

Come cuocere la paella marinera

Facciamo attenzione a non bruciare il soffritto. Per primo cuciniamo i pezzi di calamaro perché ha bisogno di più tempo di cottura. Dopo circa 10 minuti aggiungiamo 8 scampi, 16 gamberi, 1 kg di vongole veraci e un mezzo chilo di cozze. Copriamo con un coperchio e continuiamo la cottura a fuoco bassissimo per circa 10 minuti. Nel frattempo prepariamo un litro e mezzo di fumè. Il classico brodo di pesce. Per semplicità lo facciamo con il dado ma se vogliamo rasentare la perfezione facciamo il fumè con gli scarti del pesce e le classiche verdure per il brodo. Ora nella paellera aggiungiamo 150 grammi di fagiolini corallo e un peperone rosso tagliato a piccoli pezzil.

Continua la lettura
57

Come cuocere il riso della paella marinera

Cuciniamola per altri 5 minuti e mettiamo 400 grammi di riso del tipo rotondo. L'ideale sarebbe il "bomba" di origine spagnola. Mescoliamo per bene e dopo altri 5 minuti di cottura versiamo nella paellera un litro di brodo bollente, continuiamo la cottura senza mescolare il riso per altri 10 minuti. Se notiamo che il brodo si asciuga e ancora siamo lontani dalla cottura ottimale aggiungiamone dell'altro. Portiamo il riso a cottura e poco prima versiamo il contenuto di tre bustine di zafferano sciolto in poco brodo caldo. Aggiustiamo di sale e facciamo evaporare il brodo. Serviamo la paella calda magari con un buon "tinto de verano" freschissimo. Questo gustosissimo piatto non è difficile da preparare, seguendo anche solo i consigli riportati in questa guida si riuscirà a preparare un piatto davvero ottimo e che potrà essere apprezzato da tutti gli ospiti che inviterete alla vostra tavolata, e anche un'ottima idea per i pranzi estivi che presto arriveranno. Non mi resta quindi che augurarvi buon appetito. Alla prossima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliamo un ottimo zafferano perchè non solo colora ma regala un ottimo aroma al nostro piatto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Preparare una perfetta paella valenciana

La paella alla valenciana è probabilmente la più tipica ricetta spagnola ed è adatta a qualsiasi stagione, sia in estate che in inverno. Tantissime sono le sue variazioni ma la vera "valenciana" è cucinata esclusivamente con pollo, verdure e coniglio....
Primi Piatti

Come preparare la paella di pesce fresco

Se avete un po’ di tempo a disposizione da dedicare alla cucina e volete stupire parenti e amici con un goloso piatto unico, ecco a voi la ricetta che vi spiega punto dopo punto come preparare una golosa paella di pesce fresco. Acquistate presso il...
Primi Piatti

Ricetta: paella con carne e verdure

Ecco una guida, che mette a disposizione di tutti i nostri lettori e lettrici, la preparazione di una nuova ed interessante ricetta, tipica della Spagna. Stiamo parlando della paella, ed in particolar modo vogliamo cercare di realizzare, con le nostre...
Primi Piatti

Come cucinare la paella

La paella è un piatto tradizionale della cucina valenciana in Spagna, diffusosi in tutto il Mar Mediterraneo e nell'America Latina. Il piatto, a base di riso, zafferano e carne, è simile al risotto italiano, al pilaf turco o al biryani indo-pakistano...
Primi Piatti

Ricetta: paella mista

Tra i piatti della cucina europea ci sono tante delizie da provare. Soddisfare il palato non è un'impresa facile ma esistono ricette davvero squisite che rendono grazia all'arte culinaria. Una di queste arriva direttamente dalla Spagna e si tratta della...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto

Volete preparare un piatto goloso che possa piacere anche ai palati più raffinati? Ecco a voi la ricetta che vi illustrerà come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto. Per realizzare questa specialità bisogna avere un po' di tempo da...
Primi Piatti

Come preparare le lasagnette ai pomodori disidratati

Cosa c'è di meglio di un buon primo piatto per avviare un pranzo in famiglia o tra amici? Questa pietanza ci permette di dare libero sfogo alla nostra fantasia, perché si presta a qualunque tipo di ricetta. L'ingrediente base, naturalmente, è la pasta....
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.