Come preparare la pasta alle fave

Tramite: O2O 19/07/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le fave normalmente vengono consumate crude, ma possono essere tranquillamente mangiate cotte insieme alla pasta e non hanno nulla da invidiare ad altri legumi come i fagioli, i piselli, le lenticchie, i ceci, etc. L'unica attenzione consiste nell'evitare di farle mangiare ai bambini perché in quanto sono portatrici di favismo, che è un'allergia che colpisce maggiormente i più piccoli. Del resto, la pasta alle fave è un piatto molto ricco di calorie, quindi è consigliato prepararlo soprattutto in autunno oppure in inverno. Premesso questo, vediamo come preparare la pasta alle fave.

27

Occorrente

  • 500 gr di pasta
  • 300 gr di fave
  • Olio d'oliva
  • Mezza cipolla
  • 100 gr di pancetta
  • 1 spicchio d'aglio (opzionale)
  • Mezzo dado (opzionale)
  • Pepe nero
37

Cuocere le fave

Per preparare questa pietanza, dobbiamo prima di tutto lavare bene le fave in acqua fredda e lasciarle in ammollo per una notte intera, dopodiché possiamo rimuovere la buccia e farle cuocere nella pentola a pressione per ottenere una cottura più rapida (impiegheranno circa 30 minuti); altrimenti possiamo anche sbollentarle in una pentola tradizionale, ma in questo caso occorreranno quasi due ore per la cottura. Quando le fave saranno cotte, avranno un colore beige tendente al marroncino.

47

Preparare il condimento

Per preparare il condimento, dobbiamo procurarci un tegame abbastanza capiente e antiaderente, nel quale dovremo unire l'olio d'oliva, la cipolla, la pancetta tagliata a cubetti e far soffriggere il tutto per circa 5 minuti. Dopodiché possiamo unire le fave, aggiungiamo un pizzico di sale; copriamo la pentola e lasciamo insaporire per circa 10 minuti. Volendo, è possibile aggiungere sia del peperoncino che del prezzemolo tritato. In alternativa, possiamo preparare il condimento anche senza la pancetta: in questo caso, basterà semplicemente far soffriggere uno spicchio d'aglio nell'olio d'oliva e unire mezzo dado; quindi aggiungiamo le fave precedentemente sbollentate e facciamo cuocere il tutto per circa 20 minuti.

Continua la lettura
57

Unire gli ingredienti

Nel frattempo, mettiamo a bollire l'acqua in una pentola abbastanza alta nella quale dovremo cuocere la pasta. Per questo tipo di preparazione, è consigliabile utilizzare una pasta corta, come ad esempio le conchigliette o i ditalini, attenendoci ai tempi di cottura richiesti dalla tipologia di pasta. Una volta che la pasta risulta essere ben cotta, spegniamo il fuoco e scoliamola per bene, dopodiché facciamola saltare nella padella insieme alle fave e al condimento che abbiamo preparato precedentemente. Impiattiamo la pasta ben calda, aggiungendo un po' di pepe nero e una manciata di prezzemolo tritato molto finemente.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Insalata di fave cotte, ricetta con noci e parmigiano

Le distese di prati verdi sotto il caldo sole primaverile fanno subito venir voglia di organizzare un picnic con i nostri amici: immaginiamoci distesi sotto la chioma di un grande albero a mangiare fave fresche e pecorino. Perché allora non preparare...
Primi Piatti

Tagliolini con fave guanciale e pecorino

Nella cucina italiana sono presenti centinaia di ricette capaci di soddisfare ogni tipo di palato. Tra un antipasto e un dessert, i buoni piatti di casa nostra non lasciano nulla al caso. Esistono tuttavia degli alimenti che possiamo considerare un vero...
Primi Piatti

Come fare una buona purea di fave secche

La purea di fave rappresenta un piatto sfizioso e adatto sia per gli adulti che per i bambini. Potete usarla come piacevole contorno mentre, se aggiunta alla pasta, può diventare un gustoso piatto unico. Questa salsa, inoltre, può essere abbinata a...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di fave e cicoria

Un classico tra i classici, che affonda le sue radici nella tradizione contadina pugliese e che le nuove generazioni non sempre conoscono. Un ottimo primo che si trasforma in piatto unico se accompagnato da tanto pane croccante, magari caldo e insaporito...
Primi Piatti

Come fare le fave fritte

All'interno di questa guida parleremo di cucina. Faremo sull'analisi di una ricetta davvero ottima, con le fave che occupano il ruolo d'ingrediente principe. Risponderemo a questo semplice interrogativo: come fare le fave fritte? Buona lettura!Le fave...
Primi Piatti

Ricetta: fave e cicorie impanate

La ricetta delle fave e cicorie impanate è un piatto tipico della provincia di Bari, particolarmente diffuso presso Polignano a Mare, paese turistico particolarmente famoso per aver dato i natali a Domenico Modugno. L'origine di tale piatto risale ad...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne alle fave

Le lasagne, sono da sempre considerate un piatto corposo, pesante e abbondante, adatto soprattutto nei giorni di festa, dove sono previste grandi abbuffate. La ricetta che vi propongo oggi, invece, rappresenta una tipologia alternativa di lasagne, molto...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con salsa di peperoni

La pasta con salsa di peperoni è uno dei piatti classici della cucina italiana, una ricetta unica nel suo genere, davvero gustosa e adatta a qualsiasi palato. E’ un piatto apprezzato anche dai vegetariani ed è ideale anche per le persone che sono...