Come preparare la pasta brisée alla crescenza e uvetta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pasta brisée, simile per certi aspetti alla classica sfoglia, se non per la sua accentuata croccantezza, si presta a un'infinità di ricette. Si può condire in vari modi, dal dolce al salato ed è adatta alla realizzazione di piatti unici o aperitivi. Lungo i passi di questa guida vi proporremo la ricetta per preparare la pasta brisée alla crescenza e uvetta, per un mix di sapori dolci e salati. Se volete sapere come procedere, seguiteci nei prossimi passi. Scoprirete tutti i segreti della pietanza.

27

Occorrente

  • Due fogli di pasta brisée tondi o quadrati
  • 350 gr di crescenza
  • 100 gr di uvetta
  • una manciata di pinoli o altra frutta secca
  • erba cipollina a piacere
37

Stendete la pasta brisée

La nota positiva della pasta brisée alla crescenza e uvetta, è che non necessità di lunghi procedimenti ai fornelli. Si tratta semplicemente di amalgamare gli ingredienti e uniformarli. Procedete, quindi, a stendere la pasta brisée su una teglia rivestita con della carta da forno. Potete acquistare la brisée già pronta per accelerare i tempi. Quando la stendete bucherellatela con la forchetta, per consentire all'aria di passare durante la cottura. In questo modo non avrete a che fare con rigonfiamenti della sua superficie, che porterebbero ad inestetismi della pietanza. Inoltre si facilita la fuoriuscita dell'umidità per una cottura omogenea. Potete poi passare al condimento, come vi spiegheremo al passo successivo.

47

Farcite la sfoglia

Prendete la crescenza e disponetela in un piatto largo. Aggiungete l'uvetta passa ed i pinoli. Schiacciate il tutto con una forchetta sino ad ottenere un composto omogeneo e vellutato. A questo punto, con una spatola, procedete a spalmare il composto di crescenza e uvetta sulla pasta brisée. Se lo desiderate potete dare un tocco di gusto in più con dell'erba cipollina, piuttosto consigliabile per i formaggi. Se inoltre siete esigenti e vi piacciono i piatti ricchi, aggiungete anche della frutta secca a vostro piacere. Prendete poi un altro foglio di pasta brisée ed adagiatelo sulla crescenza. Completate l'opera unendo i lembi dei due fogli di pasta, ripiegandoli verso l'alto. Otterrete così un bordo che sarà croccante e decorativo.

Continua la lettura
57

Cuocete al forno

Prendete la teglia con la pasta brisée alla crescenza ed uvetta ed infornate. Si consiglia di preriscaldare in anticipo il forno e di procedere ad una cottura statica. Regolate il termostato a 160 gradi ed attendete circa venti minuti prima di spegnere il forno. Lasciate raffreddare leggermente la pietanza prima di servirla ai vostri commensali. In alternativa, potreste servirla fredda, esattamente come se fosse uno strudel. Accompagnate il piatto con un buon vino bianco di produzione locale.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la torta di brisée ai porri

Volete preparare qualcosa di sfizioso per parenti e amici? Ecco a voi la riceta che vi spiega come realizzare una golosa torta brisée ai porri. Ha un gusto delicato che ben si abbina ad un ottimo prosecco. Può essere gustata sia fredda che appena tolta...
Antipasti

Come preparare le cipolline con uvetta in agrodolce

Se desiderate preparare un ottimo contorno a base di verdure da servire assieme a carni arrosto o stufate, sia bianche che rosse, ecco a voi la ricetta ideale: le cipolline in agrodolce. Sono semplici da realizzare ma per ottenere un eccellente risultato...
Antipasti

Fonduta di formaggi con uvetta

La fonduta di formaggi con l’uvetta è una ricetta molto originale. Potrete pensare di prepararla se doveste avere degli amici a cena visto che è un piatto particolare è molto insolito, così di sicuro riuscirete a stupirli. Tuttavia dovrete accertarvi...
Antipasti

Ricetta: cipolle caramellate con pinoli e uvetta

Spesso capita di avere degli ospiti a cena ed anche una semplice portata di carne o pesce può divenire un ottimo piatto, magari accompagnato dai giusti contorni. Per chi ama i contorni ricchi di sapori si possono provare delle ricette semplici e pratiche...
Antipasti

Come preparare la tarte di pasta matta con cipolle rosse e stracchino

Per poter cambiare ogni tanto il menù giornaliero, si possono introdurre piatti nuovi. Preparando dei tipi di torte salate, che possono fare da pietanze principali. Oppure, addirittura sostituirle come piatti unici. Una preparazione che riesce a offrire...
Antipasti

Come preparare la pasta sfoglia con spinaci e uova

Preparare la pasta sfoglia potrebbe sembrare, a prima vista, una vera e propria impresa e lo è davvero se non si conosce il metodo giusto. In questa guida sarà illustrato un modo semplice ma eccellente per fare la pasta sfoglia e farcirla con spinaci...
Antipasti

Come preparare gli involtini di pasta sfoglia con wurstel

In cucina vengono preparate molte ricette prelibate. Tra primi e secondi piatti ci si può sbizzarrire creando nuove ricette gustose. Per esempio la pasta che viene preparata nella maggior parte delle case italiane, viene rappresentata dalla pasta con...
Antipasti

Come preparare la torta salata con pasta fillo, ricotta e carciofi

La torta salata con past fillo, ricotta e carciofi è perfetta da servire durante un apericena o come sostanzioso antipasto. È abbastanza semplice da preparare e anche i meno esperti ai fornelli otterranno un ottimo risultato finale. Le dosi indicate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.