Come preparare la pasta cacio e uova

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La pasta cacio e uova è una ricetta tipica dell'Italia meridionale, in particolar modo della Campania. Si tratta di un piatto molto semplice da preparare, anche perché gli ingredienti principali che compongono la ricetta, ovvero le uova ed il formaggio, sono molto semplici e facilmente reperibili in casa. Ideale, dunque, per chi non ha molto tempo da dedicare ai fornelli ma che, allo stesso tempo, non vuole rinunciare a piatti sfiziosi e gustosi. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come preparare la pasta cacio e uova.

26

Occorrente

  • 500 g di pasta tubetti
  • 1 cucchiaio di strutto o olio extravergine di oliva
  • 100 g di parmigiano oppure 50 g di parmigiano e 50 g di pecorino
  • pepe
  • prezzemolo tritato
36

Utilizzare pasta di piccole dimensioni

Per la preparazione di questo piatto, vengono usati di solito i tubetti; ma in mancanza di questi ultimi è possibile utilizzare qualsiasi pasta di piccole dimensioni. Il condimento aggiunto alla pasta corta è esaltato maggiormente e si incorpora più facilmente. I tubetti in Campania vengono chiamati: 'a past e surdate. Questa ricetta è detta "povera" in quanto qualche tempo fa si preparava quando il frigorifero era vuoto. Il suo sapore però può confrontarsi con qualsiasi piatto più elaborato.

46

Mettere le uova intere in una terrina

Prendiamo una terrina e mettiamo le uova intere, il formaggio parmigiano oppure in alternativa metà parmigiano e metà pecorino, il prezzemolo tritato in precedenza utilizzando un tagliere oppure con un coltello a mezzaluna da cucina ed il pepe. Se preferiamo un primo piatto piccante bisogna mettere una discreta quantità di quest'ultimo ingrediente. A questo punto aggiungiamo un po' di sale e continuiamo a mescolare con una frusta da cucina velocemente come se volessimo fare una frittata. Così facendo, tutti gli ingredienti si amalgamano e formano un composto cremoso.

Continua la lettura
56

Bollire l'acqua con il sale grosso

In un'altra pentola capiente, facciamo bollire l'acqua e il sale grosso, dopodiché buttiamo i tubetti. Facciamo cuocere la pasta al dente e la togliamo dalla pentola con un mestolo bucato. In questo modo, lasceremo dell'acqua di cottura che servirà per ottenere una cremina finale per il condimento. In una padella, facciamo sciogliere lo strutto o l'olio extravergine d'oliva, dopodiché aggiungiamo il composto con le uova e il cacio.

66

Mescolare fino a fine cottura

Continuiamo a mescolare fino a fine cottura per un paio di minuti. Condiamo la pasta e la mettiamo nei piatti; se preferiamo, possiamo guarnire il piatto con un rametto di prezzemolo. Ora si può servire per fare apprezzare la ricetta da tutti. Questo piatto può essere conservato in frigorifero anche per il giorno successivo. In questo caso, però, è meglio servirlo con il basilico invece che col prezzemolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i tonnarelli cacio e pepe

I primi piatti sono una parte del pasto che consumiamo sempre con gioia. Magari storciamo un po' il naso dinanzi ad un'insalatina, ma quando si tratta di pasta, siamo tutti golosi. Tra i vari tipi di primo che mangiamo solitamente, figurano i tonnarelli....
Primi Piatti

Come preparare la pasta con uova e zucchine

La pasta con uova e zucchine è un primo piatto rapido, veloce e gustoso, che unisce il sapore delicato delle zucchine a quello più forte delle uova: viene apprezzato anche dai bambini e può essere un modo per far mangiare le verdure anche a loro, o...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri cacio e pepe

Se vi capita di fare un viaggio in qualche località del Lazio, avrete la possibilità di ritrovarvi tra i piati proposti dai ristoratori, la pasta cacio e pepe. Si tratta di un primo piatto che si realizza con pochi ingredienti, ma seguendo un preciso...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con uova e pecorino

Vediamo, qui di seguito come realizzare la ricetta della pasta con uova e pecorino. La ricetta della pasta con uova e pecorino è tipica del napoletano. Un primo piatto molto semplice, realizzato con ingredienti economici. Si tratta infatti di una preparazione...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle cacio, pepe e pere

Questa ricetta vuole essere un rivisitazione della ricetta tradizionale della cucina romana, in cui non è previsto l'uso delle pere. Si tratta di una ricetta non molto elaborata, dunque è facile da realizzare e non richiede molto tempo. Non per questo...
Primi Piatti

Come preparare il risotto cacio e pepe al lime

Dopo i lunghi rigori invernali, la bella stagione torna a riscaldarci risvegliando in noi il desiderio di cibi più leggeri e stuzzicanti. I risotti, ad esempio, sono sicuramente uno dei fiori all'occhiello della nostra gastronomia. Le tante variazioni...
Primi Piatti

Come preparare i tonnarelli carciofi, cacio e pepe

Se desiderate presentare in tavola un primo piatto gustoso, facile da realizzare e che possa piacere proprio a tutti, ecco a voi i tonnarelli con carciofi, cacio e pepe. Si tratta di un piatto molto sostanzioso e goloso, perfetto da servire in qualsiasi...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti cacio, pepe e baccalà

Tra i piatti della tradizione romanesca ci sono sicuramente gli spaghetti cacio, pepe e baccalà. È un piatto molto semplice e veloce, prevede l'utilizzo di pochissimi ingredienti, ma perché riesca perfetto, sono necessari alcuni accorgimenti: la qualità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.