Come preparare la pasta col cavolo nero

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La natura mette a nostra disposizione un'infinità di prodotti differenti che potremo utilizzare per preparare moltissime pietanze molto gustose e salutari, ma se siamo alle prime armi con il mondo della cucina, riuscire a combinare i vari ingredienti può risultare abbastanza complicato.
In questi casi vengono in nostro soccorso le moltissime guide che ogni giorno vengono pubblicate su internet e che ci mostreranno tutti i procedimenti da eseguire per poter ottenere la pietanza da noi desiderata.
In questo modo non dovremo fare altro che seguire tutti i passaggi riportati nella ricetta da noi scelta per poter ottenere una gustosissima pietanza.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare uan buonissima pasta col cavolo nero.

25

Occorrente

  • 400 g di pasta
  • un mazzo di cavolo nero
  • una cipolla
  • due spicchi d'aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • un peperoncino piccante
  • formaggio grattugiato
  • ricotta o mozzarella (facoltativo)
  • pancetta affumicata (facoltativo)
35

Preparazione e cottura del cavolo nero

Come prima operazione, eliminiamo le foglie esterne più dure e le coste centrali da quelle più interne, che dovranno essere cucinate. In seguito, tagliamo le foglie a striscioline e laviamole sotto l'acqua corrente, dopodiché in una padella che ci consenta di saltare la pasta correttamente, inseriamo due spicchi d'aglio, una cipolla ed un peperoncino piccante. Facciamo imbiondire il tutto leggermente, ed aggiungiamo il cavolo nero precedentemente tagliato a striscioline. Lasciamo appassire per qualche minuto, quindi regoliamo di sale. Durante questa fase, aggiungiamo il coperchio, in modo che gli ingredienti cuociano dolcemente.

45

Cottura della pasta

Successivamente, mettiamo sul fuoco la pentola con l'acqua per la cottura della pasta. Non appena giungerà a bollore, saliamo l'acqua ed aggiungiamo la pasta. Facciamola cuocere quanto basta per ottenere una cottura al dente. Una volta che la pasta sarà cotta, scoliamola e versiamola nella padella contenente il cavolo nero. Saltiamo la pasta per alcuni minuti in modo da farla insaporire. Se dovesse risultare troppo asciutta, aggiungiamo un po' di acqua di cottura. Uniamo alla pasta il formaggio grattugiato (grana o pecorino), mescoliamo il tutto e servite ben calda. In alternativa, se vogliamo rendere questo piatto ancora più gustoso, potremo aggiungere al soffritto dei cubetti molto piccoli di pancetta affumicata. La pancetta renderà la ricetta più saporita e la parte croccante si armonizzerà alla perfezione con la morbidezza della verdura.

Continua la lettura
55

Cottura in forno

Se al posto degli spaghetti, decidiamo di optare per un formato di pasta più corto, potremo anche cuocere la pasta al cavolo nero in forno, arricchendo la superficie con mozzarella o formaggio dolce filante. Oltre a ciò, potremo aggiungere della ricotta fresca leggermente stemperata con un paio di cucchiai di latte. Infine, trasferiamo il tutto in una pirofila e lasciamola gratinare sotto al grill.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il pesto di cavolo nero

Se volete realizzare una salsa davvero gustosa e dal sapore originale potete senza dubbio orientarvi sul pesto di cavolo nero. Si tratta di una ricetta piuttosto comune che conferisce ai piatti un gusto unico e può essere utilizzata per la preparazione...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cavolo nero al cotechino

Quando arriva l'inverno inevitabilmente il freddo la fa da padrone. Quindi è fondamentale contrastare il freddo magari adoperandosi in cucina. A tal proposito possiamo prendere in considerazione l'idea di preparare ai fornelli qualcosa di caldo, così,...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cavolo nero con pollo e whisky

Quando le temperature si abbassano ed arrivano le stagioni fredde, è bello coccolarsi alla sera con un pasto caldo, che aiuti a lasciare fuori dalla porta stress e tensioni della giornata appena trascorsa. Un piatto perfetto per questo scopo sono le...
Primi Piatti

Ricetta: Bigoli al cavolo nero

Volete cucinare un primo piatto semplice, gustoso e nutriente? Se la risposta è sì, allora potreste cimentarvi nella preparazione della pasta al cavolo nero. Il cavolo nero è un ortaggio caratterizzato dalle numerose proprietà nutrienti e da un sapore...
Primi Piatti

Come preparare la pasta gratinata con cavolo e capperi

La pasta gratinata con cavolo e capperi rappresenta un primo piatto particolarmente stuzzicante, gradito anche da chi non ama questa verdura che, con i capperi, diventa molto più saporita. La preparazione è davvero veloce e semplice. Il risultato sarà...
Primi Piatti

Come fare la zuppa di cavolo nero

Il cavolo nero è una verdura che si caratterizza per le foglie di colore alquanto scuro e dotate di differenti bolle. Si distingue, inoltre, dagli altri tipi di cavolo perché non ha la consueta forma rotonda. È universalmente riconosciuto come fonte...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti al cavolo nero con fonduta di taleggio

Tra i tanti piatti che possono essere serviti in tavola come alternativa alla classica pasta, gli gnocchi detengono un posto d'onore poiché piacciono quasi sempre a tutti, grandi e piccini. Oltre ad essere molto gustosi e leggeri gli gnocchi sono anche...
Primi Piatti

Ricetta: risotto saporito con foglie di cavolo nero

Il cavolo nero è una varietà del cavolo coltivata soprattutto in Toscana. Si tratta di una pianta invernale costituita da lunghe foglie carnose e grinzose di colore verde scuro. Questo ortaggio è apprezzato non solo per il suo gusto, più dolce e meno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.