Come preparare la pasta frolla agli albumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pasta frolla è una preparazione non lievitata, molto friabile, composta da ingredienti quali farina, burro e uova, anche se in molte versioni della pasta frolla, si utilizzano solo i tuorli. A tal proposito, in questa guida, vi illustrerò, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, come preparare questo tipo di pasta, utilizzata solitamente come base per crostate e biscotti, facendo ricorso unicamente agli albumi d'uovo: questo consentirà di riciclare eventuali albumi avanzati da altre ricette. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • 200 gr di farina
  • 75 gr di zucchero
  • 65 gr di burro
  • 70 gr di albumi
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • la buccia di un limone non trattato
36

Innanzitutto, per preparare la pasta frolla con gli albumi, la prima operazione da compiere è quella di mettere in una terrina la farina e lo zucchero, creando un buco al centro, dove verranno versati il bicarbonato di sodio, il burro fatto a pezzetti e la buccia grattugiata di un limone non trattato. Con le mani, iniziate a lavorare gli ingredienti, quindi versate gli albumi e continuare a mescolare il tutto fino ad ottenere come risultato un impasto liscio e piuttosto omogeneo. A quel punto, formate un panetto, prendete della pellicola trasparente da cucina ed avvolgetelo completamente, dopodiché riponetelo in frigorifero per circa 40 minuti prima di utilizzarlo.

46

Con la pasta frolla agli albumi, è possibile creare una fragrante crostata alla frutta, leggera, soffice e golosa. Per iniziare, stendete la pasta frolla in modo che il suo spessore risulti non superiore ai 4 millimetri, quindi trasferitela in uno stampo o in una tortiera, togliendo con una forbice da cucina l'eventuale pasta in eccesso sui bordi. Con una forchetta bucherellate la frolla, poi stendete con un cucchiaio la marmellata del gusto preferito. Con la pasta frolla tolta dai bordi, create delle striscioline, appiattitele con il mattarello e disponetele diagonalmente sulla marmellata, quindi trasferire la crostata nel forno preriscaldato a 180°, cuocendola per 25 minuti.

Continua la lettura
56

Un'altra ricetta molto semplice da realizzare è quella dei biscotti viennesi. Per prepararli, è necessario montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo, unendo successivamente la farina, un pizzico di sale e gli albumi. Una volta lavorato ed ottenuto l'impasto desiderato, trasferite la frolla in frigorifero per almeno 2 ore. Successivamente, riempite una tasca da pasticciere e formate i biscotti sulla superficie di una teglia da forno (ricoperta con carta forno). Lasciate riposare per qualche ora, quindi infornate per 10 minuti ad una temperatura di 180 gradi.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la pasta frolla al cioccolato

Ecco una bella nuova ricetta, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di imparare come preparare, comodamente in casa propria ed anche con le proprie mani, la famosa pasta frolla al cioccolato, una pasta frolla diversa dalla classica, a cui siamo...
Dolci

Come preparare la pasta frolla

La pasta frolla è l’ingrediente base per la preparazione di diversi dolci, tra cui crostate e alcuni tipi di biscotti, come i classici biscotti da Tè. Come il nome stesso lascia intendere, una buona pasta frolla deve risultare allo stesso tempo compatta...
Dolci

Come preparare la pasta frolla viennese

La pasta frolla è uno degli impasti più semplici e allo stesso tempo più importanti in cucina; essa, infatti, costituisce la base per numerosissime torte, dolci, biscotti etc. A causa di questo suo grande impiego, non esiste una ricetta universale...
Dolci

Come preparare la pasta frolla senza burro

Le ricette per creare dolci assolutamente gustosi sono moltissime e tutte particolari. Tuttavia, alcune volte possono risultare pesanti, a causa dell’eccesso di grassi, che se in taluni casi le rendono ottime, non sono indicate per chi è a dieta o...
Dolci

Come preparare la pasta frolla alla ricotta

La pasta frolla fa parte della tradizione pasticcera del nostro Paese. Molto versatile, golosa e friabile, si impiega solitamente per deliziose e profumatissime crostate o biscottini. Ma ahimè la linea ne risente, e non poco! Per ovviare al problema,...
Dolci

I segreti per preparare una perfetta pasta frolla

La pasta frolla e un particolare alimento utilizzato moltissimo in pasticceria per la realizzazione di numerosi dolci. >Questo alimento viene prodotto utilizzando la farina ed altri ingredienti come zucchero, burro, uova, ecc. Tuttavia la sua preparazione...
Dolci

Come preparare biscotti di pasta frolla

A volte, soprattutto nelle fredde giornate invernali, possiamo dedicare un pomeriggio nella preparazione di un qualcosa di molto gustoso e delizioso. Possiamo ad esempio preparare dei biscotti da gustare magari accompagnati da un tè caldo o assaporati...
Dolci

Come preparare le zucche di pasta frolla

Si avvicina Halloween ed è arrivato il momento di preparare dei dolcetti a tema. La zucca è uno dei simboli principali della festa, quindi non può assolutamente mancare dal nostro menù. Con quel bell'arancione vivace e la sua forma arrotondata è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.