Come preparare la pasta per wonton e involtini cinesi

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I wonton sono degli involtini abbastanza richiesti; essi sono una specialità della cucina cinese. Gli involtini, realizzati con uno strato di pasta sottile ed un ripieno di verdure oppure carne, devono essere fritti in padella. Il segreto di questo piatto sta nella preparazione della pasta; quest'ultima deve essere un mix fra equilibrio e bontà. Leggendo questa guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile preparare la pasta per wonton e involtini cinesi. Gli ingredienti si possono reperire facilmente; come utensile bisogna utilizzare il tirapasta in quanto la sfoglia deve avere uno spessore minimo.

24

Amalgamare gli ingredienti

La prima cosa da fare è quella di disporre all'interno di un contenitore la farina a fontana. Successivamente si devono aggiungere 1 uovo e l'amido di mais; poi, si deve versare, un po' alla volta, dell'acqua a temperatura ambiente. In seguito bisogna amalgamare il tutto fino a quando non si ottiene un impasto liscio ed omogeneo. In alternativa, per facilitare il lavoro, si può utilizzare un robot da cucina oppure un'impastatrice. L'impasto deve essere coperto con uno strofinaccio pulito e si deve far riposare in un luogo asciutto.

34

Realizzare delle sfoglie

Quando sono trascorsi più o meno venti minuti è consigliabile dividere l'impasto in piccole pagnotte. Successivamente, adoperando il tirapasta, bisogna creare delle sfoglie sottili che hanno uno spessore di circa un millimetro. Durante questa operazione è opportuno prestare particolare attenzione per evitare che si possa fare qualche buco nella pasta. Se ciò accade bisogna necessariamente impastare nuovamente tutto; poi, si fa riposare l'impasto nel canovaccio per venti minuti.

Continua la lettura
44

Dare le forme desiderate

Ora è il momento di disporre le sfoglie su un tagliere e dare le forme che si desiderano (gli scarti si possono rimpastare). È preferibile infarinare la pasta di tanto in tanto per non correre il rischio che essa si attacca al tagliere. Le sfoglie di pasta si possono utilizzare per la preparazione degli involtini primavera oppure per altre pietanze, dando libero sfogo alla propria fantasia. Se la pasta non si riesce a consumarla tutta si può conservare nel congelatore. Prima però bisogna stenderla con cura ed avvolgere ogni foglietto di pasta nella carta forno oppure nella pellicola trasparente. In questo modo all'occorrenza si tirano fuori le sfoglie dal congelatore e si possono preparare i wonton oppure gli involtini primavera da portare in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare gli gnocchi di riso cinesi

Quante volte vi sarà capitato di guardare un film ambientato in un ambiente esotico e provare curiosità per i piatti che vedete consumare? Spesso, a causa delle differenze culturali o dei pregiudizi che si hanno verso i cibi del sol levante, si ritiene...
Cucina Etnica

Come fare i ravioli cinesi al vapore

Pochi piatti come i ravioli cinesi al vapore sono in grado di rappresentare al meglio la cucina asiatica: questi sfiziosi involtini di pasta ripieni, serviti spesso come antipasto e accompagnati con la classica salsa di soia, vengono chiamati Jiaoizi...
Cucina Etnica

Come preparare gli involtini primavera di carne

Gli involtini primavera sono un caposaldo della cucina cinese, come il pollo alle mandorle o il gelato fritto. Tradizionalmente, vengono serviti per il capodanno cinese, in primavera. Ne esistono diverse varianti, con carne o verdure fresche di stagione....
Cucina Etnica

Come preparare gli involtini primavera

Gli involtini primavera costituiscono un piatto tipicamente orientale ma estremamente diffuso anche in Occidente negli ultimi tempi. Essi rappresentano una ricetta molto semplice da realizzare che non impiega troppo tempo e che può essere preparata anche...
Cucina Etnica

Come chiudere i ravioli cinesi

Gli Jiaozi sono un piatto tipico della cucina orientale, meglio conosciuti in Europa come ravioli cinesi. Questo primo piatto viene cucinato molto in Cina e Giappone, ma ha riscosso successo anche negli altri paesi. Vuoi cucinare i ravioli cinesi a casa...
Cucina Etnica

Ristoranti cinesi a Napoli

Sicuramente, almeno una volta nella vita, sarà balenato in mente a tutti il desiderio di mangiare qualcosa che provenisse da un posto che non fosse l'Italia. Ed ecco che, tra le varie soluzioni, troviamo la famigerata cucina cinese famosa per i suoi...
Cucina Etnica

Le migliori pietanze cinesi

La cucina italiana è considerata una delle migliori del mondo, ma in una società multiculturale e multietnica, quale è ormai quella in cui viviamo, non ci si può esimere anche dall'assaggiare piatti che appartengono ad altre tradizioni culinarie....
Cucina Etnica

Come preparare gli involtini di foglie di cavolo

In questa guida ci occuperemo di spiegare in modo semplice come preparare gli involtini di foglie di cavolo. Questa ricetta la presenteremo in tre varianti: la classica con tritato di carni rosse, la light con tritato di carni bianche e la vegetariana,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.