Come preparare la pastèis dè bacalhau

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le pastèisbacalhau sono un cibo particolarmente diffuso in Portogallo. Il baccalà è alla base della loro cucina tipica nazionale, sia per diffusione che per la grande quantità di ricette. È un piatto talmente buono ed apprezzato in tutto il paese, da trovarlo sia nei chioschi, come street food, sia nei ristoranti di lusso, sia nei bar come aperitivo.
In questa guida vedremo come preparare questa ricetta. Tanto semplice quanto veloce e appetitosa!

27

Occorrente

  • 750 gr di baccalà già ammollato
  • 1 kg di patate
  • 2 cipolle piccole
  • 2 spicchi d'aglio
  • farina
  • un uovo
  • un tuorlo
  • prezzemolo fresco
  • olio di semi per frittura
  • una foglia di alloro
  • sale
  • pepe nero in grani
37

Cominciamo a preparare le nostre pastèis dè bacalhau. Per iniziare, anche se il baccalà a disposizione è già morbido, la prima cosa da fare è metterlo a bagno in acqua fredda. Mettiamolo in un ampia bacinella a mollo per almeno un intera giornata. Ricordiamo di cambiare l'acqua almeno tre o quattro volte. Alla fine asciughiamolo per bene. Appena sarà completamente asciutto, possiamo rimuovere la pelle. Per farlo, utilizziamo un coltello affilato. In questa fase della preparazione, possiamo anche verificare se ci sono spine.

47

Ora è il momento di mettere le patate a bollire. Sono un ingrediente fondamentale per la preparazione delle pastèis dè bacalhau. Lasciamo la buccia e mettiamole in abbondante acqua salata. Nel frattempo che arrivano a temperatura mettiamo il baccalà, la cipolla intera, l'alloro e il pepe in un tegame, e aggiungiamo tanta acqua da coprire completamente il tutto. Quando anche questo avrà raggiunto la temperatura di ebollizione, facciamo saltare in padella per circa 3/4 minuti senza salare. Dopodiché scoliamo e lasciamo raffreddare il baccalà. Deve avere temperatura che ci permette di maneggiarlo senza scottarci. Ora dobbiamo sfaldarlo con una forchetta o con le nostre mani.

Continua la lettura
57

A questo punto, una volta cotte le patate scoliamole e schiacciamole per bene con lo schiacciapatate. Dobbiamo ottenere una purea da unire al baccalà, alla cipolla, al prezzemolo tritato e all'aglio. Il tutto va uniformato bene. Ora possiamo aggiungere l'uovo intero, mentre il tuorlo andrà incorporato per ultimo. Questo nel caso in cui il composto risultasse poco sodo e asciutto. La solidità e la compattezza del composto, dipenderanno dalla qualità delle patate che utilizzeremo, perciò scegliamo accuratamente tra quelle a vostra disposizione. Con questo composto ora andiamo a comporre delle piccole crocchette sferiche, simili a delle piccole polpette. Rigiriamole in un po' di farina. Ora friggiamo le crocchette in abbondante olio bollente per circa 3-4 minuti. Ricordiamo di rigirarle per avere una frittura uniforme. Facciamo attenzione che la temperatura dell'olio non si abbassi, altrimenti le nostre crocchette risulteranno cotte solo all'esterno. Una volta pronte, asciughiamole su carta assorbente per rimuovere l'olio in eccesso e serviamo immediatamente. Le Pastèis dè Bacalhau, se ben calde, sono buonissime. Come abbiamo visto, preparare le pastèis è molto semplice.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Serviamole appena pronte, ben calde

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i pasteis de nata

I pasteis de nata, sono un delizioso dolce da forno di origine portoghese, uno dei simboli della pasticceria tipica di di Lisbona. Il nome significa letteralmente pasticcini di panna. Simili come base alla francese torta al flan, sono però piccoli pasticcini...
Pesce

Come cucinare il baccalà alla Brás

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler assaporare una pietanza tipica di un'altra zona del mondo ma di non potersi permettere un viaggio verso quel particolare posto che ci permetta di mangiare la pietanza desiderata. Tuttavia grazie...
Antipasti

Come preparare le crocchette di baccalà alla salsa di yogurt

La salsa allo yogurt serve da accompagnamento a svariati piatti. È molto fresca, leggera e sfiziosa. Abbastanza versatile in cucina, è ottima per rendere i fritti ancora più saporiti. In questa guida abbineremo la salsa allo yogurt, proprio ad un fritto....
Pesce

4 secondi piatti con il baccalà

Il baccalà è un pesce molto saporito a cui è possibile accostare tanti ingredienti e fare molti abbinamenti. In questa breve guida voglio proporvi quattro secondi piatti a base di baccalà. La prima ricetta sono delle saporite e croccanti “crocchette...
Pesce

Ricetta: terrina di baccalà al radicchio

Pesce e verdura si sa sono un binomio perfetto. Come perfetta è la ricetta che vi propongo oggi: terrina di baccalà al radicchio. Niente di più saporito e sfizioso. Ideale per le nostre cene sia come antipasto che come secondo piatto. Possiamo servirlo...
Pesce

Ricetta: baccalà alla pizzaiola

Per portare sulle nostre tavole tutto il profumo del mare, perché non lasciarci tentare da una ricetta golosa come il baccalà alla pizzaiola? Una preparazione semplice, dal gusto deciso e dai sentori mediterranei. Una preparazione perfetta da servire...
Pesce

10 trucchi per dissalare il baccalà

Il baccalà è uno dei pesci più particolari da poter gustare in svariate maniere. Molto spesso il baccalà oltre ad essere acquistato fresco, può anche essere acquistato sotto sale, ed è per questo, che prima di essere cucinato deve essere assolutamente...
Pesce

Come fare il baccalà con le lenticchie

Come molti sapranno, il baccalà altro non è che un merluzzo che viene conservato sotto sale. Prima di prepararlo però, va tenuto in acqua per qualche giorno per farlo ammorbidire e eliminare parte del sale, altrimenti risulterebbe sgradevole.Come per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.