Come preparare la pastiera con il riso

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la pastiera con il riso
17

Introduzione

La pastiera napoletana è un dolce tipico campano. Esteticamente, somiglia ad una crostata, caratterizzata da una lunga preparazione ed ingredienti specifici, come il grano cotto, la ricotta, la frutta candita e le uova. È una torta ipercalorica, da preparare per le festività pasquali o natalizie. Per una variante più semplice e leggera, si utilizza il riso senza i canditi. Il risultato è comunque spettacolare.

27

Occorrente

  • Per la pasta frolla: 300 gr. di farina 00, 100 gr. di zucchero; 2 uova; mezzo bicchiere di olio di semi; un cucchiaino di lievito per dolci; scorza di limone.
  • 400 gr. di riso; 400 ml di latte; vaniglia; scorza di limone.
  • Per la crema: 250 gr. di ricotta; 100 gr. di zucchero; 3 uova; cannella; mezzo bicchierino di liquore di gradimento.
37

Preparare in anticipo (preferibilmente il giorno prima) il riso e la pasta frolla, ingredienti base della pastiera. In un pentolino, fare bollire il latte con la scorza di un limone ed un baccello di vaniglia. Versare il riso e lasciare cuocere venti minuti. Fare raffreddare in un colapasta per eliminare l'acqua di cottura. Preparare nel frattempo la pasta frolla. In una spianatoia, disporre la farina 00 a fontana. Praticare un foro al centro e riempire con le uova, lo zucchero semolato, l'olio extravergine d'oliva, la scorza del limone ed il lievito per dolci in polvere. Impastare energicamente con le mani per qualche minuto fino ad ottenere un panetto compatto.

47

Avvolgere il composto nella pellicola per alimenti e far riposare in frigorifero per qualche oretta. Prediligere una preparazione casalinga, ma in mancanza di tempo, acquistare la sfoglia già pronta, in qualsiasi supermercato. La pastiera si compone di pasta frolla ed una golosa crema. Per preparare quest'ultima, unire in un contenitore abbastanza ampio la ricotta, lo zucchero semolato, le uova, la cannella ed il liquore. Mescolare ed amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungere la crema di riso e rimestare con cura, fino ad ottenere un impasto denso e compatto.

Continua la lettura
57

Uscire la pasta frolla dal frigorifero e disporla su un piano di lavoro orizzontale. Stenderla con un mattarello per circa un centimetro di altezza. Lasciare un po' di composto per decorare la pastiera. Imburrare ed infarinare uno stampo per crostata da ventidue centimetri di diametro. Adagiare la frolla e farcire con la crema. Livellare per bene con un cucchiaio o un coltello. Preparare le decorazioni come le classiche striscette delle crostate. Infornare la pastiera napoletana a 180 gradi per circa un'ora. Sfornare e lasciare raffreddare prima di toglierla dallo stampo. Consumare preferibilmente il giorno dopo. Gli ingredienti si compatteranno maggiormente ed il sapore sarà più intenso. La pastiera di riso è più leggera e si conserva per un paio di giorni, fuori dal frigorifero in un panno di lino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La pastiera si può conservare per qualche giorno fuori dal frigo, avvolta in un panno di lino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la pastiera napoletana

Di origini molto antiche, la Pastiera Napoletana, è un dolce pasquale di origini partenopee: si narra che alla sirena Partenope vennero regalati farina, ricotta, uova, grano tenero, acqua di fiori d'arancio, spezie e zucchero in ringraziamento del suo...
Dolci

Come preparare la pastiera vegana

Se siamo degli amanti della cucina vegana, ossia preferiamo preparare alimenti evitando di utilizzare ingredienti di origine animale o dei loro derivati come ad esempio il latte, le uova e molto altro, per riuscirci potremo seguire una serie di guide...
Dolci

Come preparare la pastiera alle nocciole e cacao

Se amate i dolci tradizionali, non potrete non apprezzare quesrto classico pasquale rivisitato. La pastiera alle nocciole e cacao rappresenta un goloso esempio di cucina “fusion”, ovvero il connubio tra una ricetta classica napoletana e gli ingredienti...
Dolci

Come preparare la pastiera napoletana senza canditi

C'è chi ama i candidi e chi li odia; a volte, durante il periodo natalizio si viviseziona il panettone in quanto non si riescono a sopportare quei piccoli pezzi dolciastri. Per questo motivo in questo tutorial vengono dati dei consigli su come preparare...
Dolci

5 varianti della pastiera napoletana

La pastiera napoletana è una tra le ricette più classiche della tradizione napoletana. Dolce tipico del periodo primaverile e di pasqua, la pastiera è, secondo le origini, il dolce simbolo della rinascita. Infatti, secondo le leggende, durante un periodo...
Dolci

Ricetta: pastiera napoletana con pasta frolla al cacao

Alcune ricette sembrano conoscere il segreto dell'eterna giovinezza, proprio come la dolcissima pastiera napoletana! Un dolce classico e intramontabile, dal profumo intenso e difficile da dimenticare. Per sfornare una pastiera con un pizzico di originalità,...
Dolci

Come cucinare la vera pastiera napoletana

La pastiera napoletana è un dolce tipico della tradizione campana, conosciuto, però, in tutta Italia, che si prepara nel periodo di Pasqua. Le sue origini sono da attribuire alla maestrìa di una suora di San Gregorio Armeno che volle creare un dolce...
Dolci

Come preparare la torta di riso soffiato al fondente

La torta di riso soffiato a cioccolato fondente è molto facile da preparare: bastano solo quindici minuti di tempo per ottenere un goloso dessert da servire alla fine di una cena fra amici. Se avete dei bambini, fatevi aiutare da loro nella realizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.