Come preparare la pepata di cozze

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Le cozze, come tutti sappiamo, sono dei molluschi che vivono riuniti in gruppi, attaccati con filamenti alle rocce sommerse. Esse sono largamente utilizzate in cucina nella preparazione di molteplici piatti: uno di questi è la pepata di cozze, un piatto gustoso e semplicissimo che vede la sua origine attorno al Golfo di Napoli, dov'è meglio conosciuto come "impepata" di cozze. Viene servita sulle tavole tra le calde terre meridionali, sia come antipasto che come secondo, in entrambi i casi è molto apprezzata. Dal 1773, grazie al suo inserimento nel "Cuoco Galante" del salentino Vincenzo Corrado, questa ricetta è stata divulgata anche nelle regioni settentrionali, dove è ben accolta pur rimanendo un prodotto tipicamente del sud. Vediamo in questa guida come preparare la pepata di cozze e servirla nel modo più adatto.

28

Occorrente

  • 2 kg di cozze
  • Coltellino
  • Una spugnetta di acciaio
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio di oliva
  • Pepe nero
  • 1 piccolo mazzo di prezzemolo tritato
  • Limoni
38

La prima cosa da fare, e la sola e unica parte complessa in questa ricetta, è la pulizia delle cozze. Le cozze acquistate in pescheria hanno naturalmente molta sporcizia sul proprio guscio e vanno lavate in un certo modo. A questo proposito, indossiamo un paio di guanti in lattice e immergiamo i mitili in una ciotola piena di acqua fredda scuotendoli al suo interno per qualche minuto.

48

Dopodiché le esaminiamo una ad una eliminando le eventuali cozze il cui guscio è rotto o addirittura aperto: possono essere pericolose, scartiamole senza esitazione. Armati di un coltellino apposito, andiamo a togliere il filamento che fuoriesce dall'estremità dell'apertura, proprio sul guscio; con una spugnetta d'acciaio ne raschiamo la superficie per eliminare sabbia, sporcizia e altro. L'ultimo passo nella pulizia è il risciacquo in acqua fredda, dopodichè sono pronte per essere cotte.

Continua la lettura
58

Prendiamo una pentola abbastanza grande o una padella dai bordi alti tale da contenere le nostre cozze e vi poniamo dapprima un filo d'olio tale da ricoprire il fondo e 1 spicchio d'aglio; facciamo dorare l'aglio, aggiungiamo le cozze, copriamo con un coperchio e, senza abbassare troppo la fiamma, aspettiamo che le cozze si aprano. Una volta aperte spegniamo il fuoco, aggiungiamo molto pepe nero macinato e una spolverata di prezzemolo tritato. Mescoliamo bene tutti i sapori, riaccendiamo il fuoco a fiamma molto bassa e facciamo cuocere ancora qualche minuto.

68

Da servire ben caldo in genere, questo antipasto o secondo, va accompagnato con del buon pane casereccio o magari con dei crostini spalmati di olio e prezzemolo cotti in forno. Infine, impiattiamo le cozze accompagnate da un mezzo limone da spremere poi sopra: sconsiglio le fette perché non danno la stessa intensità della spremuta però, possono essere usate come abbellimento del piatto.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le cozze possono essere consumate tutto l'anno però maggiormente nel periodo estivo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le lasagne con patate e cozze

Se siete alla ricerca di un piatto gustoso e ricercato, provate a preparare queste lasagne con patate e cozze. Prima di mettervi all'opera, assicuratevi di avere un po’ di tempo libero a disposizione da dedicare alla cucina in tutta tranquillità. Ecco...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle alle cozze con zafferano e ceci

Se volete preparare un primo piatto che coniughi alla perfezione i sapori di terra con quelli del mare, ecco a voi le tagliatelle alle cozze con zafferano e ceci. Si tratta di una specialità perfetta da servire durante le cene primaverili o estive da...
Primi Piatti

Come preparare i tubettini con le cozze

Variare il menù giornaliero è un'abitudine che allontana la monotonia a tavola. In questo modo riuscirete a non deludere mai i vostri commensali. La scelta può incentrarsi sui piatti classici. Ma, anche sperimentando nuove ricette della tradizione...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alle cozze con pesto di zucchine

Se amate preparare risotti sempre diversi e gustosi, questa ricetta fa proprio al caso vostro: risotto con cozze e pesto di zucchine. Contiene ingredienti, pochi ingredienti ma, per ottenere un eccellente risultato finale, è necessario che siano tutti...
Primi Piatti

Come preparare le cozze alla spezzina

La ricetta delle cozze alla spezzina è una ricetta tipica della provincia de La Spezia dove, ancora oggi, le cozze vengono allevate in maniera tradizionale in veri e propri vivai nei quali gli allevatori, con molta cura, si occupano di controllare costantemente...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e cozze

Gli gnocchi sono il tipico piatto per poter variare i primi e sostituirli alla pasta e riso. Un vero jolly in cucina, per poter portare a tavola una ricetta, che possa soddisfare i gusti di tutti. Questi si possono fare in tante maniere, variando gli...
Primi Piatti

Come preparare le linguine con cozze e peperoni

Se volete proporre in tavola un piatto goloso, ecco a voi la ricetta per preparare le linguine con cozze e peperoni. Una specialità semplice da realizzare ma che per una buona riuscita ha bisogno di ingredienti freschi di ottima qualità. Chi ha molto...
Primi Piatti

Come preparare i maltagliati in padella con cozze e ceci

i maltagliati in padella con ceci e cozze sono un gustoso piatto autunnale, perfetto da mettere in tavola durante le serate più fredde. Sono semplici da preparare e solitamente vengono graditi da tutti. Bastano pochi ingredienti di qualità per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.