Come preparare la pizza con mais e prosciutto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pizza è notoriamente uno dei piatti che meglio caratterizzano il nostro e di cui la maggior parte degli italiani, da bravi patrioti, non può assolutamente fare a meno! Numerose sono le sue varianti che possiamo ritrovare a seconda delle numerose località ed in particolar modo interessanti sono le pizze napoletane, vero e proprio luogo di origine di questa pietanza. Fra le numerose esclusive di questa regione, la pizza con mais e prosciutto è sicuramente una delle più interessanti tanto che si consiglia vivamente di provarla nel caso in cui vi capiti di viaggiare in queste zone. Al ristorante questa pizza viene denominata come "mimosa" e viene realizzata anche con l'aggiunta di panna da cucina. E invece non avete l'occasione di recarvi a Napoli ma non volete comunque rinunciare alla scoperta di questo sapore, state leggenda la guida giusta perché di seguito sveleremo i segreti su come preparare una perfetta pizza mimosa direttamente in casa!

25

Occorrente

  • 500 gr di Farina,
  • 25 gr di Lievito di birra (in polvere o in panetto)
  • 250 ml di Acqua
  • 50 gr di Olio extravergine di oliva + quello per condire
  • 1 cucchiaino di Sale
  • 2 confezioni di Panna da cucina
  • Mais a piacere
  • Prosciutto cotto a piacere
  • Basilico
35

Prima di ogni altra cosa dobbiamo fare l'impasto.
Preparate la farina disponendola a fontana su un piano da lavoro. In un recipiente unite l'acqua tiepida con il lievito. Quando il tutto sarà omogeneo, potrete versarlo lentamente sulla farina iniziando a lavorare i vari ingredienti. Quando la pasta avrà assunto un aspetto compatto, unite l'olio e il sale e continuate a lavorarlo.
Per avere un risultato ottimale, consiglio di lavorare la pasta molto a lungo, fin quando non risulterà morbida ed elastica.
Dopodiché potrete disporre l'impasto in un contenitore coprendolo con una tovaglia o un capo di lana. Vi consiglio un contenitore di plastica o di legno: la pasta deve lievitare e ha bisogno di calore; i contenitori di acciaio e di alluminio non mantengono il calore allo stesso modo!
A questo punto, non vi resta che aspettare almeno 2 ore che l'impasto lieviti.

45

Quando il volume della vostra pasta sarà raddoppiato, potrete iniziare con la preparazione della pizza.
È consigliabile accendere il forno alla massima temperatura prima di andare oltre, perché così facendo sarà possibile accorciare i tempi di cottura delle pizze una volta che saranno pronte! Prima di tutto, è necessario cospargere la nostra teglia di olio.
Si procede quindi a stendere la pasta. Possiamo farlo sul nostro piano da lavoro per poi disporla nella teglia, o possiamo decidere di lavorare direttamente nel ruoto, il risultato non cambierà.
L'unica cosa da tenere a mente è che la pasta deve essere più sottile possibile, senza però che lo sia così tanto da arrivare a rompersi!

Continua la lettura
55

Arriva a questo punto il momento più divertente della preparazione: condire la nostra pizza! Consiglio di preparare l'originale pizza panna prosciutto e mais, anche se ovviamente sono possibili numerose variazioni sul tema e potrete sbizzarrirvi ad aggiungere ingredienti a scelta (a vostro rischio e pericolo, essendo già di per sé un piatto particolare). Prima di ogni altra cosa, se non lo abbiamo ancora fatto, disponiamo la pasta nella teglia.
A questo punto basterà ricoprire la nostra pizza con panna da cucina, un pizzico di sale per insaporirla, mais e prosciutto a piacere. Ingredienti facoltativi che si possono aggiungere sono qualche fogliolina di basilico, un filo d'olio, e se volete una spolverata di parmigiano; basterà infine disporla nel forno ormai caldo e lasciare che si cucini per circa 15 minuti, tempo variabile in quanto si consiglia di tenere sotto controllo la cottura che può variare a seconda del forno utilizzato o dello spessore della pasta che avete preparato. A questo punto la preparazione è conclusa e se avete eseguito correttamente i passaggi descritti il vostro risultato sarà ora una pizza degna dei migliori ristoranti che non vi resta altro che assaggiare!.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con la polenta

Preparare la pizza con la polenta è un modo originale per unire a livello culinario la tradizione del sud Italia con quella del nord. L'esecuzione della ricetta non presenta complicazioni di sorta ed è pertanto adatta anche a neofiti e wannabe-chef....
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza speck e patate

La pizza in Italia è una vera e propria istituzione da moltissimi anni. Come ben sappiamo, essa nasce a Napoli, in onore della regina Margherita. Da questo personaggio storico deriva il nome della celebre pizza a base di pomodoro, basilico e mozzarella....
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza parigina

La pizza è un pasta di pane coperta da altri ingredienti, come pomodori, formaggio, funghi, origano, ecc. Che viene cotta al forno. È una specialità napoletana molto diffusa in tutto il mondo. La pizza parigina è una ricetta molto particolare in quanto...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza ai tartufi

La pizza è il piatto italiano più conosciuto al mondo. Da sempre amata da grandi e bambini. Oltre alla sua bontà, la pizza tutti l' apprezzano per essere un piatto genuino. Relativamente economico Inoltre, un perfetto modo per passare una serata...
Pizze e Focacce

Come preparare una pizza 4 stagioni

Tutti sappiamo che la pizza è nata a Napoli intorno al 1700. È stato nel tardo dopoguerra che ha iniziato a diffondersi in tutta Italia. Con gli emigranti è arrivata anche negli Stati Uniti e in altri paesi dove, grazie a italiani che hanno aperto...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla marinara

Fare la pizza in casa, metterci impegno, creatività, usare la propria fantasia, è un lavoro manuale che garantisce molte soddisfazioni; mettere alla prova le proprie capacità con qualcosa che appartiene alla nostra tradizione e che tutto il mondo ci...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza usando il cavolfiore al posto della farina

Tutti amano la pizza. In Italia e nel mondo, è uno dei piatti più amati e consumati in qualsiasi momento della giornata, con qualsiasi tipo di condimento. Sfortunatamente, non tutti possono mangiarla. Per via di intolleranze e allergie al glutine, molte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.