Come preparare la pizza fritta alle melanzane

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pizza è una delle prelibatezze indiscusse del panorama culinario partenopeo. La variante che va per la maggiore è quella classica, ovvero la pizza margherita. Esistono però diverse tipologie che bisogna provare quando ci si reca a Napoli. Tra queste vi è la pizza fritta, che si prepara con il classico impasto e con condimenti ad hoc. Se siete curiosi di provare questa leccornia, seguiteci nei prossimi passi: scoprirete come preparare la pizza fritta alle melanzane in pochi passaggi.

27

Occorrente

  • 500 gr di farina manitoba
  • 320 gr d'acqua
  • 2 gr di lievito di birra secco o 7 gr di lievito fresco
  • Ripieno: 300 gr di ricotta; 12 fette di melanzane grigliate; 100 gr di provola; 200 gr di pomodori a pezzetti; 8 foglie di basilico; sale ed altri ulteriori ingredienti a piacere
37

Create l'impasto

Munitevi di una planetaria, che vi aiuterà ad impastare senza affaticarvi troppo. All'interno della scodella dell'apparecchio, versate la farina setacciata ed il lievito di birra, meglio se secco. Se preferite potete utilizzare anche il lievito fresco in una quantità corrispondente di 7 gr. Agli ingredienti in questione unite 1/4 d'acqua rispetto alla dose intera prevista per l'impasto. Aggiungete il liquido poco per volta ed azionate la planetaria munita di gancio. Aggiungete un pizzico di sale e continuate a versare la quantità d'acqua restante, ma sempre lentamente. Continuate a lavorare la pasta sino a quando assume una consistenza compatta ed elastica. A questo punto estraete l'impasto dal contenitore della planetaria e posizionatelo su una spianatoia infarinata. In alternativa potete utilizzare una superficie in legno massiccio.

47

Lavorate con le mani

Ora metteteci tutto l'olio di gomito possibile. Lavorate quindi con le vostre mani l'impasto per qualche minuto. Questo passaggio aggiuntivo alla lavorazione con la planetaria, consente all'aria di entrare in profondità per una più facile lievitazione. Date alla pasta una forma tonda ed avvolgetela in una pellicola per alimenti. Posizionate il panetto così ottenuto all'interno di un contenitore capiente e mettete il tutto all'interno di un forno spento. Accendete la luce dell'elettrodomestico tenendo disattivato il termostato, al fine di tenere l'ambiente leggermente caldo. In questo modo la lievitazione procede più velocemente e l'impasto triplicherà la sua dimensione iniziale in circa 3 ore. Quando il processo di lievitazione termina, posizionate l'impasto sulla spianatoia e realizzate un filone lungo ma spesso. Tagliatelo in 4 parti e formate dei piccoli panetti. Posizionate questi ultimi in una teglia e coprite con la pellicola per alimenti. Lasciate lievitare le palline per altre tre ore, sempre all'interno del forno e con la sola luce accesa. Nel mentre grigliate le fette di melanzana e riponete da parte.

Continua la lettura
57

Condite e friggete

Dopo le tre ore di lievitazione, recuperate le palline e stendete ciascun pezzo sino a formare delle basi tonde da circa 30 cm di diametro. Stendete i pomodori a pezzetti, l'origano, un giro d'olio d'oliva e la ricotta da un lato della pizza, in modo da poterla chiudere su sé stessa a mo' di calzone. Aggiungete in superficie 3 fette di melanzane grigliate per ciascuna pizza. Se lo desiderate potete variegate gli ingredienti con un po' di fantasia secondo il vostro gusto personale. Non resta che friggere le pizze in abbondante olio bollente per poi assaporare le vostre creazioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assaporate le pizze fritte non appena pescate dall'olio
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

La vera pizza fritta napoletana.

Esiste un detto sulla città di Napoli: "vedi Napoli e poi muori". Da questa breve frase si capisce quanto Napoli colpisca il cuore di chi la visita; essa è un città piena di bellezza, ma tra le tante meraviglie partenopee, chi la visita sicuramente...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare una pizza con provola e peperoni

La pizza appartiene alla tradizione culinaria napoletana. Pietanza semplice, nutriente e veloce soddisfa con gusto i palati di grandi e piccini. Per ritenersi eccellente, la pasta deve rimanere sottile e fragrante. Talvolta, realizzarla in casa, non garantisce...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza mediterranea

La guida che svilupperemo nei prossimi tre passi avrà come tematica fondamentale l'alimentazione, in quando ci dedicheremo alla preparazione di una ricetta tipica, che non può mancare periodicamente nelle tavole degli italiani. Come avrete capito dal...
Pizze e Focacce

Come preparare una pizza light

Tutti noi amiamo la pizza. Tuttavia, a volte potremmo pensare a rinunciarci, in caso in cui decidessimo di metterci a dieta o fossimo costretti a cambiare alimentazione. In realtà, potremmo continuare a portare avanti la nostra buona alimentazione, senza...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla cicoria

La pizza è un piatto classico e da sempre è amata dagli italiani ed oltretutto siamo gli specialisti della sua preparazione. A meno che la pizzeria che abbiamo scelto non sia assolutamente tradizionalista, troveremo infinite ricette oltre alle classiche...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza speck e patate

La pizza in Italia è una vera e propria istituzione da moltissimi anni. Come ben sappiamo, essa nasce a Napoli, in onore della regina Margherita. Da questo personaggio storico deriva il nome della celebre pizza a base di pomodoro, basilico e mozzarella....
Pizze e Focacce

Come preparare e conservare l'impasto per la pizza

In questo articolo cercheremo di preparare insieme una nuova ricetta e cioè quella della classica e famosa pizza. Nello specifico cercheremo d’imparare come poter preparare e conservare l’impasto per la pizza. Avere sempre a portata di mano, un impasto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.