Come preparare la pizza ricotta e fichi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siete stufi della classica pizza pomodoro e mozzarella, sarete altrettanto felici di sapere che ci sono anche altri tipi di pizze molto buone e nutrienti, per esempio potrete realizzare facilmente una pizza di ricotta e fichi adatta sia per una merenda sostanziosa che per una festicciola tra bimbi. È una pizza davvero molto nutritiva. Vi consiglio di seguire questa guida dove vi verrà spiegato in modo semplice come preparare la pizza ricotta e fichi.

25

Occorrente

  • fichi, farina, uova, latte, cannella, lievito, ricotta
35

Per prima cosa occorre sapere che la preparazione della pizza ricotta e fichi ha alcune varianti da luogo a luogo ma in generale gli ingredienti sono quasi sempre gli stessi e il risultato è praticamente identico. La caratteristica principale rimane sempre la morbidezza del dolce che delizia non solo per la sua bontà ma anche per la sua estetica. La pizza di ricotta e fichi infatti, una volta sfornata e raffreddata, si può adibire come si preferisce e basta un po' di fantasia per renderla ancora più bella di quello che sembra.

45

Ora dovrete preparate 400 grammi di fichi con la buccia, 300 grammi di farina di Manitoba cioè quella 00, 130 grammi di burro soffice, 180 grammi di ricotta romana, 200 grammi di zucchero, 3 uova intere, 1 bicchiere di latte intero e per finire un pizzico di sale. Non dimenticate di inserire una bustina di lievito vanigliato per fare crescere la vostra torta di ricotta e fichi. Per prima cosa, dovrete lavare i fichi sotto l'acqua corrente e metterli a colare dopo aver tolto il gambetto iniziale. Ora potrete tagliarli a metà lasciandoli nel colapasta. Ora in una terrina dovrete montare il burro con lo zucchero, e quando si sarà raggiunta la consistenza di una cremina, potrete aggiungere le uova facendole incorporare bene al composto. Successivamente continuate a mescolare aggiungendo la ricotta.

Continua la lettura
55

A questo punto in un'altra terrina dovrete mescolare la farina con il lievito e se è di vostro gradimento potrete inserire un pizzico di cannella. Successivamente dovrete aggiungere il tutto al composto di burro, uova e ricotta. Continuate a mescolare versando il latte a filo ed usando le fruste in maniera da non formare grumi. Quando tutto si sarà amalgamato alla perfezione, potrete allora aggiungere i fichi continuando a mescolare. Ora dovrete imburrare una teglia e versare il composto della torta livellandolo prima di metterlo in forno già caldo a 180 gradi. Lasciate la pizza in forno per circa 50 minuti e dopo tale tempo, pizzicatela con uno stuzzicadenti per vedere se è asciutta. Quando sarà pronta potrete metterla su di una gratella e decorarla come volete. Lo zucchero a velo andrà benissimo. Una volta eseguiti questi passaggi la vostra pizza ricotta e fichi sarà pronta ad essere gustata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con salsiccia e ricotta

La pizza di salsiccia e ricotta, è una prelibatezza tutta italiana. Può essere considerata come un piatto unico che sostituisce perfettamente un pranzo o una cena. Si può servire tiepida o fredda in occasione di un buffet tra amici ed è un ottimo...
Pizze e Focacce

Come cucinare la pizza bianca con ricotta

La pizza è uno dei piatti caratteristici della cucina italiana insieme agli spaghetti. In qualsiasi modo essa venga preparata, è sempre molto gustosa e prelibata. In genere gli ingredienti maggiormente utilizzati sono: la salsa, gli insaccati, i formaggi,...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza alla norma

Di pizze ce ne sono per tutti e di tutti i gusti, da quelle semplici a quelle più elaborate o quelle tradizionali e tipiche regionali. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come preparare la pizza alla norma, tipica ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza com bordo ripieno

Essendo noi italiani, amanti della buona pizza, abbiamo pensato di proporre a tutti voi, una guida che riguardi proprio quest'argomento. Nello specifico vogliamo proporre un articolo, che spieghi, come poter preparare, in modo semplice e veloce, la pizza,...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza fritta alle melanzane

La pizza è una delle prelibatezze indiscusse del panorama culinario partenopeo. La variante che va per la maggiore è quella classica, ovvero la pizza margherita. Esistono però diverse tipologie che bisogna provare quando ci si reca a Napoli. Tra queste...
Pizze e Focacce

Come preparare una pizza 4 stagioni

Tutti sappiamo che la pizza è nata a Napoli intorno al 1700. È stato nel tardo dopoguerra che ha iniziato a diffondersi in tutta Italia. Con gli emigranti è arrivata anche negli Stati Uniti e in altri paesi dove, grazie a italiani che hanno aperto...
Pizze e Focacce

Come preparare una pizza light

Tutti noi amiamo la pizza. Tuttavia, a volte potremmo pensare a rinunciarci, in caso in cui decidessimo di metterci a dieta o fossimo costretti a cambiare alimentazione. In realtà, potremmo continuare a portare avanti la nostra buona alimentazione, senza...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza speck e patate

La pizza in Italia è una vera e propria istituzione da moltissimi anni. Come ben sappiamo, essa nasce a Napoli, in onore della regina Margherita. Da questo personaggio storico deriva il nome della celebre pizza a base di pomodoro, basilico e mozzarella....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.