Come preparare la polenta agli spinaci con mozzarella

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se desiderate presentare in tavola un piatto unico tipicamente invernale, ecco a voi la polenta agli spinaci con mozzarella. Si tratta di una preparazione abbastanza semplice da realizzare che piace sempre a tutti. E’ ottima da gustare assieme a un buon bicchiere di vino rosso e deve essere servita sempre ben calda altrimenti il suo sapore non sarà così eccellente. Assicuratevi di avere in dispensa tutti gli ingredienti che vi servono e mettetevi subito al lavoro. Leggendo la guida a seguire non vi risulterà difficile comprendere come preparare la polenta agli spinaci con mozzarella.

25

Occorrente

  • 300 g di spinaci freschi
  • 350 g di farina per polenta istantanea
  • 300 ml di besciamella
  • 200 g di mozzarella
  • una cipolla
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di pangrattato
  • olio di oliva extravergine
  • sale
35

Per prima cosa pulite accuratamente gli spinaci e poi lavateli sotto il getto della fontana. Trasferiteli in uno scolapasta e lasciateli sgocciolare bene. Intanto sbucciate la cipolla e sminuzzatela finemente a coltello. Versate in una padella un cucchiaio di olio extravergine d’oliva di buona qualità e fatelo scaldare bene a fiamma vivace. Aggiungete il trito di cipolla e fatelo soffriggere a fiamma moderata fino a quando la cipolla non inizierà ad assumere un colore ambrato. Aggiungete gli spinaci, mescolate e coprite la padella con un coperchio di adeguate dimensioni.

45

Dopo una decina di minuti le verdure saranno cotte a puntino quindi spegnete la fiamma.
Intanto preparare la polenta seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Appena sarà pronta versatela in una teglia precedentemente ben imburrata e cosparsa di pangrattato.
Livellate la superficie con un spatola a lama lunga o con il dorso di un cucchiaio poi sistemateci sopra uno strato di spinaci.
Ricoprite con la mozzarella tagliata a dadini ben sgocciolata e una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato finemente.

Continua la lettura
55

Ricoprite la vostra preparazione con la besciamella creando uno strato uniforme. Accendete il forno e impostatelo sui 180°C e, appena sarà ben caldo, infornate la teglia e cuocete la polenta per quaranta minuti coprendo la superficie con un foglio di pellicola d'alluminio. Trascorso il tempo indicato togliete l'alluminio e gratinate la polenta per cinque o sei minuti. Quando la superficie risulterà dorata potrete sfornarla e servirla subito in tavola prima che si raffreddi troppo.
Questa polenta con spinaci e mozzarella è ottima da gustare assieme a un ottimo bicchiere di vino rosso e può costituire un sostanzioso piatto unico. Fatela seguire da un dessert leggero a base di frutta e avrete organizzato in poco tempo una cena completa per tutta la famiglia e per ospiti eventuali. Le dosi indicate sono per sei persone ma potete sempre raddoppiarle se avete deciso di invitare più persone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i cestini di polenta con funghi e formaggio

Se per una festa intendiamo arricchire il buffet con delle pietanze innovative, allora vale la pena preparare dei cestini di polenta ripieni di funghi e formaggio. Si tratta infatti, di una gustosa pietanza che sicuramente andrà a ruba, specie se servita...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli con mozzarella e semi di lino

Volete preparare per cena un piatto semplice, gustoso e decisamente originale? Provate a realizzare questi colosi fusilli con mozzarella e semi di lino. Solitamente piacciono sempre a tutti e sono un piatto ideale da proporre con l'arrivo dei primi freddi...
Primi Piatti

Come preparare la polenta taragna

Con l'arrivo del freddo un buon piatto di polenta è un toccasana da non sottovalutare. In particolare la polenta taragna è una specialità valtellinese e non solo. Il perfetto connubio tra la farina di mais e il grano saraceno. Il condimento più conosciuto...
Primi Piatti

Come preparare la polenta pasticciata

La polenta è un alimento sano e nutriente, un piatto considerato "povero" ma, al contempo, gustoso, molto versatile e che si presta a tantissime ricette diverse. In un'epoca in cui si è tornati alla ricerca dei piatti genuini, possiamo dire che la polenta...
Primi Piatti

Come preparare la polenta alla valdostana

La polenta, come ben sappiamo, si prepara con acqua e farina: è un piatto molto conosciuto e preparato nelle regioni del nord Italia ma, ormai, è diventata famosa in tutto il mondo. Può essere condita con varie salse o accompagnare pietanze a base...
Primi Piatti

Come preparare la polenta di castagne

La polenta di castagne è il piatto tradizionale dei piccoli paesi montani. È una pietanza preparata da secoli, un tempo pasto principale delle dieta dei contadini, oggi prelibatezza per coloro che apprezzano i sapori particolari. La polenta di castagne,...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al forno con porcini e mozzarella

I primi piatti riempiono sempre le tavole degli italiani, soprattutto quando si tratta di piatti realizzati a base di pasta. La pasta ha la capacità di amalgamarsi con decine e decine di ingredienti sfiziosi e differenti, che se ben abbinati, regalano...
Primi Piatti

Come preparare i canederli di polenta ripieni di formaggio

Se siete alla ricerca di un gustoso piatto autunnale da servire in tavola durante la prossima cena in famiglia, ecco a voi i canederli di polenta ripieni di formaggio. Questa specialità è adatta per scaldare le serate più fredde ed è ottima gustata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.