Come preparare la polenta con verdure grigliate

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per riscaldare le serate autunnali non c'è niente di meglio che preparare una gustosa polenta con verdure grigliate. Si tratta di un ottimo piatto che può essere presentato in tavola anche quando si hanno ospiti celiaci oppure vegani. Questa specialità di derivazione contadina piace sempre a tutti e, chi desidera renderla ancora più ricca, può accompagnarla con del formaggio a pasta molle e un ottimo vino rosso corposo.
Se avete a portata di mano tutti gli ingredienti non vi rimane altro che mettervi subito ai fornelli: in soli quaranta minuti preparerete un'ottima cena. Leggendo le indicazioni riportate a seguire non vi risulterà complicato come realizzare una perfetta polenta con verdure grigliate.

25

Occorrente

  • 200 g di farina di mais per polenta rapida
  • 100 g di pomodorini ciliegia
  • 2 zucchine
  • 2 melanzane
  • 2 peperoni
  • 4 spicchi d'aglio
  • un rametto di rosmarino
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
35

Lavate accuratamente le zucchine poi tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Dividete le melanzane in tre parti sempre nel senso della lunghezza e i peperoni a metà. Eliminate sia i semi che i filamenti dei peperoni e lavateli sotto il getto della fontana. Tamponate le verdure con un panno di cotone pulito per eliminare l'acqua in eccesso e poi spennellatele rapidamente con l'olio di oliva extravergine che avete a disposizione. Riscaldate bene una piastra sui fornelli e poi adoperatela per grigliare le verdure. Fatele cuocere pochi minuti per lato fino a quando non diventeranno tenere.

45

Quando avrete grigliato tutte le verdure tagliatele a pezzetti non troppo piccoli e sistemateli a strati in una pirofila. Sopra ogni strato versate un filo di olio di buona qualità, un pizzico di sale e un'abbondante macinata di pepe. Lasciate riposare le verdure per almeno venti minuti. Intanto iniziate a preparare la polenta rapida. Versate in una pentola capiente 800 ml di acqua e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e poi versateci dentro la farina di granturco a pioggia senza mai smettere di mescolare con una frusta. Abbassate la fiamma al minimo e proseguite la cottura della polenta per i minuti indicati sulla confezione.

Continua la lettura
55

Mescolate continuamente la preparazione con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchi sul fondo. Suddividete la polenta in re mucchietti versati su una teglia coperta di carta da forno. Sistemate sopra la polenta le verdure, i pomodorini lavati e lasciati interi nonché il rosmarino e gli spicchi d'aglio interi con la tutta la buccia. Preriscaldate il forno a 180°C e appena avrà raggiunto la temperatura indicata infornate la teglia. Dopo un quarto d'ora di cottura la vostra specialità sarà pronta da gustare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le penne alle verdure grigliate

Se siete alla ricerca di un piatto salutare e gustoso, adatto anche a chi segue un'alimentazione vegetariana o vegana, dovete assolutamente provare questa ricetta. Oltre alla semplicità della preparazione, si adatta perfettamente alla stagionalità dei...
Primi Piatti

Come fare la pasta con verdure grigliate

La pasta con le verdure grigliate è un ottimo primo piatto della tradizione culinaria mediterranea. Con la sua leggerezza, si adatta perfettamente a chi sta seguendo un regime alimentare moderato. Ma comunque, per il suo gusto, si addice a tutti. Specie...
Primi Piatti

Verdure grigliate alla ricotta

Le verdure grigliate alla ricotta sono una ricetta molto leggera, sfiziosa e stuzzicante. Sono l’ideale da servire come antipasto per aprire un pranzo o una cena, ma può essere proposto anche some secondo piatto. Essendo povero di grassi e a basso...
Primi Piatti

Come fare l'insalata di riso con verdure grigliate e tonno

L'insalata di riso con verdure grigliate e tonno è una portata saporita e leggera. È perfetta da consumare durante le giornate più calde. Potete servirla come piatto unico per un pranzo veloce. È ottima anche da portare in tavola ad una cena informale...
Primi Piatti

Spaghetti con verdure grigliate e pesto di prezzemolo

Creare ricette nuove e dal sapore unico nn sempre è facile. Ci vuole tanta inventiva per riprodurre nuove ricette con i sapori della terra. In questa guida vedremo come preparare gli spaghetti con verdure grigliate e pesto di prezzemolo. Illustreremo,...
Primi Piatti

Come preparare la polenta in carrozza

La polenta è una preparazione ottenuta dalla cottura prolungata in acqua bollente della farina di cereali. È una ricetta povera, ma non per questo priva di proprietà nutritive; si accompagna molto bene a piatti, come le carni in umido, il cui sugo...
Primi Piatti

Come preparare la polenta taragna

Con l'arrivo del freddo un buon piatto di polenta è un toccasana da non sottovalutare. In particolare la polenta taragna è una specialità valtellinese e non solo. Il perfetto connubio tra la farina di mais e il grano saraceno. Il condimento più conosciuto...
Primi Piatti

Come preparare la polenta pasticciata

La polenta è un alimento sano e nutriente, un piatto considerato "povero" ma, al contempo, gustoso, molto versatile e che si presta a tantissime ricette diverse. In un'epoca in cui si è tornati alla ricerca dei piatti genuini, possiamo dire che la polenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.