Come preparare la quiche di farro con bietole e feta greca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se hai in programma una gita fuori porta e non hai idea di cosa preparare per l'occasione questa è la guida che fa per te. Una torta salata che racchiude un cuore di verdura e formaggio è l'ideale per un pic nic assieme ad amici e familiari. Equilibrata sotto il profilo nutrizionale è adatta anche ai bambini grazie alla presenza di bietole e feta greca dal sapore delicato. La presenza di farina di farro nella preparazione della pasta base la rende inadatta al consumo da persone affette da celiachia. Qualora tra i tuoi commensali ci fossero celiaci puoi sostituire la farina di farro con farina di grano saraceno per permettere loro di assaporare questa gustosa torta salata. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come preparare la quiche di farro con bietole e feta greca.

26

Occorrente

  • Dosi per 6 persone: 1 kg di bietole, 2 uova, 250 grammi di farina di farro, 300 grammi di feta greca, olio extravergine di oliva, pepe nero qb, noce moscata qb, acqua calda, sale fino
36

Prima di iniziare a realizzare la tua ricetta prepara su un piano di lavoro dinnanzi a te tutti gli ingredienti necessari per la realizzazione della stessa. Per preparare la base di pasta metti in una ciotola di medie dimensioni la farina di farro ed un pizzico di sale fino poi aggiungi 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e mescola il tutto con dell'acqua calda per facilitare le operazioni di impasto. Forma una palla poi mettila in un contenitore e coprila con un canovaccio asciutto e pulito.

46

Lava accuratamente sotto il getto dell'acqua fredda le bietole al fine di togliere eventuali residui di terra. Metti sul fornello una pentola di medie dimensioni riempita di acqua. A bollore raggiunto aggiungi il sale ed unisci le bietole. Falle lessare per alcuni minuti poi toglile dall'acqua, strizzale e tagliale finemente.

Continua la lettura
56

In una ciotola di medie dimensioni metti le bietole tritate, la feta sbriciolata, le uova, il pepe nero e la noce moscata. Mescola con cura il composto al fine di permettere agli ingredienti di amalgamarsi correttamente tra loro. Se necessario aggiusta di sale. Stendi la base di farina di farro con un mattarello dandole la forma di rettangolo. Trasferiscila poi in una pirofila rettangolare foderata con carta forno al fine di evitare che la pasta si attacchi al fondo. Versa il composto precedentemente ottenuto e poni la pirofila sulla leccarda del forno a 180 gradi per circa 20 minuti se hai il forno ventilato oppure 25 minuti se hai il forno statico. La quiche di farro con bietole e feta greca può essere consumata sia tiepida sia fredda senza tuttavia perdere il suo gusto.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Può essere gustata sia tiepida sia fredda

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare l'insalata con feta e polpa di granchio

Se vuoi preparare un contorno leggero ma incredibilmente gustoso, che piacerà a tutti, prova a leggere la seguente guida, che ti spiegherà brevemente come preparare l'insalata con feta e polpa di granchio. Questo piatto contiene pochi ingredienti, la...
Cucina Etnica

Come preparare le chicche di carota con feta e rucola

Per preparare un piatto alternativo ai soliti gnocchi di patate possiamo optare per un altro ortaggio che piace molto anche ai bambini: le carote. Possiamo preparare un piatto che metta d'accordo il palato degli adulti e dei più piccoli aggiungendo qualche...
Cucina Etnica

Come preparare i calamari ripieni alla greca

Se volete proporre un piatto della tradizione greca, provate a preparare i calamari ripieni. Si tratta di una pietanza a basso contenuto calorico, saporita e aromatizzata con le erbe tipiche dei paesi balcanici. Questa pietanza etnica a base di calamari...
Cucina Etnica

Come preparare l'agnello alla greca

Cucinare è una delle tante passioni che accomunano noi italiani, e siamo degli specialisti nel preparare dei piatti gustosi, soprattutto quelli a base di carne. Il nostro ricettario è pieno di piatti a base di carne, ma alle volte possiamo integrarlo...
Cucina Etnica

Come preparare la tirokafteri

La tirokafteri o "salsa che brucia", è un piatto tipico della tradizione greca, che viene spesso servito come piacevole antipasto sfizioso da abbinare a delle croccanti fette di pane tostato. Nella cucina greca, vengono utilizzati degli ingredienti leggermente...
Cucina Etnica

Come fare la tiropita con feta e spinaci

Una delle cose più buone che ho avuto modo di assaggiare durante il mio soggiorno ad atene è certamente la tiropita, servita nei ristoranti ateniesi con tzatziki e insalata greca. La tiropita è un antipasto greco che consiste in una deliziosa sfoglia...
Cucina Etnica

Cucina greca: 5 ricette tipiche da fare a casa

Il mondo della cucina e delle ricette ad essa annesse, come ben sapete, è caratterizzata da molteplici piatti. Essi possono essere ovviamente sia di natura italiana che di natura internazionale, ma naturalmente i palati delle persone è ognuno diverso...
Cucina Etnica

Ricetta: cous cous alla menta con feta e pomodorini

Il cous cous è una pietanza tipica del Nord Africa e di alcune zone d'Italia, come ad esempio la Sicilia occidentale ed alcune aree della Sardegna sud occidentale. Prende il nome dai chicchi di grano che caratterizzano la pietanza, che si può realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.