Come preparare la salsa ai funghi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La salsa ai funghi, conosciuta anche come "salsa boscaiola", è una delle salse più gustose e facili da preparare. Può essere abbinata a qualsiasi pietanza a base di carne bianca o rossa, oppure può essere utilizzata per condire i primi piatti di pasta o riso senza sugo; tuttavia, risulta essere particolarmente gustosa insieme ad un filetto tenero. Come già accennato, la preparazione è abbastanza semplice e non dovrebbe richiedere più di 15 minuti di tempo, anche perché gli ingredienti necessari sono pochi e facilmente reperibili in casa. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida come preparare la salsa ai funghi.

26

Occorrente

  • Funghi freschi o secchi
  • Latte
  • Burro
  • Farina
  • Panna
36

Se vengono utilizzati i funghi secchi, questi vanno prima tenuti a bagno per qualche ora in acqua tiepida, cosicché da ottenere una salsa più saporita. Se invece si usano i funghi freschi, si dovrebbe evitare di lavarli, limitandosi a spazzolarli. Se è proprio necessario farlo solo in acqua fredda e velocemente. Vanno bene anche i classici champignon o prataioli, ampiamente commercializzati e disponibili tutto l’anno perché coltivati.

46

Dopo averli mondati, eliminando quelli marcescenti o rosicchiati da insetti, affettare i funghi e cuocerli a fuoco lento, nel latte. Passarli poi al mulinello ottenendo un purè. Far fondere sul fuoco in un tegame non troppo grande, 40 grammi di burro, incorporando la farina, mescolando bene, con un cucchiaio di legno per evitare grumi. Una volta ottenuto un composto omogeneo si aggiunge la purea di funghi, regolando di sale e pepe. Mettere il tutto sul fuoco e cuocere per 5 minuti. Aggiungere la panna e lasciare scaldare e inspessire ancora per qualche minuto la salsa, continuando a mescolare.

Continua la lettura
56

Si tratta di una ricetta molto versatile in quanto i funghi per natura si accompagnano e si accostano bene a molti alimenti. Va servita calda e si può associare a carni bianche, scaloppine, filetti di pollo o di tacchino. Una volta preparata, può essere conservata in frigo per non più di giorni e riscaldata all'occorrenza a bagnomaria. Attenzione: il calore troppo forte della fiamma potrebbe rovinare la salsa.

66

Per chi è alle prime armi con il mondo della cucina, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto. A questo punto non ci resta che acquistare tutti gli ingredienti indicati nella guida, per poter subito provare a preparare questa buonissima salsa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la salsa Teriyaki

La salsa Teriyaki rappresenta una pietanza di origine orientale che viene utilizzata soprattutto per accompagnare determinati piatti a base di carne. Questa salsa può essere fatta anche a casa propria in quanto la sua preparazione risulta piuttosto facile...
Antipasti

Come preparare la salsa alle cipolle

Le cipolle sono perfette per tantissime ricette. Sono ottime da sole, in agrodolce, o come aroma per salse e sughi. La salsa di cipolle è estremamente gustosa, ottima sui crostini come sulle carni, ed è semplice da preparare. Proprio perché la realizzazione...
Antipasti

Come preparare i funghi marinati

Perfetti come antipasto o contorno, i funghi marinati sono un piatto raffinato ma di semplice preparazione che mette d'accordo tutti ed è ideale da servire in un buffet o in una cena speciale. La marinatura permette di assaporare il gusto più intenso...
Antipasti

Come preparare la salsa alle melanzane

Al supermercato si trovano molto spesso delle salse da utilizzare principalmente sulle bruschette, ma che possono essere usate anche per preparare primi o secondi piatti. Ad esempio, si trovano molto spesso la salsa alle olive, la salsa ai funghi porcini,...
Antipasti

Come preparare gli spiedini giapponesi allo zenzero con funghi

Per scoprire l'anima di un luogo è importante anche assaggiarne le usanze culinarie! La cucina asiatica è molto apprezzata per le sue preparazioni dai sapori delicati, dove le verdure hanno un ruolo fondamentale. Per una cena estiva all'aperto, perché...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di patate con funghi misti

Gli sformatini di patate con funghi misti possono essere presentati in tavola sia come sfizioso antipasto che come secondo se accompagnati con verdure stufate. Questi sformatini sono abbastanza semplici da preparare anche se è necessario avere a disposizione...
Antipasti

Come preparare le frittelle di zucchine e funghi

Per un secondo sfizioso e ricco di sapore, perché non lasciarci stuzzicare dalla golosa fragranza delle frittelle di zucchine e funghi? Una ricetta davvero molto semplice da preparare, ricca di sapore e perfetta anche per una cena last minute. La morbida...
Antipasti

Come preparare la salsa ai pomodori secchi

Spesso al supermercato si comprano delle salse per condire le bruschette o da usare, ad esempio, sui formaggi. Le più note sono quelle ai funghi, ai carciofi, alle olive, ai pomodori secchi o anche alle melanzane. Queste salse sono molto gustose, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.