Come preparare la salsa all'arancia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la salsa all'arancia
16

Introduzione

Capita spesso di non sapere come accompagnare i propri piatti, specie quelli di carne o pesce. È noto a tutti infatti che la carne dopo la cottura può risultare secca o dura, mentre il pesce può essere al palato poco saporito o addirittura insipido. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come preparare una gustosa salsa all'arancia che potrete utilizzare per rendere i vostri secondi succulenti. La preparazione della salsa all'arancia è estremamente semplice e veloce: vediamo insieme come procedere.

26

Occorrente

  • 6 arance
  • 100 gr. di burro
  • 4-5 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • vino bianco secco
  • un pizzico di sale
36

Per ottenere una salsa all'arancia più sana e gustosa si consiglia di acquistare delle arance biologiche. Per iniziare, lavatele bene e spremetele con lo spremiagrumi. Con l'aiuto di un colino a trama molto sottile filtrate bene il succo per eliminare eventuali residui di polpa e semi e conservatelo in una ciotola. Tagliate a striscioline la scorza di mezza arancia, eliminate la parte bianca e sbollentatela per circa due minuti in un pentolino. Con una grattugia a fori piccoli, grattugiate la metà della scorza rimasta.

46

Successivamente mettete sul fuoco un pentolino e versateci dentro lo zucchero e due cucchiai di vino bianco secco. Fate sciogliere a fiamma bassissima e per qualche minuto, sino a quando lo zucchero non diventerà dorato e cristallino. Questa è una delle fasi più importanti per ottenere una salsa all'arancia senza grumi. Unite il burro tagliato a pezzetti grossolani e mescolate il contenuto fino a quando non diventerà una crema fluida e profumata. Fatto ciò, aggiungete il succo d'arancia e il resto del vino e fate bollire il tutto per dieci minuti circa o poco più. Infine, unite la scorza tagliata finemente, un pizzico di sale e l'amido di mais disciolto in poca acqua fredda che fungerà da addensante. Terminate di mescolare quando non saranno più presenti eventuali grumi.

Continua la lettura
56

Quando la salsa all'arancia sarà pronta, lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Per conservarla riponetela in un contenitore in vetro a chiusura ermetica. La salsa all'arancia si conserva perfettamente per qualche giorno in frigorifero, e potrete poi utilizzarla in un secondo momento per condire le vostre pietanze. La salsa all'arancia è un ottimo condimento che aiuta ad eliminare il sapore forte del pesce o di ricette troppo elaborate. Si consiglia di adagiarla su un arrosto di maiale o pollame o su una ricetta di pesce a vostra scelta. Questa deliziosa salsina all'arancia renderà speciale i vostri piatti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete utilizzare questa gustosissima salsa anche per decorare i vostri dolci.
  • Scegliete arance biologiche per ottenere una salsa più genuina e gustosa.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la salsa Worchester

La salsa Worchester è una nota salsa inglese, dal colore brunastro e dal sapore agrodolce e appena piccante, il cui nome deriva dalla contea inglese del Worcestershire. Particolarmente indicata per minestre, sughi e carni (manzo in primis), può trovare...
Antipasti

Come preparare la salsa rosa

Le salse, sfiziose e aromatiche, sono l'accompagnamento ideale per esaltare il sapore di alcune preparazioni. La salsa rosa, o salsa cocktail, è molto apprezzata per il suo sapore delicato e vellutato. Perfetta per sottolineare piatti a base di crostacei...
Antipasti

Come preparare la salsa di senape

La salsa di senape è un tipo di condimento sicuramente molto utilizzato, è anche molto amato e conosciuto ormai da centinaia e centinaia di anni. Questa salsa citata in precedenza ha anche un effetto analgesico, da sollievo, e quindi aiuta a sopportare...
Antipasti

Come preparare la salsa all'aglio con prezzemolo

La salsa all'aglio è molto diffusa come salsa soprattutto nei paesi orientali ed è usata molto come condimento per accompagnare diverse pietanze che vanno dall'antipasto al secondo. Ovviamente a questa salsa all'aglio fatta con prezzemolo è possibile...
Antipasti

Come preparare la salsa spagnola

La salsa spagnola è conosciuta anche come salsa bruna: questo secondo nome deriva dal suo colore scuro. I componenti basilari per la preparazione di questa salsa sono certamente il fondo di cottura bruno ed il roux. Il fondo di cottura bruno viene preparato...
Antipasti

Come preparare una salsa tonnata

La salsa tonnata è un condimento gustoso tipicamente estivo. Questa salsa, infatti, è essenziale per la riuscita di un buon vitello tonnato, piatto tipico della tradizione piemontese. Può essere consumata sia come antipasto, accompagnata da dei semplici...
Antipasti

Come preparare i carciofi in salsa tartara

La salsa tartara è una salsa di condimento simile alla maionese, a differenza di quest'ultima però agli ingredienti si aggiungono anche i tuorli sodi, i capperi e le erbe avendo così un sapore più intenso e deciso. Essa può essere utilizzata per...
Antipasti

Come preparare la salsa di mele e prugne

Gli arrosti di carne e le pietanze a base di pesce devono essere sempre accompagnate da un condimento oppure da una salsa, in maniera tale da esaltarne il sapore. Alcuni tipi di salsa si abbinano molto bene anche ai dolci. Attraverso i passaggi seguenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.