Come preparare la salsa Chutney agrodolce

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il chutney è il nome di una salsa agrodolce tipica della cucina indiana Ogni Stato ha un piatto o una ricetta legata alla tradizione e il chutney è quello che rappresenta l'India come salsa di accompagnamento che non deve mai mancare sia nei piatti di carne che di pesce e anche come contorno. La sua fama è dovuta alla bontà del suo gusto. Di fatto questa salsa è caratterizzata da un sapore agro dato dall'aceto, dolce dovuto all'ingrediente base che può essere mago, albicocca, cocco, pesche, carote, pomodori o cetrioli, speziato per via delle spezie che nella cucina indiana non possono mancare. Per questa guida ho scelto la ricetta a base di mango per cui ecco come preparare la salsa Chutney agrodolce.

25

Occorrente

  • Mango, cipolla, aglio e radice di zenzero
  • Spezie varie
  • Olio di mais, sale, aceto, zucchero di canna q.b.
  • Utensili da cucina
35

Preparare le verdure e la frutta

Come primo passo dovete preparare frutta e verdura. Cercate di utilizzare prodotti di provenienza certificata perché è importante scegliere i prodotti migliori per ottenere un piatto dal gusto ricco e prelibato. Iniziate prendendo una cipolla, mondatela e tagliatela a fette abbastanza sottili. Prendete adesso il mango vi ricordo che nella guida userò questo frutto ma voi potete usarne un altro tra quelli elencati precedentemente) rimuovete la buccia e poi tagliatelo a cubetti di circa 2 cm ciascuno. Per quanto riguardano invece zenzero e aglio, munitevi di grattugia e poi grattugiate una radice di zenzero di circa 6 cm e degli spicchi di aglio. Rendete entrambi gli ingredienti una polpa. Mettete questi ingredienti da parte e passate al secondo step.

45

Cuocere gli ingredienti

Per il secondo passaggio prendete una casseruola abbastanza capiente, fate scaldare dell'olio di mais (in genere nelle mie ricette consiglio di usare l'olio evo ma per questa ricetta le origini indiane suggeriscono l'utilizzo di un olio diverso per cui atteniamoci alla ricetta tradizionale), poi quando questo sarà abbastanza caldo versate la cipolla e fatela imbiondire per bene. Dopo versate nella casseruola anche lo zenzero e l'aglio ridotti in polpa grattugiata. A questo punto aggiungete la nigella sativa, il cosiddetto cumino nero, che non può mancare in ogni ricetta indiana. Mescolate gli ingredienti.

Continua la lettura
55

Speziare e ultimare la cottura

Per aggiungere le spezie al piatto vi consiglio di creare un sacchetto di aromi e spezie. Prendete della garza e mettete all'interno cannella, chiodi di garofano e baccelli di cardamomo. Chiudete il sacchetto di garza e legatelo al cucchiaio con cui mescolate gli ingredienti, in questo modo sprigionerete tutto il loro sapore senza sentire le varie spezie sotto i denti. Adesso versate dentro la casseruola anche la polpa del mango, unite lo zucchero preferibilmente di canna e aggiustate di sale. Fatto ciò fate cuocete e dopo aggiungete gli ultimi ingredienti cioè il peperoncino rosso privato dei semi e tagliato a pezzi, l'aceto e la curcuma, altra spezia fondamentale nella cucina indiana. Cuocete la salsa fino ad avere la consistenza della marmellata, poi conservatela in frigo ben chiusa dentro un contenitore di vetro fino a 30 giorni dalla sua cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la crema di pomodori in agrodolce

I pomodori sono uno degli ingredienti più usati nella cucina italiana, e spesso vengono preparati sotto forma di crema o salsa per accompagnare primi e secondi piatti. La tradizionale passata di pomodori che viene consumata a tavola risulta essere molto...
Antipasti

Come preparare le cipolline in agrodolce con pancetta

Un piatto perfetto per stuzzicare l'appetito di chi predilige i sapori decisamente forti è rappresentato, sicuramente, dall'agrodolce. Quest'ultimo trova le sue origini nei piatti asiatici, ma ormai è entrato a far parte anche della nostra cucina mediterranea....
Antipasti

Come preparare i carciofi e le fave in agrodolce

Ci sono ricette che per prepararle non occorrono grandi doti culinarie. Esse vanno eseguite usando ingredienti sani e particolarmente facili da realizzare. Le verdure e i legumi sono alimenti che si possono adoperare per qualsiasi occorrenza. Dal primo...
Antipasti

Come preparare le verze in agrodolce con salsicce piccanti

La verza è un ortaggio tipico della stagione invernale, molto saporito. Possiamo cucinarla in tanti modi diversi, anche in agrodolce. Le verze, in alcuni soggetti, possono creare gonfiore addominale per questo è bene non abusarne. Un abbinamento perfetto...
Antipasti

Come preparare le verdure in agrodolce

Le verdure miste in agrodolce rappresentano senza dubbio uno squisito contorno. Si tratta di un piatto sano, che può accompagnare pietanze di carne e di pesce, oppure può essere servito come antipasto su fette di pane abbrustolito. È ottimo anche per...
Antipasti

Come preparare le cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce si possono servire sia come antipasto che come contorno. Si accostano molto bene con piatti a base di carne e selvaggina di vario tipo. Il sapore agrodolce, com'è noto, viene conferito dall'unione di zucchero e aceto, e viene...
Antipasti

Come preparare le cipolline con uvetta in agrodolce

Se desiderate preparare un ottimo contorno a base di verdure da servire assieme a carni arrosto o stufate, sia bianche che rosse, ecco a voi la ricetta ideale: le cipolline in agrodolce. Sono semplici da realizzare ma per ottenere un eccellente risultato...
Antipasti

Come preparare la salsa alle cipolle

Le cipolle sono perfette per tantissime ricette. Sono ottime da sole, in agrodolce, o come aroma per salse e sughi. La salsa di cipolle è estremamente gustosa, ottima sui crostini come sulle carni, ed è semplice da preparare. Proprio perché la realizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.