Come preparare la salsa rossa contadina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai è prassi quotidiana, sentir parlare di coltivazioni di tipo agricolo. Lavori decisamente impegnativi che solo i nostri agricoltori riescono a portare a termine con cadenza assidua, al fine di metterci a disposizione un prodotto finito che sia raffinato e naturale. In questa guida, andremo a vedere passaggio per passaggio come preparare la salsa rossa contadina. Non è qualcosa d'impossibile, anzi.

26

Occorrente

  • pomodori e sale
36

In commercio ne troviamo di diversi tipi: il pachino, verdi, rossi, napoletani, ed ognuno di essi mostra qualità differenti, che si prestano perfettamente per una ricetta, piuttosto che per un'altra. Per la salsa contadina, andremo ad utilizzare un tipo che non sia acerbo e, possibilmente, che sia stato raccolto al momento (per non perdere la qualità di gusto, nutrita durante la coltivazione). È sicuramente un prodotto alimentare che è sempre riuscito ad arricchire le tavole delle nostre nonne, dando sapori particolari a piatti che venivano serviti a tutta la famiglia. L'ambiente agricolo è ricco di attrezzi, utili per andare ad intraprendere questa passata. In principio, dobbiamo fare la raccolta (sarà maturo al punto giusto) e, acquisterebbe un ulteriore sapore e pregio di salsa, continuare togliendo il piccolo stelo verde, lavarli accuratamente in una grande vasca precedentemente riempita d'acqua, ripetendo per due o tre volte il risciacquo.

46

I contadini amano cucinare all'aperto su fuochi di legna, specie di pioppo o di abete. Mettere un grande pentolone nella brace, che sia immediatamente pronto all'inserimento del prodotto tagliato a pezzi grossi. Successivamente, aggiungete del sale e fate andare in cottura il tutto per circa un'ora. Nel mentre, prepariamo le bottiglie, stando attenti che siano ben lavate e sterilizzate. Prendete il passino o macchinetta e cominciate (facendo attenzione alle scottature) a passare i pomodori che avete precedentemente cotto, imbottigliando la salsa, andando a chiudere con dei tappi ermetici, attaccate un adesivo avente la data della lavorazione. Vedere le bottiglie allineate e completate ci darebbe un totale piacere di ricchezza e prosperità.

Continua la lettura
56

Dopo la patata è l'ortaggio più coltivato del pianeta. Esso è ricchissimo di vitamine e soprattutto si predispone molto efficacemente per diverse variazioni di ricette. Tradizionalmente, le nonne hanno tramandato alle nostre mamme il buon gusto, elemento importante per prenderci per la gola. Riconoscere e continuare a mantenere in piedi questo rito artigianale, significa nutrire non solo benessere per tutta la famiglia, ma avere anche la consapevolezza di aver dato un contributo economico arricchito dal buon sapore.
Visitate anche: http://ricette.giallozafferano.it/Passata-di-pomodoro.html.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La passata fatta in casa, è inconfondibile. Provatela.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la salsa ai funghi

La salsa ai funghi, conosciuta anche come "salsa boscaiola", è una delle salse più gustose e facili da preparare. Può essere abbinata a qualsiasi pietanza a base di carne bianca o rossa, oppure può essere utilizzata per condire i primi piatti di pasta...
Antipasti

Come preparare la salsa salmì

Avrai sicuramente sentito parlare della preparazione "in salmì" e magari ti sarai chiesto di cosa si tratta. Il termine "salmì", abbreviazione del termine francese "salmigondis" dall'origine incerta, il cui significato resta ancora oggi non ben chiaro....
Antipasti

Come preparare la salsa rosa

Le salse, sfiziose e aromatiche, sono l'accompagnamento ideale per esaltare il sapore di alcune preparazioni. La salsa rosa, o salsa cocktail, è molto apprezzata per il suo sapore delicato e vellutato. Perfetta per sottolineare piatti a base di crostacei...
Antipasti

Come preparare la salsa di senape

La salsa di senape è un tipo di condimento sicuramente molto utilizzato, è anche molto amato e conosciuto ormai da centinaia e centinaia di anni. Questa salsa citata in precedenza ha anche un effetto analgesico, da sollievo, e quindi aiuta a sopportare...
Antipasti

Come preparare la salsa all'aglio con prezzemolo

La salsa all'aglio è molto diffusa come salsa soprattutto nei paesi orientali ed è usata molto come condimento per accompagnare diverse pietanze che vanno dall'antipasto al secondo. Ovviamente a questa salsa all'aglio fatta con prezzemolo è possibile...
Antipasti

Come preparare la salsa spagnola

La salsa spagnola è conosciuta anche come salsa bruna: questo secondo nome deriva dal suo colore scuro. I componenti basilari per la preparazione di questa salsa sono certamente il fondo di cottura bruno ed il roux. Il fondo di cottura bruno viene preparato...
Antipasti

Come preparare una salsa tonnata

La salsa tonnata è un condimento gustoso tipicamente estivo. Questa salsa, infatti, è essenziale per la riuscita di un buon vitello tonnato, piatto tipico della tradizione piemontese. Può essere consumata sia come antipasto, accompagnata da dei semplici...
Antipasti

Come preparare i carciofi in salsa tartara

La salsa tartara è una salsa di condimento simile alla maionese, a differenza di quest'ultima però agli ingredienti si aggiungono anche i tuorli sodi, i capperi e le erbe avendo così un sapore più intenso e deciso. Essa può essere utilizzata per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.