Come preparare la salsa spagnola

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la salsa spagnola
16

Introduzione

La salsa spagnola è conosciuta anche come salsa bruna: questo secondo nome deriva dal suo colore scuro. I componenti basilari per la preparazione di questa salsa sono certamente il fondo di cottura bruno ed il roux. Il fondo di cottura bruno viene preparato solitamente con la carne e le ossa, ma anche il roux contribuisce al colore scuro di questa fantastica salsa. All'interno di questa guida, vi descriverò come preparare un'ottima salsa spagnola.

26

Occorrente

  • Carne ed ossa
  • Fondo bruno
  • Roux
  • Pancetta
  • Carote
  • Cipolla
  • Timo
  • Alloro
36

Tostare la carne e le ossa

Come prima cosa, posizionate il fondo bruno in una pentola e portatelo ad ebollizione. Per preparare il fondo bruno è necessario tostare la carne e le ossa, e non appena il composto avrà rilasciato tutto il suo sugo, tenetelo in forno per altri 20 minuti insieme alle carote, alle cipolle e all'aglio. Dopo aver fatto ciò, passate il tutto in una pentola e fate bollire per circa sei ore. Nel frattempo, è necessario aggiungere anche il roux bruno. In questo caso, ricordatevi di amalgamare per bene il tutto con un cucchiaio di legno, continuando a mescolare ed a cuocere a fuoco molto basso per circa un'ora.

46

Preparare il mirepoix

Adesso con la pancetta, le carote, la cipolla, il timo e l'alloro preparate la mirepoix e aggiungete tutto questo composto alla salsa, lasciando cuocere il tutto per un'altra ora. Quando sarà cotta passate la salsa con un colino, facendo particolare attenzione e ricordandovi di schiacciare la mirepoix. Successivamente raccogliete il passato in una casseruola, aggiungete il fondo bruno e lasciate bollire anche questo per circa 2 ore. In seguito, versate il tutto in un contenitore e lasciatelo raffreddare, ricordandovi di mescolarlo di tanto in tanto. In una placca da forno o in una pirofila, adagiate il concentrato di pomodoro e riponetelo in forno a 160 gradi. Toglietelo dal forno solo quando risulterà asciutto e scurito.

Continua la lettura
56

Inserire la salsa in un contenitore a chiusura ermetica

Dopo che la salsa si è ben raffreddata, inseritela in una pentola che abbia il fondo spesso ed aggiungete nuovamente il fondo bruno, ovvero gli ultimi rimasti, e mettete anche il concentrato di pomodoro. Portare il tutto ad ebollizione a fuoco vivo ricordando sempre di mescolare con un cucchiaio di legno. Arrivati a questo punto, è opportuno abbassare la fiamma e lasciar cuocere per un'ora. Una volta terminata tutta questa operazione, passate il composto con un colino fine e raccogliete tutta la salsa in un contenitore a chiusura ermetica, quindi mischiate la salsa con un cucchiaio di legno fin quando non si sarà completamente raffreddata. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare il roux

Il roux è la base che si usa per addensare le salse in cucina. Gli ingredienti principali per preparare un buon roux sono burro e farina. L’unica attenzione consiste nell'amalgamarli adeguatamente, così da ottenere un risultato liscio ed uniforme....
Consigli di Cucina

Come preparare il fondo bruno

Il fondo bruno è un composto che viene utilizzato principalmente con la funzione di condimento. Viene infatti inserito in altre ricette e serve per accompagnare piatti come scaloppine, filetti o arrosti. Gli ingredienti utilizzati caratterizzano il tipo...
Cucina Etnica

Ricetta tradizionale della tortilla spagnola

La tortilla spagnola nasce in Navarra nel lontano 1800 e nella ricetta, come ingrediente, era previsto anche il pane raffermo. Ai giorni nostri in Spagna troviamo questa gustosissima ricetta un po' d'ovunque come "tapa" accompagnata da un buon bicchiere...
Cucina Etnica

La ricetta della tortilla di patate spagnola

La tortilla di patate è un sublime piatto della cucina spagnola. Tanto povero quanto gustoso. In Spagna si usa come farcitura dei meravigliosi boccadillos, ovvero i super panini imbottiti. La tortilla è molto alta e soffice e può essere preparata in...
Cucina Etnica

10 consigli per una buona tortilla spagnola

Il piatto simbolo della Spagna non è uno, la paella, ma sono tanti. A partire dalla "tortilla de patatas", conosciuta semplicemente come "tortilla": si tratta di una frittata con un buon spessore, arricchita con gustose patate e cipolle rigorosamente...
Cucina Etnica

Ricetta spagnola: la salsa alioli

La cucina etnica è sempre più apprezzata anche in Italia, tanto che, dovendo invitare degli amici a pranzo o a cena, si potrebbe pensare di preparare dei piatti non nostrani, ma di servire delle tipicità esotiche. Ad esempio, la cucina spagnola offre...
Cucina Etnica

Come fare le pasteles alla spagnola

Le pasteles alla spagnola sono un buonissimo pasto tipico della spagna.Sono ideali per un bel pranzo o cena in famiglia, con amici o per accogliere degli ospiti ad una festa fatta in casa.Inoltre la ricetta è molto semplice ed economica e se si segue...
Primi Piatti

Cucina spagnola: gazpacho

Il gazpacho in estate è una perfetta alternativa per rinfrescare il vostro palato. Sicuramente nella stagione calda, questa semplice zuppa spagnola, originaria della cucina dell' Andalusia è l'ideale per un pasto semplice, il gazpacho si mangia freddo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.