Come preparare la tacchinella farcita di melagrana

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tacchinella farcita alla melagrana è un piatto molto gustoso e saporito. Non ha bisogno di particolare destrezza in cucina, e i passaggi da fare, nella preparazione di questo piatto, non sono molti. È l'ideale per una cena con amici o familiari, magari per le feste natalizie. Avrete bisogno di una tacchinella abbastanza grande, circa 2-3 kg, 6 melagrane, un po' di salvia, circa 100gr di burro e se preferite anche della pancetta o salsiccia. Vediamo in questa guida, come prepararla passo dopo passo.

26

Occorrente

  • 1 tacchinella
  • 100 gr di burro
  • 6 melagrane
  • salvia
  • sale e pepe qb
  • a piacere 150gr di pancetta o salsiccia
36

Innanzitutto prendiamo tutto l'occorrente, e quindi la tacchinella, e iniziamo a farcirla. All'interno di essa metteremo una noce di burro con la salvia, il sale e il pepe. Dopo di che andremo a chiudere la tacchinella con del filo da cucina, si trova facilmente in ogni supermercato, e successivamente andremo a spalmarla con metà del burro che ci resta. Se lo preferite, potete anche insaporire ulteriormente il ripieno della tacchinella, aggiungendo alla farcitura della carne tipo salsiccia o pancetta al mix di burro e salvia, ovviamente il risultato sarà più saporito, ma anche più pesante in termini di grassi e calorie.

46

Prendiamo adesso l'altra metà restante del burro e andiamo ad ungere una teglia abbastanza capiente, dove andremo ad adagiare la nostra tacchinella ripiena chiusa con il filo. Quindi possiamo infornarla a una temperatura inizialmente di 220°C per i primi 15-20 minuti, dopodichè riduciamo la temperatura a 180°C e lasciamo cuocere per almeno un paio d'ore.

Continua la lettura
56

A questo punto, schiacciamo i chicchi di 4 melegrane in uno schiacciapatate, raccogliendo il succo in una pentolina e andiamo a bagnare di tanto in tanto la tacchinella, ancora in forno, con il sugo ricavato e lasciamo in cottura per altri 20-30 minuti. Proviamo quindi a bucherellarla, e se vediamo del liquido chiaro fuoriuscire, possiamo finalmente toglierla dal forno.

66

A questo punto eliminiamo il filo da cucina che teneva chiusa la tacchinella e adagiamola su un piatto da portata, dove andremo quindi a ricoprirla dei chicchi delle altre 2 melagrane, impregnati nel sugo di cottura. Tagliamo così a fette e serviamo condendole con il sugo di cottura rimasto.
La tacchinella alla melagrana trattandosi di un arrosto abbastanza saporito, si sposa benissimo con vini rossi particolarmente corposi, come ad esempio, un Chianti o un Barbera potrebbero essere la scelta giusta per questo tipo di piatto, se invece siete amanti dei sapori più delicati, abbinateci un Dolcetto d'Alba o un Montepulciano d'Abruzzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare l'anatra farcita alla salsiccia

Cucinare è la passione di noi italiani, soprattutto quando si tratta di carne. Esistono moltissime ricette che si possono fare con la carne, ma in questa guida vedremo come preparare l'anatra farcita alla salsiccia. Che la carne sia un alimento prezioso...
Carne

Come preparare la faraona farcita

La faraona è una gallina originaria dell'Africa. Le sue carni, leggermente scure e saporite, ricordano quella del fagiano. È ottima tra i sei e gli otto mesi di vita. Dopo l'anno, invece, diventa coriacea e perde gran parte del gusto. È un secondo...
Carne

Ricetta: pollo con crema di funghi e melagrana

Come mai vediamo così poco spesso la melagrana nelle nostre ricette? È un frutto dalle innumerevoli proprietà benefiche  e il suo colore rosso rubino conquista subito lo sguardo: sarà così difficile abbinarlo? Noi diciamo di no: la ricetta che vi...
Carne

Ricetta: faraona farcita alle mele

Se avete una pranzo od una cena importante e volete fare bella figura, la ricetta che vi propongo oggi fa al caso vostro. Sembra un piatto elaborato, in realtà è molto semplice da preparare. Sto parlando della faraona farcita alle mele. Un secondo piatto...
Carne

Ricetta: lombata di coniglio farcita alle prugne

La lombata è un taglio di carne corrispondente alla sella (o lombo) di un animale macellato. Ovvero trattasi della sua parte posteriore. Più nota è la lombata del bue o del vitello. Ma anche quella del coniglio possiede le medesime caratteristiche:...
Carne

Ricetta: verza farcita di carne

La verza ripiena di carne è una ricetta originale e di facile preparazione. I tempi per la sua elaborazione non sono velocissimi perché dobbiamo attenerci a quelli che sono i tempi di cottura degli ingredienti che selezioniamo. Data la sua preparazione...
Carne

Come preparare il tacchino ripieno

Se intendi preparare il tacchino in un modo insolito almeno per il nostro paese, puoi optare per quello ripieno. Si tratta infatti di una ricetta molto gustosa, che se ben elaborata è in grado di soddisfare il palato delle persone più esigenti e persino...
Carne

Strisce di pollo alla melograna

Se l'autunno ha un lato positivo, questo è l'abbondanza di frutti della terra dagli aromi unici. In questa stagione, infatti, maturano alcuni tra gli ortaggi e i frutti migliori. Pensiamo, per esempio, alle zucche, vere regine dei primi freddi settembrini....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.