Come preparare la tarte tatin ai fichi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La tarte Tatin è una torta originaria del piccolo paesino di Lamotte-Beuvron, situato nella regione del Centro-Valle della Loira. Secondo la leggenda la ricetta di questo dolce nacque per puro caso: intorno alla metà del 1800 le sorelle Caroline e Stèphanie Tatin gestivano proprio a Lamotte-Beuvron un piccolo ristorante, esistente ancora oggi con il nome di Hotel restaurant Tatin. Durante la preparazione di una classica torta alle mele una delle due sorelle dimenticò di mettere la pasta sul fondo, infornando così solo le mele, che finirono per caramellare con il burro e lo zucchero. Per rimediare all'errore la donna decise allora di stendere la pasta sopra le mele, rovesciando infine la torta. Da allora questo dolce si diffuse in tutta la Francia con il nome di tarte Tatin. Vista la facilità e la versatilità di questa ricetta, ne sono nate nel tempo numerose varianti sia dolci (con l'utilizzo di diversi tipi di frutta) che salate (come quella ai carciofi o ai pomodori). La ricetta che andremo a scoprire oggi prevede l'utilizzo dei fichi. Come preparare la tarte Tatin? Il procedimento prevede pochi e semplici passaggi, scopriamoli insieme.

27

Occorrente

  • 100 gr di burro
  • 200 gr di farina
  • 70 ml di acqua
  • un pizzico di sale
  • 150 gr di zucchero
  • 50 gr di burro
  • 8-10 fichi circa
37

Prepariamo la pasta brisè

Sebbene alcune ricette riportino l'utilizzo della pasta sfoglia o frolla, la tarte Tatin originale prevede l'utilizzo della pasta brisè, una base molto diffusa nella cucina francese. Per preparare la dose a noi necessaria serviranno 100 grammi di burro, 200 di farina, 70 ml di acqua fredda e un pizzico di sale. Con l'aiuto di un mixer uniamo insieme la farina, il burro e il sale. Rovesciamo il composto ottenuto su una superficie piana, uniamo poco per volta l'acqua e lavoriamo velocemente con le mani fino ad ottenere un impasto dalla consistenza sabbiosa. A questo punto avvolgiamolo nella pellicola e lasciamo riposare in frigo per circa 40 minuti.

47

Componiamo la tarte

Imburriamo la base della nostra tortiera e spolveriamola con lo zucchero. Laviamo i fichi, tagliamoli a metà e posizioniamoli con la parte interna rivolta verso il fondo, cercando di non lasciare spazi. Dopo averla lasciato riposare la pasta brisè, stendiamola e ricopriamo i fichi. Ricordiamoci di bucherellare la base della pasta con una forchetta.

Continua la lettura
57

Inforniamo il nostro dessert

Mettiamo in forno il nostro dolce per circa 30 minuti a 180°. Una volta cotta estraiamo la tortiera dal forno e lasciamola intiepidire per qualche minuto. Poi, con l'aiuto di un piatto piano, rovesciamo la tarte Tatin e serviamola. Questo semplicissimo dessert può essere guarnito, in tantissimi modi: accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia o da qualche ciuffo di panna montata, da una crema al limone o insaporito con spezie a piacimento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questa torta è ancora più gustosa se servita tiepida
  • Se avete poco tempo a disposizione acquistate della pasta brisè pronta al supermercato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la tarte tatin di pere e noci pecan

La tarte tatin è un dolce che in origine nasce a base di mele, ed oggi è particolarmente gettonato specie nei ristoranti lussuosi poiché è molto raffinato. In questa guida ci occupiamo tuttavia di elaborarlo diversamente, usando le pere invece delle...
Dolci

Come preparare la tarte tatin con pere e anice stellato

La tarte tatin con pere e anice stellato è una deliziosa torta da gustare sia appena sfornata che il giorno dopo. È ottima servita come dessert per concludere in bellezza una cena organizzata fra amici ma può essere servita anche assieme al tè durante...
Dolci

Ricetta: tarte tatin di pere, mele e cannella

In Francia, la maggior parte delle ricette relative ai dolci vede protagonista la frutta. C'è un dessert in particolare, di nome tarte tatin, che nasce da una dimenticanza di due sorelle vissute alla fine del XIX secolo. In sostanza, una delle due donne...
Dolci

Come preparare una tarte au pommes

In Francia è ben nota la tarte au pommes. Ma di cosa si tratta, esattamente? La tarte au pommes francese è sostanzialmente una crostata di mele. Fa uso di una pasta dolce e sabbiosa, la pasta sablée, simile alla pasta frolla. Un delizioso ripieno di...
Dolci

Come preparare la mousse ai fichi

Il periodo estivo ci offre una grande varietà di frutti. Il fico rappresenta forse, il frutto più dolce e più versatile che questa caldissima stagione ci offre. Usarlo in cucina è molto semplice; si possono preparare manicaretti salati o dolci con...
Dolci

Come preparare i fichi secchi

I fichi freschi comprati al mercato del contadino e dal fruttivendolo hanno sempre un aspetto invitante e succulento. I fichi non solo sono deliziosi da freschi, ma sono ottimi anche secchi. Tuttavia, spesso il risultato non è quello desiderato, ma essi...
Dolci

Come preparare il semifreddo di mascarpone e fichi

Per un pranzo o una cena speciale non deve mai mancare il dolce. Questo non va soltanto pensato in base al menù scelto. Ma occorre riuscire a renderlo unico, magari preparando un dessert fresco e originale. Uno dei più insoliti è senza alcun dubbio...
Dolci

Come preparare la crostata di fichi con crema al limoncello

La crostata è un dolce che si può farcire in molti modi. Uno dei più classici è quello dell'uso della confettura preferita. Ma anche con una crema al cioccolato o pasticcera, magari completa di frutta, la crostata è ottima. Oggi invece la proposta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.