Come preparare la tarte tatin con pomodori, senape e rosmarino

Tramite: O2O 28/08/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

La tarte tatin salata è una specialità della cucina francese ma che in questo ultimo decennio sta riscuotendo un successo crescente anche in Italia. La tarte tatin è una sorta di torta dolce o salata che si cuoce al rovescio ovvero ponendo frutti diversi o verdure sul fondo della teglia e poi la pasta. Questo strano metodo di cottura nacque per errore agli inizi del ?900 ma ebbe un così grande successo che si diffuse subito a macchia d?olio in tutta la Francia. La versione che vi proponiamo in questa ricetta è una tarte tatin salata con pomodori, senape e rosmarino. Leggendo con attenzione la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare una gustosa tarte tatin da servire come antipasto.

27

Occorrente

  • Un rotolo di pasta brisée già pronta
  • 1 Kg di pomodori ramati maturi
  • Un cucchiaio di senape
  • 2 rametti di rosmarino
  • Un cucchiaio di zucchero
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
37

Preparare i pomodori

Lavate accuratamente i pomodori che avete a disposizione e poi asciugateli bene con un panno di cotone pulito. Versate in una padella grande un filo di olio extravergine d?oliva e poi fatelo scaldare bene a fiamma vivace. Aggiungete i pomodori senza tagliarli, gli aghi di un rametto di rosmarino fresco e poi salate. Insaporite con una macinata di pepe nero e irrorate con lo zucchero di canna oppure bianco a seconda delle vostre personali preferenze. Cuocete i pomodori per una decina di minuti avendo l?accortezza di scuotere spesso la padella ma non mescolate con un cucchiaio di legno che potrebbe rompere la buccia dei pomodori. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare bene il tutto prima di procedere oltre.

47

Preparare la tarte tatin

Mettete i pomodori così preparati sul fondo di uno stampo antiaderente rotondo creando uno strato omogeneo. Spennellateci sopra abbondante olio extravergine d?oliva poi lasciate riposare per qualche minuto. Intanto srotolate la pasta brisée sopra un pian di lavoro e spalmateci sopra la senape. Adoperatene solo un cucchiaio se non amate i sapori troppo decisi oppure abbondate aggiungendone un po? di più se preferite ottenere una tarte più saporita. Mettete la pasta sopra i pomodori con la parte della senape rivolta verso l?interno. Bucherellate la sfoglia con i rebbi di una forchetta per consentire al vapore di fuoriuscire durante la cottura.

Continua la lettura
57

Cuocere e servire la tarte tatin ai pomodori

Accendete il forno e impostatelo sui 180°C. Appena avrà raggiunto la temperatura indicata, infornate la torta e cuocetela per una ventina di minuti. A cottura ultimata lasciate riposare la torta per cinque minuti poi rovesciatela sopra un piatto da portata. Se notate che tende a staccarsi male, passate la lama del coltello fra la teglia e il bordo. Decorate la tarte tatin salata con qualche ago di rosmarino fresco e servitela in tavola tiepida oppure fredda.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate a sostituire la pasta brisée con la sfoglia: una vera delizia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la tarte tatin di pomodorini e formaggio greco

Quando siete stanchi dei soliti piatti monotoni e volete portare in tavola qualche novità, magari leggera e sfiziosa, potete orientare la vostra scelta su qualche torta salata da farcire con verdure, uova, formaggi, e tutto quello che vi suggerisce la...
Antipasti

Ricetta: tarte tatin ai pomodorini

La cucina mediterranea sposa gusti legati alla tradizione marinaresca, estiva, fresca e genuina che ben pochi paesi riescono a imitare, soprattutto considerando l'elevata qualità dei nostri prodotti. Nel mondo l'Italia è riuscita ritagliarsi uno spazio...
Antipasti

Come preparare la tarte di pasta matta con cipolle rosse e stracchino

Per poter cambiare ogni tanto il menù giornaliero, si possono introdurre piatti nuovi. Preparando dei tipi di torte salate, che possono fare da pietanze principali. Oppure, addirittura sostituirle come piatti unici. Una preparazione che riesce a offrire...
Antipasti

Come preparare la salsa di senape

La salsa di senape è un tipo di condimento sicuramente molto utilizzato, è anche molto amato e conosciuto ormai da centinaia e centinaia di anni. Questa salsa citata in precedenza ha anche un effetto analgesico, da sollievo, e quindi aiuta a sopportare...
Antipasti

Come preparare i fagioli neri in salsa di senape

Se volete preparare un goloso antipasto da servire in tavola, ecco a voi i fagioli neri in salsa di senape. I fagioli neri sono legumi più adoperati in America Centrale. Vengono cucinati in un gran numero di modi e gustati a colazione, a pranzo e a cena....
Antipasti

Come preparare l'insalata di pollo alla senape

Con l'arrivo della bella stagione, stare davanti ai fornelli è un'utopia. Si preferisce preparare piatti freschi e semplici, che non richiedano troppo tempo a disposizione ma che siano contemporaneamente gustosi. Altre volte si decide di comprare cibo...
Antipasti

Come preparare l'insalata di pollo in salsa di senape

L'insalata di pollo è un piatto tipicamente estivo, molto fresco ed appetitoso. Si adatta perfettamente ad un pranzo fuori porta o uno sfizioso piatto unico in ufficio. È una pietanza ricca e genuina; pertanto, ideale come sostanzioso secondo piatto...
Antipasti

Come preparare i broccoli alla senape

Mangiare verdure è un modo per mantenere una vita sana e piacevole, priva di problemi intestinali dovuti magari al troppo colesterolo o ad alimenti fastidiosi per il nostro organismo. Ma non tutte le verdure sono piacevoli da mangiare, infatti ce ne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.