Come preparare la torta al whisky

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se sei intenzionato a dare una festa per condividere il compleanno della tua dolce metà oppure vuoi semplicemente realizzare in casa un dolce da poter offrire o gustare a merenda, moltissime sono le ricette che ti balzeranno alla mente e che potresti prendere in considerazione. I liquori costituiscono uno degli ingredienti principali delle torte lievitate poiché conferiscono loro profumi e sapori originali. Se leggerai questa guida ti spiegherò come preparare la torta al whisky.

25

Occorrente

  • 250 grammi farina
  • 200 grammi burro
  • 180 grammi zucchero
  • 100 grammi uvetta
  • 2 uova
  • una bustina di lievito per dolci
  • un'arancia
  • 4 cucchiai di whisky
35

Questa è una ricetta tradizionale scozzese in quanto questo liquore è originario di quest'area geografica nonostante sia conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. Gli ingredienti necessari per realizzare la torta sono facilmente reperibili in casa. Sbuccia con cura l'arancia, facendo attenzione a non togliere anche la parte bianca della buccia in quanto amarognola.

45

Metti a macerare nel whisky le scorzette di arancia per un paio di ore. In un altro recipiente metti iin ammollo l'uvetta sultanina, facendola rinvenire: in questo caso bastano pochi minuti. Quando si sarà reidratata uniscila alle scorze di arancia lasciandola macerare nel whisky a sua volta. In una terrina, unisci la farina con il lievito per i dolci ed il pizzico di sale, setacciando il tutto molto finemente. In un altro recipiente mescola il burro, ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a piccoli tocchi, con lo zucchero dopodiché incorpora le uova una alla volta, con delicatezza.

Continua la lettura
55

Versa a pioggia la farina setacciata avendo cura di mescolare continuamente al fine di ottenere un impasto liscio ed omogeneo evitando la formazione di grumi. Gli ultimi ingrediente da aggiungere sono il whisky e l'uvetta sultanina. Le scorzette di arancia, che avranno profuso il loro profumo e la loro aroma nel liquore, vanno eliminate. Nel frattempo accendi il forno a 200 gradi, se a gas oppure a 180 se elettrico. Versa l'impasto in una tortiera rotonda che avrai precedentemente imburrato ed infarinato e poi inforna per circa 50 minuti. Il tempo è indicativo poiché varia a seconda della tipologia di forno utilizzato. Per essere sicuro che la torta sia pronta fai la prova con uno stuzzicadente. Se questo dovesse essere, una volta bucherellata la torta, pulito significa che il nostro dolce è pronto mentre se dovesse uscire bagnato o con dell'impasto attaccato, necessità di ulteriore cottura. La torta al whisky è ottima calda, spolverata con zucchero a velo o cacao amaro, per accompagnare il thè oppure un bicchierino di whisky.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: muffin al cioccolato e crema al whisky

Oggi non è più come una volta, nel senso che quasi ogni piatto, dolce o salato, lo trovi già pronto e disponibile al supermercato. Ma i dolci di una volta? Quelli della nonna? Ebbene si, i dolci fatti in casa sono davvero un'altra cosa. Speciali, profumati,...
Dolci

Tiramisù alla crema di whisky

Nella seguente guida, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, vi illustrerò come cucinare il tiramisù alla crema di whisky. La ricetta è una variante alla classica, che prevede l'utilizzo del mascarpone. Il gusto coniuga dolcezza e vigore,...
Dolci

Come preparare una torta al Baileys

Nel presente tutorial di cucina, vediamo insieme come preparare una gustosa torta al Baileys. Si tratta di un dessert umido glassato al delizioso cioccolato fondente. La sua particolarità risiede nel retrogusto inconfondibile del Baileys, ovvero un liquore...
Dolci

Come preparare la torta fredda al mascarpone

I dessert risultano particolarmente graditi in qualsiasi momento della giornata. Tanto che, non esiste regola per poterli servire. Ma, il menù delle feste deve necessariamente contenerle. In questo caso vi propongo una buonissima torta fredda al mascarpone....
Dolci

Come preparare la torta alla nutella e pistacchio

Preparare una torta con le proprie mani è un momento di grande ed intima soddisfazione. Poi, durante la degustazione della torta, il compiacimento aumenterà di certo. Per preparare una torta esistono alcuni ingredienti graditi solitamente a tutti. La...
Dolci

Come preparare una torta alla cannella con miele e pistacchi

Oggi vi insegnerò come preparare una torta alla cannella con miele e pistacchi. È la ricetta perfetta da preparare soprattutto per la merenda, poiché rilassa i nervi sia durante la fase della preparazione che durante la fase della consumazione, perché...
Dolci

Come preparare la torta a specchio

Un'ottima torta oltre a risultare buona deve avere un bell'aspetto. La presentazione, infatti, contribuisce al successo della stessa. In questo modo viene sempre gradita dai vostri ospiti. Si sa qualsiasi cosa che si porta in tavola si mangia prima con...
Dolci

Come preparare la torta ubriaca

Per concludere una serata in bellezza o per addolcire la fine di un pasto, una buona fetta di torta è la scelta ideale. La torta è la "regina" tra i dolci, perfetta per dei semplici compleanni quanto per occasioni più importanti. Questo dolce dalle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.