Come preparare la torta di carote ai pistacchi tostati

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se volete preparare una gustosa merenda per i vostri bambini oppure desiderate proporre in tavola un dessert inusuale, la torta di carote ai pistacchi tostati fa al caso vostro. Contiene pochi ingredienti e può essere mantenuta a lungo senza problemi. Può essere gustata appena sfornata o nei giorni successivi sia fredda che leggermente scaldata. Leggendo la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare questa gustosa torta di carote ai pistacchi tostati.

25

Occorrente

  • 300 g di mandorle pelate
  • 300 g di carote
  • 300 g di zucchero semolato
  • 80 g farina
  • 4 uova
  • 2 limoni
  • Una bustina di lievito per dolci
  • 150 g di zucchero a velo
  • Un albume
  • 100 g di pistacchi già sgusciati
  • Sale
35

Come preparare le carote e le mandorle

Per prima cosa prendete le carote e raschiate la paste esterna. Dopo averle lavate a asciugate rapidamente, grattugiatele adoperando una comune grattugia.
Versate le mandorle che avete a disposizione in una padella antiaderente e fatele tostare bene a fiamma vivace. Appena saranno pronte versatele nel mixer, aggiungete lo zucchero semolato e frullate il tutto fino a ottenere un composto molto fine. Aggiungete la scorza del limone grattugiata finemente, le carote precedentemente preparate e poi mescolate con un cucchiaio per amalgamare bene tutti i sapori.

45

Come preparare l’impasto base per la torta

Rompete le uova in una ciotola e sbattetele bene con la frusta. Quando il composto sarà divenuto soffice e avrà assunto una colorazione molto chiara, versatelo nell’altra ciotola contenete l’impasto per la torta. Mischiate delicatamente prima di aggiungere un pizzico di sale e la farina setacciata assieme al lievito. Versate il composto all’interno di uno stampo rotondo ben imburrato e livellate la superficie con una spatola a lama liscia.

Continua la lettura
55

Come cuocere e glassare la torta

Preriscaldate i forno impostandolo sui 180°C e, appena sarà caldo, infornate la vostra torta. Dopo circa quaranta minuti di cottura sarà pronta. Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare bene prima di toglierla dallo stampo. Preparate la glassa versando l’albume in un contenitore stretto e con i bordi alti. Aggiungete lo zucchero a velo, qualche goccia di succo di limone e mescolate il tutto energicamente con i rebbi di una forchetta. Alla fine otterrete una glassa candida priva di grumi. Versatela sopra la torta che nel frattempo avrete posizionato sopra una griglia. Decorate con i pistacchi precedentemente tostati e triturati grossolanamente e aspettate che almeno un’ora prima di servire la vostra preparazione in tavola, in modo tale che la glassa si indurisca.
Se avete un po’ di tempo a disposizione e un pizzico di manualità, potete decorare la vostra torta anche con delle carote realizzate con il marzapane o la pasta di zucchero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta di carote e mandorle

Preparare una torta genuina e ricca di sapore è possibile, utilizzando gli ingredienti giusti e soprattutto sapendoli accoppiare. Il dolce di cui parleremo oggi è la torta di carote e mandorle. Questa preparazione non è solo ottima per il palato, ma...
Dolci

Come preparare la torta di carote vegana

La torta di carote è un dolce che generalmente si serve per la colazione; esso si può anche coprire con delle glasse morbide oppure con creme e frutta. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come...
Dolci

Come preparare la torta all'arancia con pistacchi

La torta all'arancia abbonda di importanti principi nutritivi, ed è assai soffice, originale e particolarmente invitante. Inoltre, la ricetta risulta essere molto semplice da realizzare, anche per i meno esperti in ambito culinario, proprio per questo,...
Dolci

Come preparare la torta di zucca e carote

Quando arriva la stagione autunnale si ha il desiderio di mangiare calde e soffici torte fatte in casa. Il mese di ottobre regala deliziose e saporite zucche; esse sono perfette per la realizzazione di fantastiche decorazioni per Halloween, ma anche di...
Dolci

Come preparare la torta di farro con carote e zenzero

Se siete alla ricerca di un dolce sano, gustoso e genuino da gustare sia a colazione che all’ora del tè, ecco a voi la torta di farro con carote e zenzero. Si tratta di un dolce molto saporito che solitamente piace sia agli adulti che ai bambini. Contiene...
Dolci

Come preparare la torta al cocco, pistacchi e vaniglia

Se le classiche torte di frutta vi hanno stancato e desiderate osare in cucina con qualcosa di sfizioso e particolare, questa ricetta fa al caso vostro. Non lasciatevi intimorire dai tanti ingredienti, la preparazione è più semplice di quanto pensiate....
Dolci

Ricetta: torta di mele e pistacchi

Forse non tutti sanno che la torta di mele, sicuramente uno dei dolci più famosi, ha origini anglosassoni.La torta di mele nasce intorno al 1600 quando era necessario cuocere i cibi per allungarne la conservazione e le mele, cotte in forno, venivano...
Dolci

Ricetta: torta alle carote e noci

Le torte sono un piacere a cui non si può certo rinunciare. Esistono diverse varianti di dessert, tutte molto gustose. Alcune di esse sono anche molto particolari. Dipende molto dagli ingredienti che si utilizzano infatti. Un torta davvero buona e originale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.