Come preparare la torta di mandorle e rum

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La torta di mandorle e rum, è un dolce dal sapore deciso e aromatico. La presenza della frutta secca, precedentemente tostata, conferisce all'impasto una piacevole nota croccante. Il liquore ne incrementa il profumo e ne arrotonda la dolcezza. Al tempo stesso mantiene sufficientemente umido il composto, evitandone la secchezza.
Questa torta tipicamente autunnale, grazie alle mandorle, è una miniera di magnesio, di proteine e di acidi grassi ricchi di omega 3.  

26

Occorrente

  • 200 grammi di mandorle tostate e tritate
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • mezzo bicchiere di rum
  • 200 grammi di burro
  • 2 uova intere
  • 300 grammi di farina 00
  • un pizzico di sale fino
  • un cucchiaino di lievito
  • Uno sbattitore e un tritatutto
  • una tortiera di 20 cm di diametro
  • zucchero a velo
36

Accendere il forno a 100 gradi e in una placca disporre le mandorle per la tostatura. Evitare che brucino e che diventino amare. Appena sprigionano l'odore tipico dell'arrostimento, estrarle e lasciarle raffreddare. Ben fredde, si possono tritare grossolanamente in un tritatutto per ottenere pezzi più piccoli e di varie dimensioni.
Nel frattempo, si aumenta la temperatura del forno a 180 gradi e si comincia a preparare l'impasto per la torta di mandorle e rum.

46

Per rendere abbastanza soffice la torta di mandorle e rum, in una ciotola si monta il burro con lo zucchero di canna. Per velocizzare l'operazione, si possono adoperare piccoli elettrodomestici, come sbattitori o fruste elettriche. Alla crema di burro si aggiungono le uova, una alla volta. Si continua a montare l'amalgama fino a quando non diventi omogeneo e gonfio.
Di seguito s'inseriscono il rum, la farina ben setacciata, un pizzico di sale e un cucchiaino di lievito chimico. Per ultimo s'incorporano le mandorle, mescolando bene con una spatola.

Continua la lettura
56

Si versa l'impasto della torta di mandorle e rum in una tortiera rivestita di carta forno. In alternativa si può ungere il contenitore con del burro e poi spolverizzare di farina. Ciò rende più facile staccare il dolce dalla tortiera.  Mettere la torta in forno preriscaldato a 180 gradi e lasciare cuocere per circa 40 minuti. Un quarto d'ora prima del termine della cottura, diminuire la temperatura a 160 gradi.
Spegnere l'apparecchio e attendere che il dolce si raffreddi bene. Infine, rovesciarlo delicatamente su un piatto da portata. Cospargerlo con abbondante zucchero a velo e servirlo con del tè. Opportunamente protetto, si conserva per diversi giorni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un sapore più delicato, utilizzare le mandorle spellate, senza tostarle
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare una torta al Rum

La torta al rum è un dessert molto originale, per concludere un buon pasto ed è l'ideale per stupire i vostri ospiti a tavola senza appesantirli troppo. La torta al rum presenta un tasso alcolico abbastanza elevato, quindi è meglio non abbondare con...
Dolci

Come preparare la torta glassata al rum

Se siete degli inguaribili golosi e non riuscite a resistere davanti ad una bella torta decorata, seguitemi perché sto per spiegarvi come realizzare un capolavoro di alta pasticceria: la torta glassata al rum. Questo dolce è davvero delizioso ed è...
Dolci

Come preparare la torta soffice al rum con zenzero e ananas

Volete proporre in tavola un dessert semplice ma originale? Ecco a voi una golosa torta soffice al rum con zenzero e ananas da gustare sia calda che fredda. Può essere presentata a fine pasto ma è ottima anche gustata a colazione assieme a un cappuccino...
Dolci

Come preparare la torta di pancake con panna e rum

Negli ultimi tempi anche le tradizioni culinarie americane, si sono diffuse in tutto il mondo, regalando nuovi sapori piacevoli al palato. Tra le varie ricette d'ispirazione americana da poter creare in casa, ci sono i classici pancake, ovvero delle frittelle...
Dolci

Come preparare una torta alla nocciola e rum

Durante il periodo invernale sopratutto nelle giornate piovose, è importante mangiare cioccolato per mantenere alto il nostro umore. Prima di procedere con la spiegazione è bene chiarire che questo dolce si compone in quattro fasi. Occorre per prima...
Dolci

Come preparare la torta di mandorle

Con l'arrivo della stagione estiva si pensa già ai sapori freschi e genuini dei frutti che arriveranno, e tra questi come tralasciare il sapore delle mandorle? Appena sgusciate, tostate o in qualunque altra maniera, le mandorle restano un cult della...
Dolci

Come preparare la torta con mandorle e mascarpone

Per rendere la torta più saporita, si è soliti farcirla con la crema. Ci sono tante ricette per preparare creme gustosissime che fanno di una comune torta un capolavoro d'arte culinario: c'è chi preferisce la crema al cioccolato, chi ama la panna,...
Dolci

Come preparare la torta di prugne e mandorle

In cucina vengono preparati molti piatti prelibati. Tra questi troviamo La pasta al forno con le melanzane fritte, la pasta al pesto, ma anche la pasta con la salsa. Tra le ricette dolci troviamo la torta al cioccolato, il tortino di cioccolato fondente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.