Come preparare la torta di patate alle cipolle con parmigiano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La torta di patate alle cipolle con parmigiano è un goloso antipasto da portare in tavola ben caldo. Se accompagnato con un insieme di verdure grigliate, può essere presentato in tavola anche come secondo piatto. Non c’è niente di difficile in questa ricetta: basta solamente seguire alla lettera tutte le indicazioni per ottenere un buon risultato finale. Se avete tutti gli ingredienti in dispensa, non perdete tempo prezioso e mettetevi subito ai fornelli. Leggendo la guida riportata a seguire, comprenderete come preparare questa golosa torta di patate alle cipolle con parmigiano.

25

Occorrente

  • 35 g di capperi sott’aceto
  • 350 g di farina
  • Olio extravergine d’oliva
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • 400 g di patate
  • 100 g di acqua
  • Sale
  • Salvia
  • 2 cipolle
35

Come preparare le patate e la pasta di base

Dopo aver sbucciato le patate, lavatele e affettatele sottilmente adoperando un coltello affilato oppure, in alternativa, la classica mandolina. Salatele leggermente e lasciatele riposare in una terrina. Versate 250 g farina in una ciotola, aggiungete 30 g di olio extravergine d’oliva, l’acqua, poco sale e impastate con le mani gli ingredienti. Appena inizieranno ad amalgamarsi fra di loro, trasferite l’impasto sopra una spianatoia e lavoratelo bene fino a ottenere un panetto compatto. Lasciatelo riposare qualche minuto poi spianatelo aiutandovi con un mattarello. Con la sfoglia ottenuta rivestite il fondo di uno stampo e tagliate le eccedenze.

45

Come preparare la farcia

Sbucciate le cipolle preferibilmente bianche o gialle e affettatele. Mettetele in una padella assieme a un paio di cucchiai d’olio extravergine d’oliva e fatele rosolare bene a fiamma vivace per sei o sette minuti circa. Aggiungete il trito di capperi e salvia poi regolate di sale. Quando le cipolle saranno diventate molto morbide, spegnete la fiamma e aggiungete le fette di patate. Mescolate e versate quanto ottenuto all’interno della tortiera rivestita con la sfoglia di pasta.

Continua la lettura
55

Come cuocere e servire la torta di patate

Versate la farina rimasta in una ciotola, aggiungete 220 g d’acqua e mescolate fino a ottenere una pastella fluida. Unite il parmigiano reggiano grattugiato, un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e amalgamate accuratamente. Versate sopra la farcia della torta questo preparato e poi ripiegate verso l’interno i bordi della sfoglia. Preriscaldate il forno a 180°C e, appena avrà raggiunto la temperatura indicata, infornate la vostra teglia e cuocete la torta salata. Dopo 35 minuti sarà pronta per essere gustata. Toglietela dal forno e servitela in tavola dopo qualche minuto. Le dosi indicate sono per quattro persone ma potete raddoppiarle se dovete accontentare ospiti particolarmente golosi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i broccoli con patate e cipolle

I broccoli con le patate e le cipolle è un tipico contorno sardo, che può anche essere un'alternativa vegetariana ad un secondo, oppure un sostanzioso piatto unico. Ha un gusto deciso e caratteristico, grazie anche alla presenta del Vermentino di Sardegna....
Antipasti

Come preparare il frico con patate e cipolle

Il frico con patate e cipolle è una gustosa ricetta tipicamente friulana. Si tratta di un piatto unico, talvolta servito assieme alla polenta, da gustare ancora caldo. È ricco di formaggio e contiene un gran quantitativo di patate. È un po’ laborioso...
Antipasti

Come preparare la torta di zucca, patate e canditi

Nella guida che seguirà ci occuperemo di illustrare come preparare la torta di zucca, patate e canditi. Vedremo passo dopo passo la preparazione, in modo tale da riuscire a semplificare il più possibile la messa in pratica reale della ricetta, aiutandovi...
Antipasti

Torta di cipolle: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale della torta di cipolle è davvero semplice. In soli venti minuti avrete un piatto gustoso e ricco, da assaporare fetta dopo fetta. Questa torta è perfetta sia come piatto unico che come antipasto per un pranzo o una cena importante....
Antipasti

Torta salata con cipolle e pecorino

Cercate un antipasto gustoso e rustico da poter servire come delizioso antipasto per i vostri buffet? Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro. Oggi vi proponiamo infatti una deliziosa torta salata con cipolle e pecorino. SI tratta di una torta salata...
Antipasti

Come cucinare la frittata con cipolle e patate

Le frittate risolvono parecchie cene, sono facili e veloci da preparare e si ha il vantaggio di farcirle con ingredienti a piacere nostro, possiamo impiegare verdure, affettati, spaghetti e formaggi. Un ingrediente che esalta molto il sapore della frittata...
Antipasti

Come preparare la torta di patate e peperoni

La torta di patate e peperoni è un piatto un po’ laborioso ma squisito. Deve essere servito freddo ed è ottimo da gustare come ricco antipasto ma può essere presentato in tavola anche durante un brunch domenicale. Piace sempre a tutti e i bambini...
Antipasti

Come fare i broccoli con patate e cipolle

I broccoli con le patate e le cipolle sono un tipico contorno sardo, che possono essere anche un'ottima alternativa vegetariana a un secondo, ma anche un sostanzioso piatto unico. Hanno un gusto deciso e molto caratteristico, grazie e sopratutto alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.