Come preparare la torta di rose al radicchio rosso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

All'interno di questa guida, vi illustrerò come preparare la torta di rose al radicchio rosso. Questo dolce, che viene spesso proposto nella sua versione salata, è un piatto tipico della tradizione culinaria italiana e si presta a molteplici usi: infatti, non soltanto può essere gustato da solo in piccole fette, ma può essere accompagnato anche da salse e formaggi freschi, che ne esaltano il sapore e la croccantezza. Un altro punto di forza della torta di rose è la sua versatilità nella preparazione: ognuno, infatti, può personalizzarla scegliendo gli ingredienti che più gli piacciono, attingendo magari da quelli che più di frequento avanzano in frigo o in dispensa, e che variano dai semplici salumi, alle verdure e alle creme dolci a base di latte o burro. Oggi in particolare vedremo come prepararla nella sua variante più rustica, ossia condita con radicchio rosso e speck.

27

Occorrente

  • Ingredienti per l'impasto: 200 gr farina 00, 150 gr farina, 1 cubetto di lievito, 30 gr di olio, 2 uova, sale q.b.
  • Ingredienti per il ripieno: 350 gr di radicchio rosso, 100 gr di speck, 100 gr di scamorza o altro formaggio a piacere, 1 scalogno, olio e sale q.b.
37

Preparare l'impasto

Per prima cosa, riscaldate il latte e scioglietevi all'interno un cubetto di lievito. Su una spianatoia, setacciate tutta la farina e formate la classica fontana, dopodiché aggiungete le uova, il sale, l'olio ed iniziate ad impastare energicamente, aggiungendo poco alla volta tutto il latte con il lievito all'interno. Una volta ottenuto un impasto liscio ed omogeneo, stendetelo su di una teglia rettangolare foderata con carta da forno e preparatevi a farcirlo.

47

Realizzare la farcitura

In una padella con poco olio, fate rosolare uno scalogno ed il radicchio rosso, aggiungendo poi lo speck e la scamorza che avrete tritato in pezzi non troppo piccoli: per questo passaggio, non è necessaria molta precisione, quindi potrete anche mettere da parte il coltello e sminuzzare i vari ingredienti con le mani. Successivamente, aggiungete la farcia alla pasta coprendo tutta la superficie, dopodiché arrotolate l'impasto su se stesso ed assicuratevi che sia perfettamente chiuso.

Continua la lettura
57

Infornare e servire la torta

Tagliate il rotolo in tante rondelle dello spessore di 2-3 dita e disponetele, distanziandole le une dalle altre, sopra una teglia foderata con della carta da forno. Il segreto sarà quella di chiudere la rondella dalla base, pizzicando la pasta con le dita, per far s^ che il formaggio non fuoriesca in cottura. A questo punto, lasciate lievitare le vostre rose per almeno 1 ora: in questo modo, vi accorgerete come, lievitando, si uniranno le une alle altre. Riponete in forno preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti. Una volta sfornate, disponete le rose su un piatto da portata e lasciate raffreddare qualche minuto prima di servire. Buon appetito!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: cestini di radicchio con riso e speck

Il mondo della cucina è una fucina creativa, capace di dare vita a ricette dal sapore classico ma in una veste originale e contemporanea. Per portare in tavola un primo piatto dai sentori autunnali, prezioso e sofisticato perché non lasciarci ispirare...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti di riso con speck e radicchio

Avete voglia di un primo sfizioso, goloso e che soddisfi anche le esigenze di qualche vostro amico affetto da celiachia? Allora questa guida è quello che fa per voi. Se vi piacciono i sapori decisi, sapidi, ma delicati allo stesso tempo delicati, gli...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con speck, radicchio e caciocavallo

Cercate un'idea per un primo piatto caldo, confortante, dal sapore intenso e persistente, che possa inondare la cucina di profumo e donare quel tocco di colore in più alla tavola? La ricetta del risotto con speck, radicchio e caciocavallo è proprio...
Pizze e Focacce

Come fare la schiacciata di speck, pere e radicchio

La schiacciata è una torta salata fatta con la pasta sfoglia, è molto facile da preparare e sopratutto economica. Di seguito troverete le indicazioni su come preparare una particolare variante di questo piatto, gli ingredienti principali sono infatti:...
Primi Piatti

Ricetta: pennette con radicchio e speck

Avete invitato degli amici per cena e volete sorprenderli con un piatto delizioso, ma veloce e semplice da preparare? In questo caso, le pennette con radicchio e speck fanno al caso vostro: sono perfette da gustare insieme a un vino bianco secco, come...
Primi Piatti

Ricetta: crespelle al radicchio e speck

La ricetta proposta in questa guida, le crespelle al radicchio e speck, è pensata per coloro che ogni giorno si vogliono concedere qualcosa di buono. Cosa c'è di meglio di un pasto sfizioso, semplice e veloce da preparare e tuttavia ricco e gustoso?...
Antipasti

Ricetta: rotolini di piadina con radicchio, funghi e speck

La piadina è senza ombra di dubbio il fiore all'occhiello della gastronomia romagnola. Una semplice sfoglia di pastella, dalla forma arrotondata, che nasconde un cuore ricco di golose farciture. La semplicità di questa preparazione è pari solo alla...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli formaggio, radicchio e speck

Preparare la pasta in casa oltre che essere un modo per mangiare sano e senza conservanti, è anche un ottimo passatempo per chi coltiva l'hobby dell'arte culinaria. Se infatti intendete cimentarvi nella preparazione di una ricetta a base di ravioli,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.