Come preparare la torta di San Martino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La torta di San Martino è una ricetta tipica veneziana preparata in occasione della ricorrenza di San Martino, l'undici novembre, che è anche tradizionalmente il giorno il cui il "mosto diventa vino". È un dolce realizzato con pasta frolla e impreziosito con decorazioni fatte di cioccolato e molto colorate. La festa di San Martino è vista a Venezia come una sorta di Halloween italiana, tanto che i bambini girano con una pentola al collo e recitano una poesia ai negozianti in cambio di dolcetti e delle torta, naturalmente. Vi consiglio di dare uno spessore di 1 centimetro all'impasto della torta e, per mantenere i contorni nitidi, potete usare un cordoncino per alimenti intorno alla sagoma così impedirete alla torta di San Martino di deformarsi durante la cottura. Non dimenticate questo particolare perché è fondamentale per ottenere una torta di San Martino perfetta. Preriscaldate il forno a 180° e fate cuocere anche più sagome per 20 minuti. Lasciatela freddare per circa 30 minuti e, se avete fretta, potete mettere le sagome in freezer. Ricoprite le sagome della torta di San Martino con carta da forno, su cui posizionerete dei legumi secchi che poi butterete, onde evitare che possano formarsi di rigonfiamenti sulla superficie.

24

Per preparare la torta di San Martino dovete cominciare dalla pasta frolla, servendovi di una planetaria o di un'impastatrice e versare le uova, lo zucchero a velo, il burro ammorbidito nel forno a microonde (modalità scongelamento) e la farina. Procedete quindi con l'impasto per qualche minuto ad alta velocità, usando l'accessorio a gancio.

34

Posizionate quindi l'impasto della torta di San Martino su un foglio di carta da forno e schiacciatelo leggermente, formando una specie di lingotto. La torta di San Martino ha una forma inconfondibile, perché riproduce un cavaliere in sella al suo destriero in quanto, prima di convertirsi, Martino era un soldato di fanteria. Lo potete realizzare quindi guardando un immagine su internet e ritagliando la pasta distesa con un coltellino o una rondella e ottenere i bordi lavorati; in alternativa usate uno stampo.

Continua la lettura
44

Passate quindi alla decorazione della torta di San Martino con il cioccolato fondente o bianco, per sottolineare il prato, il mantello e l'elmo, ricoprendoli con la pasta di zucchero. Il cavallo può essere "colorato" con il cioccolato, anche bianco e il cavaliere con la glassa colorata o con cioccolatini colorati per bambini. Se invece volete eseguire l'impasto della torta di San Martino a mano, disponete la farina a fontana su una spianatoia e mettete al centro le uova intere, lo zucchero, il burro a cubetti e continuate per qualche minuto, perché quest'ultimo si sciolga in modo uniforme. In entrambi i casi dovrete far riposare l'impasto in frigorifero per 1 ora, avvolto nella pellicola per alimenti. Favorirete in tal modo le fibre del glutine a distendersi, rendendo più facile la prosecuzione della lavorazione per un buon risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le crespelle di San Martino

Le crespelle di San Martino sono dei dolcetti di origine siciliana molto apprezzati anche nel resto delle regioni italiane. Esse sono piuttosto facili da preparare e non necessitano di troppi ingredienti. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato,...
Dolci

Come preparare il dolce di San Martino

In Italia, le feste tradizionali sono numerose e spesso legate alle singole regioni o città. Quella di San Martino è una festa tipica di Venezia: l'undici novembre i bambini girano per le calli della città armati di coperchi e pentole per chiedere...
Dolci

Come preparare una torta di San Valentino

Un classico della festa di San Valentino è mettersi ai fornelli e prepare un dolce con le proprie mani. Tra i dolci più gettonati per l'occasione ci sono sicuramente le torte, che possono essere gustate in due e sono quindi una coccola per la coppia....
Dolci

Come guarnire una torta di San Valentino

San Valentino è una delle feste più dolci dell'anno. Infatti San Valentino nella tradizione italiana è la festa degli innamorati in cui coppie di giovani e adulti innamorati si scambiano pensieri d'effetto ed effusioni. Ovviamente questa festa è diventata...
Dolci

Ricetta: torta di San Basilio

Durante le feste di Natale, è tradizione preparare tanti piatti e dessert tipici del periodo. Ogni regione e paese del mondo ha le proprie usanze in tal senso. A far gola, in particolare, sono i dolci. Pensiamo al classico Panettone, un dolce tipico...
Dolci

Come fare una torta per San Valentino a forma di cuore

Il 14 Febbraio, San Valentino, è la festa di tutti gli innamorati. Un giorno speciale merita un'organizzazione indimenticabile. A tale scopo, risulta perfetta una romantica cena al lume di candela, al ristorante o in casa, con un menù a tema. La serata...
Dolci

Come decorare una torta per San Valentino

In questo tutorial vi spiegheremo come decorare una torta per San Valentino. In questa giornata, tra le coppie si fanno diversi tipi di regali, che potranno essere sia dai più banali come scatole di cioccolatini, cuoricini, peluche, ma anche quelli maggiormente...
Dolci

Come preparare le frittelle di riso di San Giuseppe

Le frittelle di riso di San Giuseppe prendono questa denominazione per il fatto che, in Toscana, rappresentano una vera prelibatezza che generalmente viene gustata il 19 Marzo, giorno che coincide con la "festa del babbo". Si tratta di dolci fritti, preparati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.