Come preparare la torta mantovana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare la torta mantovana
16

Introduzione

La torta mantovana è un dolce davvero molto buono e ricco. Questo dessert viene servito, di solito, durante le feste di Natale, come da tradizione italiana, ma può essere realizzato anche in qualsiasi altro momento dell'anno. Se non conoscete la torta mantovana o la amate a tal punto da volerla fare con le vostre mani siete nel posto giusto. Ecco, quindi, una guida utile per capire al meglio come preparare la torta mantovana.

26

Occorrente

  • 1 Uovo intero
  • 4 Tuorli
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di farina
  • 100 g di burro
  • la buccia di un limone
  • 200 g di mandorle tritate
  • 2 Bustine di zucchero a velo
  • Uno stampo per torte possibilmente a cerchio apribile
  • Una terrina
  • Un cucchiaio di legno o meglio ancora uno sbattitore elettrico
36

Come preparare l'impasto della torta

Per preparare la torta mantovana cominciate con il munirvi dello stampo per la torta, imburrandolo per bene e aggiungendo una spolverata leggera di farina e zucchero a velo per evitare che la torta mantovana si attacchi in cottura. Per l'impasto proseguire versando all'interno di una terrina i vari ingredienti e mescolate prima con un cucchiaio di legno e in seguito con la frusta elettrica, per migliorare la consistenza del composto, versando man mano la farina per evitare che si possano formare i grumi. Intanto, in un pentolino a bagno maria, mettere a sciogliere il burro e, una volta sciolto, unitelo all'impasto insieme ad una buccia di limone grattugiata.

46

Come cuocere la torta

Durante la lavorazione del composto per la realizzazione della torta mantovana aggiungete le mandorle e date una mescolata veloce con un cucchiaio di legno. Versate la torta mantovana nello stampo e sbattetelo sul fondo per rendere omogenea la forma, mettere la torta a 180° a forno caldo per 35-40 minuti. Durante la cottura della torta mantovana fate particolare attenzione che lo spessore della torta non sia maggiore di 2-3 centimetri di altezza. Per far si che lo spessore sia quello indicato, si può perforare la superficie della torta utilizzando uno stuzzicadenti, in questo modo l'impasto non si gonfierà eccessivamente. Una volta cotta la torta mantovana potrà essere tolta dal forno e spolverizzata con dello zucchero a velo.

Continua la lettura
56

Come decorare la torta

Quando la torta mantovana sarà ben fredda potrete toglierla, con molta delicatezza, dallo stampo e appoggiarla su un vassoio e successivamente decorarla con lo zucchero a velo (nel caso in cui raffreddandosi avesse assorbito o fatto sciogliere lo zucchero a velo versato sulla torta mantovana dopo averla sfornata). A piacere potrete anche utilizzare una mascherina per dolci per cospargere la torta mantovana con lo zucchero a velo, di modo da creare una decorazione o un disegno speciale. Quindi prendete delle mandorle intere sbucciate e delle fettine di mandorle e decorate la torta mantovana prima di servirla.

Ecco un link che potrebbe fornire ulteriori informazioni utili sull'argomento appena trattato in questa guida ------》http://cucina.fidelityhouse.eu/dolci/torta-mantovana-95365.html (TORTA MANTOVANA).

Ecco un altro link da leggere solo a titolo informativo ------》http://www.lospicchiodaglio.it/ricetta/mantovana (Mantovana).

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di zucca alla panna

Nelle fredde e piovose sere d'inverno, non c'è niente di più buono di una bella zuppa per riscaldarsi. L'ortaggio perfetto per prepararne una è la zucca, dolce e saporita, con la quale si possono cucinare una serie infinità di pietanze gustose. La...
Antipasti

Come preparare la mostarda di mele o frutta

Durante l'inverno è sempre bene riempire la dispensa con mostarde e conserve varie. In tal senso, potrai disporre in qualsiasi momento di frutta o verdure fresche, in tutte le salse. Qualsiasi sia la tua preferenza, opta sempre per prodotti genuini,...
Dolci

Come preparare il plumcake alla zucca

I plumcake alla zucca rappresentano un'ottima idea per fare colazione oppure merenda e se, accompagnati con una bella tazza di tè o di latte, saranno una delizia. Sono molto genuini, fatti con ingredienti semplici e la preparazione non è molto complessa....
Carne

Pollo alle pere con zucca e pancetta

Di facile realizzazione, il pollo alle pere con zucca e pancetta è un piatto tipicamente autunnale. Il gusto zuccherino delle pere e quello naturalmente dolce della zucca, in contrasto con la carne sapida, rendono questo piatto davvero gourmet. Per un...
Dolci

Ricetta: ciambella di zucca e noci

La ciambella di zucca e noci è un dolce adatto alla prima colazione, ma anche per una sana merenda. La zucca, grazie alle sue note dolciastre, si presta perfettamente per la preparazione di dolci di vario genere. Qui ho voluto utilizzarla come ingrediente...
Primi Piatti

Ricetta: parmigiana di zucca in bianco

Autunno e inverno sono le due stagioni in cui è possibile trovare sui banchi del mercato la zucca, un ortaggio molto gustoso che si presta alla preparazione di tantissime ricette, sia dolci, sia salate. Oggi ve la presento in una versione particolare...
Dolci

Come preparare la torta greca

La Grecia è un Paese fantastico, ricchissimo di cultura e tradizione. La cucina greca è davvero ottima e comprende delle ricette particolari e in genere molto speziate. In particolare i dolci greci hanno delle caratteristiche molto diverse da quelli...
Consigli di Cucina

5 piatti della tradizione lombarda

La cucina lombarda mescola sapori e odori tipici della cultura contadina dei luoghi. Molti piatti che in passato erano considerati piatti poveri (perché si potevano trovare con più facilità sulle tavole dei meno abietti), ora sono il fiore all’occhiello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.