Come preparare la vellutata di barbabietole

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La barbabietola è un tipo di ortaggio che ha numerose proprietà, oltre che essere gustosa. Può essere utilizzata per la preparazione di diversi piatti, dall'antipasto al primo, ma anche secondi e dolci, un po' come la zucca, ma ovviamente sono due cose completamente differenti. La barbabietola è ricca di sali minerali, di antiossidanti, di vitamine, di acido folico e tanti altri nutrienti necessari. Altro aspetto importante è il contenuto calorico estremamente basso, infatti 100 grammi di barbabietole contengono solo 20 calorie. Inoltre è un alimento povero di zuccheri ed è indicato per i diabetici. Tra i tanti piatti che possiamo preparare con questo ricco e gustoso alimento, in questa guida andremo a spiegare, passo dopo passo, come preparare la gustosa vellutata di barbabietole.

26

Occorrente

  • 500 gr di barbietole rosse, 1 patate, 1/2 cipolla, 150 gr d formaggio morbido spalmabile, 500 ml di brodo vegetale, olio extra vergine d'oliva, sale e pepe.
36

La preparazione della vellutata di barbabietola è fin troppo facile da realizzare, oltre che richiedere pochissimo tempo, anche perché la cottura della barbabietola è breve. Quindi potete non solo cucinare un piatto buono, ma anche velocemente. Quella da utilizzare è la variante rossa. Per poterla ridurre in purea è necessario sbollentarla per qualche minuto, in abbondante acqua. Questa ricetta è ideale per una cena leggera ma comunque sfiziosa perché arricchita dal formaggio grattugiato o in scaglie. Inoltre la vellutata di barbabietola può essere accompagnata con dei crostini di pane abbrustoliti o saltati in padella e aromatizzati. Ma se volete un piatto completamente salutare, potere accompagnarlo solo con un ciuffetto di prezzemolo e dei gambi di sedano.

46

La procedura continua in un tegame capiente. Mettete un filo di olio extra vergine d'oliva e aggiunte uno scalogno tagliato finemente. Quando si sarà imbiondito, unite la barbabietola cotta tagliata a cubetti, e una patata a dadini. Fate tostare per qualche minuto questi ingredienti nel tegame. Allungate la cottura con del brodo vegetale, e aggiungete una foglia di alloro. Quest'ultima darà un buon odore alla vellutata. La cottura nel tegame dovrà continuare per circa quindici minuti. In questo passaggio non dimenticate di aggiustare di sale.

Continua la lettura
56

Quando anche la patata sarà cotta, potrete togliere dal fuoco il tegame e aspettare che il tutto si raffreddi. Adesso non vi rimane che ridurre a purea la barbabietola. Potete utilizzare o il classico passatutto oppure, il più moderno frullatore ad immersione. La vellutata di barbabietola va insaporita con del formaggio cremoso leggero. Con il formaggio, oltre ad impreziosire il gusto della vostra ricetta, vi sarà possibile creare delle simpatiche guarnizioni. Potreste ad esempio disegnare una faccina, un fiore o tutto quello che la vostra fantasia vi suggerisce. Inoltre per creare un contrasto con i colori potreste abbellire con una foglia di prezzemolo. Accompagnate la vellutata di barbabietola con dei crostini di pane.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto rosso con barbabietole e noci

Il risotto rosso con barbabietole e noci ha un gusto particolare e un aspetto insolito. Potete prepararlo per romantiche cene a due o in occasione di San Valentino o del festeggiamento di qualche particolare anniversario.Seguendo punto per punto tutte...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alle barbabietole rosse con Asiago

Quando si parla di primi piatti la cucina italiana ha tanti tipi di pasta e tanti condimenti con i quali poter creare infinite ricette. Che siano tradizionali oppure meno usuali vale sempre la pene tentare e lasciarsi andare nella sperimentazione di qualche...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con barbabietole e salsiccia

Se desiderate stupire parenti e amici con qualcosa di insolito, servite loro questo delizioso risotto con barbabietole e salsiccia. Ha un sapore ben equilibrato fra il dolce della barbabietola e il gusto salato della salsiccia. Non è indispensabile essere...
Primi Piatti

Come preparare una vellutata di zucche e carote

La vellutata è una ricetta molto semplice e povera. È una sorta di crema densa preparata con le verdure o con degli ortaggi. La vellutata è una ricetta adatta ad essere consumata d'inverno, e accompagnata da crostini o da un paio di pezzi di pane biscottato,...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di carote e patate

Le verdure sono una fonte energetica davvero indispensabile per il nostro organismo. Le proprietà nutritive che vi troviamo all'interno ci aiutano a depurare l'organismo, fornendo il giusto apporto di liquidi e sali minerali. Gli ortaggi possono essere...
Primi Piatti

Come preparare una vellutata al cavolo viola

La vellutata con il cavolo viola è un primo piatto dal gusto delicato e raffinato. Realizzata con ingredienti semplici e genuini, è in grado di accontenate anche i palati più esigenti. Il gusto pieno del cavolo viola si attenua grazie alla cremosità...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di barbabietole

La zuppa di barbabietole è un piatto adatto, soprattutto, a tutte le persone che seguono una dieta vegetariana. La barbabietola è una pianta erbacea ricca di acqua, sali minerali, vitamine e antiossidanti. Questi ultimi sono utilissimi nella lotta contro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.