Come preparare la vellutata di porri e funghi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La vellutata di porri e funghi è un piatto tipicamente invernale che rientra nella categoria dei cosiddetti comfort food perché con il suo calore ed i suoi profumi è in grado di regalarci la sensazione di un caldo abbraccio anche durante una fredda serata invernale. Vediamo ora come preparare questo semplice e gustoso piatto.

26

Occorrente

  • 400 gr di funghi freschi o surgelati
  • 3 patate di media dimensione
  • 1 porro
  • 100 ml di panna
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo o erba cipollina
  • Dadini di pane abbrustolito
  • Un frullatore
36

Preparazione della vellutata

Iniziate sbucciando le patate e lavandole insieme al porro ed ai funghi. Tagliate il porro prima a metà per il senso della lunghezza e poi a striscioline partendo dalla parte bianca ed utilizzando anche la parte verde e tenera che è ugualmente buona. Tagliate a pezzetti non troppo grandi i funghi e le patate e teneteli da parte. Prendete una pentola dai bordi alti della dimensione necessaria a contenere tutta la vellutata e mettete a scaldare due o tre cucchiai di olio. Quando l'olio sarà caldo unite il porro e fate cuocere a fuoco basso finché non si inizierà a colorire, dopo di che aggiungete i funghi e le patate e lasciate insaporire. Poi coprite il tutto con 3 o 4 bicchieri di acqua. Lasciate cuocere a fuoco moderato con il coperchio almeno 30 minuti dalla ripresa del bollore aggiungendo altra acqua se necessario e maneggiando di tanto in tanto.

46

Frullare e servire

Quando sarà trascorso il tempo di cottura controllate che le patate siano cotte, regolate di sale, togliete la pentola dal fuoco e fate raffreddare leggermente. Non appena si sarà un po' freddato prendete un frullatore ad immersione e tritate il composto affinché risulti liscio e senza grumi. Nel caso non aveste il mixer ad immersione potete usare il classico frullatore con il bicchiere oppure il passatutto a mano. Una volta che avrete fatto ciò unite la panna e la vellutata è pronta, non vi resterà che aggiungere un po' pepe, un filo di olio extra vergine di oliva a crudo e guarnire a vostro piacimento. Servite la vellutata calda, oppure tiepida a seconda dei gusti, accompagnando il piatto con del pane abbrustolito tagliato a dadini che avrete preparato in precedenza.

Continua la lettura
56

Suggerimenti e consigli

Potete guarnire la vellutata con del prezzemolo tritato oppure dell'erba cipollina se vi piacciono i sapori forti. La vellutata è un piatto saporito e nutriente e senza l'uso della panna oppure utilizzandone una versione light avrete un piatto leggero ma appagante per il palato con il suo profumo che ricorda il sottobosco e che sarà più o meno intenso a seconda della varietà di finghi che sceglierete. Potete infatti scegliere di usarne una sola varietà oppure più di una unendo ad esempio il classico e delicato sapore dello champignon insieme a qualche porcino, che potete trovare anche surgelato, oppure usare dei funghi chiodini o dei funghi selvatici. Per dare ancora più sapore potete tagliare una fetta di speck a striscioline e farla rosolare in un pentolino con un po' di olio aggiungendola al piatto prima di servirlo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Unite dello speck tagliato a striscioline e rosolato
  • Potete usare del brodo vegetale per la cottura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la vellutata ai funghi porcini secchi

Ogni stagione si cerca sempre di preparare dei piatti, utilizzando prodotti del periodo. Questa è la migliore scelta perché risulteranno ancora più buoni. In autunno per esempio sono protagonisti alimenti che hanno il sapore di bosco. Tra i tanti troviamo...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di porri e zucca

La vellutata di porri e zucca rappresenta un ottimo compromesso tra gusto e leggerezza. Difatti, sia gli ingredienti che la costituiscono che la base di preparazione, offrono largo margine a modifiche di proprio gusto che ne determinano la sua golosità...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di funghi

La vellutata di funghi è una ricetta dalle mille sfaccettature, è versatile e può essere sfruttata per svariati scopi in cucina. Oltre ad essere servita come primo piatto o come zuppa di accompagnamento, si rivela essere un eccellente condimento per...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
Primi Piatti

Come preparare il risotto porri e speck

Il risotto è uno dei piatti simbolici della tradizione italiana. Oggi vi andremo a proporre il risotto con porri e speck, un piatto squisito che piace sicuramente a tutti. I porri sono una verdura economica e disponibile sul mercato tutto l'anno. I porri,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con porri e fontina

Il risotto con porri e fontina è un goloso primo piatto tipicamente autunnale da portare in tavola quando oramai le elevate temperature estive sono solo un ricordo. È ottimo da gustare ben caldo assieme a un vino rosso corposo come ad esempio il Chianti....
Primi Piatti

Come preparare una vellutata di zucca light

Le vellutate sono dei piatti super veloci che si possono fare in mille modi. I prodotti base da utilizzare sono i legumi, le verdure e gli ortaggi. In quest'ultima categoria, la zucca figura ai primi posti. Tanto che viene adoperata per preparare vari...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di verdure miste

La vellutata di verdure miste può essere definita sia una zuppa che un primo piatto, ed in entrambi i casi come del resto si evince dal nome stesso, è una pietanza molto delicata e nel contempo raffinata. La ricetta tra l'altro è cremosa e colorata,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.