Come preparare la vodka aromatizzata

Tramite: O2O 12/05/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La vodka è una delle bevande alcoliche più conosciute e famose. La bevanda base è molto secca, può essere usata anche per cucinare, come nella famosa ricetta anni ottanta delle penne alla vodka. Ciononostante, la vodka liscia può essere difficile da apprezzare ai palati meno abituati all'alcool. Per questo motivo esistono le vodke aromatizzate: se ne trovano di moltissimi tipi e gusti, da quella alla menta o alla fragola a quelle più particolari ed estreme, come quella al peperoncino. Ottime da sole, ma anche per realizzare freschi cocktail, sono semplici da realizzare anche in casa senza richiedere nessun tipo di strumentazione professionale, vediamo allora come preparare facilmente la vodka aromatizzata homemade.

26

Occorrente

  • 1 litro della vostra vodka preferita
  • un contenitore di vetro sterilizzato con chiusura ermetica
  • aromi a piacere tra frutta, erbe officinali, spezie e verdure
36

Vodka aromatizzata alla frutta

La più diffusa tra i tipi di vodka aromatizzata è sicuramente quella alla frutta. Ormai se ne trovano con qualsiasi tipo di frutti, anche con mix accuratamente scelti. Questa è anche la versione più commerciale in quanto rimane dolce e può quindi essere apprezzata da chiunque. Nella preparazione della vodka aromatizzata alla frutta occorrono ingredienti freschi e di prima qualità, prestando particolare attenzione a come utilizzarli. Di alcuni frutti, come gli agrumi biologici, si utilizza solo la scorza esterna. Essa è ricca di oli essenziali che vengono rilasciati nell'infusione alcolica. La frutta con la buccia sottile, come pesche e albicocche, si può lasciare integra senza avere bisogno di pulirla, stessa cosa per fragole, ciliegie e frutti di bosco. Della frutta con buccia molto dura, come melone, ananas e cocomero, invece, si adopera solo la polpa. Per cominciare si inserisce la frutta in un barattolo riempiendolo a metà, e vi si versa poi la vodka per andarlo a riempire. Chiudere avvitando bene il coperchio e conservare in un luogo buio e asciutto per alcune settimane. Trascorso il tempo d'infusione, filtrare la vodka aromatizzata dai residui della frutta ed imbottigliarla.

46

Vodka aromatizzata alle erbe

Questa versione della vodka aromatizzata, oltre al notevole gusto, apporta anche benefici dovuti alle piante utilizzate nell'infusione. Per preparare la vodka aromatizzata alle erbe, la procedura è identica a quella della frutta, ma con dosi nettamente inferiori, che dipendono dal tipo di piante od erbe utilizzate. Piante officinali come lavanda, menta, basilico, finocchio o salvia, sono molto aromatiche e ricche di oli essenziali, per cui una manciata di foglie fresche sarà sufficiente per mezzo litro di vodka. Una volta che queste vengono immerse nella soluzione alcolica rilasciano clorofilla, colorando di un bel verde intenso la vodka. Oltre ad essa, nella vodka si disciolgono anche i principi attivi di ogni pianta. Per esempio una vodka al basilico avrà proprietà digestive e stimolanti, mentre una alla lavanda, invece, sarà un ottimo antidolorifico naturale. Il barattolo contenente l'infusione deve restare per un mese in un posto buio e fresco, prima di poter essere eventualmente imbottigliato e gustato.

Continua la lettura
56

Vodka aromatizzata alle verdure

Il connubio tra vodka e verdure forse può creare perplessità, ma è una sperimentazione possibile e che a volte si rivela persino di successo. Per preparare la vodka aromatizzata agli ortaggi si suggeriscono varie combinazioni, anche con eventuali aggiunte di spezie. Qui la fantasia non ha limiti, basta solo lasciarla libera e fare vari tentativi, magari prendendo spunto dai mix già esistenti per le ricette culinarie. Una ricetta assolutamente da provare è quella della vodka aromatizzata alla zucca e zenzero: dolce e piccante al tempo stesso, questa vodka è un ottimo diuretico e digestivo naturale. Un altro abbinamento gradevole è la vodka al limone e cetriolo, provare per credere! Infine una menzione anche alla vodka al peperoncino, sicuramente in grado di lasciare a bocca aperta chiunque, ideale anche per preparare cocktail estremi. Insomma, le soluzioni di certo non mancano.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nella scelta degli aromi da utilizzare non dobbiamo limitarci alla scelta di un ingrediente unico, possiamo decidere di utilizzare mix di frutti e spezie, come accostare al sapore degli agrumi quello della cannella
  • L'aggiunta di uno sciroppo di zucchero renderà la vodka aromatizzata più liquorosa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare un Vodka Martini o Vodkatini

Uno dei drink più famosi, soprattutto per chi ha visto molti film e telefilm americani, il Vodkatini è il celebre cocktail versato nella coppa Martini insieme alla famosa oliva verde che viene immersa nell'alcool. Fino al 2011 il Vodkatini faceva parte...
Vino e Alcolici

Come fare la birra aromatizzata alla frutta

Per sapere come fare la birra aromatizzata alla frutta, occorre seguire i seguenti passi procedurali necessari per creare un ottima birra aromatizzata fai da te. Negli ultimi anni la cosidetta fruit bear, bevanda molto amata per il suo potere dissetante,...
Vino e Alcolici

I 5 migliori cocktail a base di vodka

La vodka costituisce una bevanda alcolica originaria probabilmente della Russia o della Polonia. Questa bevanda le persone la consumano solitamente da sola ma si adatta bene anche alla realizzazione di numerosi cocktail piuttosto apprezzati. In questa...
Vino e Alcolici

Come fare la vodka in casa

Qualche volta dopo un pranzo oppure una cena con amici e parenti si gusta una bevanda alcolica per favorire la digestione del pasto appena consumato. Generalmente si preferiscono comprare queste bevande già confezionate negli apposti negozi. Il loro...
Vino e Alcolici

Come preparare il liquore al cardamomo

L’Elettaria cardamomum, conosciuta anche come cardamomo, è una pianta sempreverde perenne originaria della zona compresa fra il sud dell’India e lo Sri Lanka, oggi viene coltivata anche in Guatemala, Tanzania e Vietnam. Le sue bacche contengono semini...
Vino e Alcolici

Come preparare il coco loco cocktail

Durante il periodo estivo è sempre bello organizzare una festa a casa propria. Magari invitando i propri cari e propri amici. Bere qualcosa di fresco e dissetante diventa quindi molto importante, per noi e per i nostri ospiti. Invece che bere i soliti...
Vino e Alcolici

Come preparare il kahlua

Il kahlua è un liquore tipico messicano aromatizzato al caffè. Questo tipo di liquore ha una percentuale alcolica che normalmente si aggira intorno al 25% ma può raggiungere anche il 35% in alcuni casi. È molto utilizzato in Messico, dove viene addirittura...
Vino e Alcolici

5 cocktails alcolici estivi da preparare in casa

Volete fare un aperitivo, oppure una bevuta dopo cena per rallegrare la serata e spassarsela un po'? O semplicemente volete farli per voi per assaggiarli e bere qualcosa di diverso? Allora benvenuti in questa lista dove vi elencherò 5 cocktails alcolici...