Come preparare la zuppa di arselle

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
Come preparare la zuppa di arselle
15

Introduzione

La zuppa di arselle è una ricetta gustosissima e versatile. Si può presentare come antipasto o gustare come piatto unico. Leggera e delicata, è adatta anche a chi è attento alla propria forma. L'unica accortezza è quella di acquistare sempre pesce fresco. La preparazione è abbastanza difficile, e richiede un po' di tempo. Non preoccupatevi: il risultato finale vi ripagherà della fatica. Ecco come preparare la zuppa di arselle.

25

Occorrente

  • arselle 1 Kg
  • fette di pane 8
  • olio, aglio e prezzemolo
35

Vediamo subito come preparare la zuppa di arselle. Prendete il pesce e lavatelo per qualche minuto sotto il getto dell'acqua corrente, meglio se calda. Riempite quindi una ciotola capiente con dell'acqua. Qui andrete a sciogliere una manciata di sale grosso. Immergete le arselle. Riponete il tutto nel frigorifero e lasciate riposare. Trascorso il tempo necessario, scolate le arselle. Attenzione a non muovere i residui di sabbia che eventualmente rimarranno sul fondo della ciotola. Sciacquate nuovamente le arselle sotto l'acqua, questa volta molto fredda.

45

Sistemate le arselle in una teglia. Non è necessario aggiungere olio o altri condimenti, almeno per ora. Cuocetele a fiamma bassissima fino a quando non si saranno socchiuse. A questo punto, toglietele dal fuoco. Aiutandovi con un colino, ricavate un po' di acqua di cottura. Per facilitarvi nell'impresa, coprite il fondo del colino con un sottile strato di cotone. Successivamente, versate in una padella capiente quattro o cinque cucchiai di olio extravergine di oliva. Sbucciate e schiacciate due spicchi di aglio. Tritatelo e mettete in padella. Incorporate anche del prezzemolo fresco tritato finemente. Rosolate il condimento per la zuppa di arselle, tenendo sempre la fiamma molto bassa. Buttate in padella le arselle aperte. Un poco per volta, travasate l'acqua ricavata con il colino. Alzate la fiamma e cuocete per un paio di minuti.

Continua la lettura
55

Passiamo ora alla creazione della zuppa di arselle vera e propria. Ecco come preparare il tutto. Affettate il pane, meglio se ben croccante. Distribuite su ogni fetta una quantità sufficiente di olio. Se volete, insaporite con un pizzico di sale. Preriscaldate il forno per dieci minuti. Infornate il pane all'olio e aspettate che diventi croccante. Adagiate le arselle sul piatto di portata. Conditele con il sugo aromatico. Di lato, andrete a sistemare il pane abbrustolito. Servite la zuppa di arselle in tavola ancora ben calda. Sarà perfetta con un vino bianco leggermente frizzante o un rosso fermo. La zuppa di arselle è ottima anche fredda per un brunch o un aperitivo veloce e stuzzicante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare la zuppa di calamari

Se si hanno degli ospiti e si vuole preparare qualcosa di diverso del solito, la soluzione potrebbe essere quella di realizzare una zuppa di calamari, un piatto particolare e saporito che delizierà anche i palati più difficili. La preparazione è molto...
Pesce

Come preparare la zuppa di stoccafisso

Tra le tante ricette esistenti in cucina da preparare in modo facile e allo stesso in modo davvero gustoso, c'è senza ombra di dubbio la zuppa di stoccafisso. Infatti oltre al suo gusto deciso e appetitoso, lo stoccafisso è un ottimo piatto anche dal...
Pesce

Come preparare la zuppa di pesce

La cucina italiana è famosa in tutto il mondo per la genuinità dei prodotti. I nostri piatti sono sempre gustosi, con caratteristiche nutrizionali eccellenti. Il nostro pesce è ambito per i nostri mari molto puliti. E allora, perché non preparare...
Pesce

Come preparare la zuppa di gallinella al pomodoro

Se volete stupire parenti e amici portando in tavola una deliziosa specialità di mare, eco a voi la ricetta che vi illustra come preparare la zuppa di gallinella al pomodoro. La zuppa di gallinella al pomodoro è un piatto goloso, ricco e ottimo da accompagnare...
Pesce

Come preparare una zuppa di pesce light

La zuppa di pesce, gustoso mix di crostacei, molluschi e tranci di pesce di mare, è un piatto unico che possiamo portare in tavola anche durante periodi di dieta. Il sapore, infatti, non è dato dall’abbondanza del condimento ma dalla freschezza degli...
Pesce

Come preparare la zuppa di baccalà

La zuppa di baccalà è un primo piatto molto gustoso da accompagnare in tavola con crostini di pane abbrustolito o passati in padella con un po' di olio extravergine d'oliva. È perfetta per riscaldare i primi freddi autunnali ed è preferibile servirla...
Pesce

Come preparare la zuppa di salmone e patate

Nella seguente guida vedremo come preparare la zuppa di salmone e patate, una ricetta buona ed originale, diverse dalle più classiche e tradizionali zuppe di pesce o di verdure. Ideale per una cena invernale, per chi adora il salmone e le patate, un...
Pesce

Come preparare una zuppa di orzo e gamberi

Zuppe e minestre sono sempre apprezzate soprattutto nei periodi più freddi dell'anno. Esse solitamente vengono preparate con verdure, legumi, carne, pesce e molti altri ingredienti in grado di fornire al vostro organismo le giuste dosi di proteine, vitamine,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.