Come preparare la zuppa di carciofi e patate

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questa guida verranno date utili informazioni su una gustosa ricetta, facile da preparare a casa vostra, adatta per una serata con amici o con il vostro compagno o compagna. È un piatto salutare che consiste di una zuppa di patate con l'aggiunta dei carciofi. Per dare un tocco in più al sapore, viene aggiunta anche della pancetta che fornisce alla pietanza un gusto davvero invitante per tutti. Come per molti altri casi, essa può andare bene sia a pranzo ma anche per cena, infatti risulta molto leggera e gli ingredienti che la compongono sono nutrienti e non portano ad ingrassare. Indicativamente, per ottenere questo primo piatto, ci vogliono circa cinquanta minuti. Prendete carta e penna e mettetevi subito all'opera.

26

Preparare e pelare le patate

Iniziate la preparazione di questa succulenta zuppa cominciando a pelare le patate. Lavate accuratamente queste ultime sotto l’acqua corrente. Successivamente sbucciatele e tagliatele a cubetti. In molti casi, l'idea di ottenere cubetti piccoli è la scelta migliore. A questo punto dovrete eseguire il lavaggio dei carciofi, cercando di eliminare le foglie più dure.

36

Pulire i sedano

Prendete il sedano e mettetelo sotto l'acqua fresca per poi eliminare i fili fastidiosi. In seguito, sminuzzatelo per bene a pezzettini piccoli. Fate la stessa procedura anche per la carota e triturate finemente anche una cipolla, cercando di ricavarne delle striscioline piccole. Prendete una pentola abbastanza capiente introducendo circa mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva e incorporate il sedano, la cipolla e la carota. Non dimenticatevi di porre anche i cubetti di patate e le fettine di carciofi. Incorporate anche il brodo vegetale e portate tutto sul fuoco. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per almeno trenta minuti a fuoco medio. Cercate di ottenere la pancetta a cubetti piccoli e lasciatela da parte in una ciotola. In una padella sufficientemente capiente e soprattutto antiaderente mettete un filo di olio extravergine di oliva e fate rosolare i cubetti di pancetta per almeno cinque minuti.

Continua la lettura
46

Cuocete il tutto

A cottura avvenuta, portate la pancetta appena rosolata nella pentola contenente la zuppa di patate e carciofi. Agitate il preparato tramite l'uso di un mestolo di legno e lasciate insaporire sul fuoco per qualche minuto. Non vi resta che servire il primo piatto direttamente a tavola.
Se desiderate un pasto completo potete gustare tutto questo anche con la pasta, semplicemente cuocendola in una pentola con acqua salata e mischiandola con tutti gli ingredienti visti precedentemente.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro con patate e carote

Le zuppe sono perfette da preparare in inverno perché conciliano il gusto dei prodotti di stagione al tepore che arriverà in seguito alla degustazione. In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di farro con patate e carote. Il farro, oltre...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cipolle e patate

Se volete deliziare la vostra famiglia e i vostri ospiti con qualcosa che si discosti dai soliti spaghetti o dalle lasagne o dai tipici cannelloni della nonna, perché non provate con una bella zuppa? Specie nelle stagioni più fredde come l'inverno e...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di patate e carciofi

I ravioli con patate e carciofi sono ideali sia per chi mangia normalmente che per i soggetti vegetariani, e prepararli non è affatto complicato; infatti, basta soltanto elaborare la sfoglia a mano o a macchina e poi farcirla con i due suddetti ortaggi....
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di porri e carciofi

Il carciofo è una verdura che si caratterizza per il suo sapore piuttosto amaro, ma anche perché è ricca di proprietà, sia terapeutiche che benefiche, ed è in grado di prevenire l'insorgere di diverse malattie e disturbi. A tavola può essere consumato...
Primi Piatti

Zuppa di patate e funghi

Se l'inverno è alle porte e volete gustare qualcosa di buono e tradizionale del periodo non vi resta che preparare una bella zuppa. In particolare l'autunno è il periodo dei funghi e non c'è niente di meglio che una bella zuppa di patate e funghi....
Primi Piatti

Carciofi stufati con patate

Se ci piace mangiare dei piatti genuini e veloci possiamo preparare delle ricette semplici ma efficaci, come i carciofi stufati con patate. Se non abbiamo tanto tempo per cucinare, questo piatto potrebbe essere l'ideale. Se siamo amanti poi della cucina...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro con funghi porcini e patate

Se non desiderate rinunciare a portare in tavola un piatto genuino e naturale, invece dei soliti piatti invernali tipicamente grassi e particolarmente calorici potete preparare una zuppa di legumi e verdure. Gli esempi di zuppe tradizionali che offre...
Primi Piatti

Teglia di pasta, carciofi, patate e piselli

Si avvicina la Domenica o la Pasqua e non sapete cosa preparare per il pranzo con amici e parenti? Un gustoso piatto unico potrebbe fare al caso vostro. La teglia di pasta, carciofi, patate e piselli è una ricca pietanza che metterà d'accordo tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.