Come preparare la zuppa di fagioli cannellini

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La zuppa di fagioli cannellini è un delizioso primo piatto da gustare caldo. È molto semplice da preparare e contiene pochi ingredienti. La zuppa di fagioli cannellini si prepara sia con fagioli freschi che secchi oppure, per velocizzare i tempi della preparazione, con quelli conservati in scatola. Leggete la guida per capire come preparare questo gustoso piatto da abbinare a un vino rosso corposo come il Chianti o il Barolo.

27

Occorrente

  • 2 porri
  • 100 g di sedano
  • 3 pomodori
  • Una patata
  • 2 carote
  • Un rametto di coriandolo fresco
  • 400 g di fagioli cannellini già lessati
  • Un cucchiaio di curcuma
  • 40 ml di olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
37

Preparazione delle verdure

Prendete i porri che avete a disposizione e togliete prima le radichette e poi il rivestimento fibroso esterno. Dopo averli lavati sminuzzateli finemente a coltello. Togliete i filamenti più duri ai gambi del sedano e poi affettatelo a lamelle non troppo spesse.
Lavate i pomodori, tagliateli a metà e poi a cubetti senza spellarli. Pelate la patata, lavatela e infine tagliatela a dadini non troppo grandi. Raschiate la carota e spuntatela. Appoggiatela sopra un piano di lavoro poi riducetela a bastoncini di media grandezza.

47

Preparazione della zuppa

Versate il trito di porri in una casseruola con il fondo spesso. Aggiungete un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e mettete il tutto sul fuoco a fiamma vivace. Rosolare i porri accuratamente mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Dopo circa sei o sette minuti unite anche la patata, la dadolata di pomodori, i fagioli e le carote. Insaporite con la curcuma che darà alla preparazione un tocco esotico e poi versate sopra le verdure due litri di acqua bollente.
Aggiustate di sale e arricchite con una generosa macinata di pepe. Infine unite i fagioli lessati e coprite la casseruola con un coperchio di adeguate dimensioni.

Continua la lettura
57

Cottura e impiattamento della zuppa

Cuocete la zuppa di fagioli cannellini a fiamma dolce per un’ora. Durante la cottura mescolate di tanto in tanto per evitare che qualche ortaggio possa attaccarsi sul fondo. Quando la zuppa sarà pronta, suddividetela in quattro ciotole individuali e insaporitela con le foglie di coriandolo stracciate con le mani. Il coriandolo ha un sapore molto deciso e può non piacere a tutti. Se i vostri ospiti non lo gradiscono, sostituitelo con la stessa quantità di prezzemolo fresco. Servite il minestrone con delle fette di pane raffermo di tipo casalingo dopo averle tostate nel forno e insaporite con l’aglio. Questa zuppa di fagioli cannellini può essere trasformata in un goloso piatto unico. Basta aggiungere 100 g di formaggio bitto tagliato a cubetti a fine cottura e una manciata di riso prima di mettere la pentola sul fuoco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Abbinate a questa zuppa di cannellini un vino rosso corposo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta e fagioli cannellini

Le minestre, cremose e corroboranti, sono ottime per riscaldarci durante il freddo periodo invernale ma possono anche stupirci se consumate appena tiepide! Per portare in tavola tutto il profumo di una golosa minestra di fagioli, perché non provare una...
Primi Piatti

Come si prepara la zuppa toscana di fagioli e bietole

La zuppa toscana di fagioli e bietole è un piatto tipicamente invernale, ottimo per le serate più fredde. La preparazione è molto semplice, ma prevede un lungo periodo di cottura dei fagioli cannellini: per prepararli infatti, bisogna pensarci in anticipo,...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di castagne e fagioli

Se hai in programma un pranzo o una cena importanti e vuoi stupire i tuoi commensali con un primo piatto originale prosegui con la lettura poiché questa guida potrebbe fare al caso tuo. Una zuppa di fagioli rivisitata per l'occasione con l'aggiunta di...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di fagioli

La zuppa di fagioli, è un piatto che fa parte della tradizione gastronomica italiana molto gettonato in ogni regione assumendo tecniche di preparazioni diverse a seconda della zona territoriale. I fagioli, oltre ad essere dei legumi ricchi di numerose...
Primi Piatti

Zuppa di patate e fagioli alla morconese

In questa pratica guida, vogliamo proporre la realizzazione di una nuova ricetta e cioè quella della zuppa di patate e fagioli alla morconese. Cercheremo quindi, di preparare con le nostre mani e nella nostra cucina, questo piatto veramente molto semplice,...
Primi Piatti

Come fare la zuppa di cereali, fagioli e speck

In questo articolo vedremo come realizzare la zuppa di cereali, di fagioli e di speck. Se state tentanto di realizzare un primo piatto invernale sostanzioso, semplice da fare e nutriente da portare in tavola per le proprie cene con gli amici oppure in...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa toscana

La zuppa è il piatto per eccellenza che permette di riscaldarsi soprattutto durante la stagione fredda. Una delle preparazioni più famose è la zuppa toscana. Si tratta di una pietanza che prevede l'aggiunta del cavolo nero. Inoltre, la tradizione prevede...
Primi Piatti

Ricetta: pennette con crema di cannellini, rucola e mollica

Fra tutti i legumi, i fagioli cannellini possono diventare la base per delle pietanze deliziose, oltre a potere essere consumati da soli, a cottura completa, dopo aver aggiunto alla fine una abbondante manciata di sedano sminuzzato, per una zuppa ideale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.