Come preparare la zuppa di farro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare la zuppa di farro
15

Introduzione

Se intendiamo preparare una zuppa a base di farro la scelta è indubbiamente ideale, in quanto è importante sottolineare che questo legume è ricchissimo di sali minerali e soprattutto di fibre, quindi particolarmente adatto per l'organismo. L'elaborazione di questa ricetta non è per nulla complicata, ma tuttavia richiede una certa accortezza nello scegliere gli ingredienti aggiuntivi, e nello stabilire modalità e tempi di cottura. Nei passi successivi, ci sono in merito alcuni consigli su come preparare una gustosa e nutriente zuppa di farro.

25

Occorrente

  • 300 g di farro
  • Prosciutto crudo 100 gr.
  • Pane casareccio
  • 1 cipolla
  • 2 gambi di sedano
  • 4 carote
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • Origano
  • 100 g di formaggio grattugiato
35

Questo tipo di zuppa è ideale sia in estate che inverno, ma in questo periodo dell'anno è preferibile servirla ben calda. Per iniziare la preparazione della ricetta, bisogna innanzitutto tagliare a pezzetti cipolla, carota e sedano con l'aiuto di una mezzaluna, dopodichè si soffriggono le suddette verdure in olio extravergine di oliva per alcuni minuti. Trascorso tale tempo, si inserisce del prosciutto crudo tagliato a dadini e si mescola bene con un cucchiaio di legno, e poi si aggiunge della salsa di pomodoro. Il tutto si deve lasciare cuocere a fiamma bassa, per circa 15 minuti.

45


A questo punto si possono mettere anche i legumi cotti in precedenza insieme al farro, e poi passati in un mix. Successivamente si fa insaporire il tutto per almeno 5 minuti, sempre mescolando accuratamente. Adesso conviene preparare in un'altra pentola del brodo con un dado vegetale, oppure anche uno di carne a seconda dei propri gusti. A questo punto, copriamo il recipiente con le verdure e facciamo cuocere pian piano per circa 40 minuti mescolando ripetutamente con l'aiuto di un cucchiaio di legno, e aggiungendo dei mestoli di brodo nel momento in cui si nota che la zuppa è troppo densa e di conseguenza potrebbe attaccarsi al fondo. Appena il farro è cotto, possiamo spegnere la fiamma, ed aggiungere il sale, il pepe ed infine il parmigiano grattugiato. Fatto ciò, trasferiamo il tutto in una zuppiera, e lo serviamo poi ad ogni persona nelle apposite scodelle.

Continua la lettura
55

Per esaltare maggiormente il sapore della zuppa di farro, possiamo anche aggiungere a crudo un mezzo cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Per quanto riguarda invece il pane l'ideale è quello fresco di tipo casareccio o tostato, oppure acquistando dei crostini già pronti e disponibili nei vari supermercati sia naturali che leggermente rustici e speziati, come ad esempio quelli contenenti sesamo, origano oppure della paprika.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'insalata di farro e orzo

L'insalata di farro e orzo è una ricetta leggera e gustosa, perfetta per l'estate. Si tratta di un piatto ideale come primo o contorno a seconda delle aggiunte che possono eventualmente arricchirlo per venire incontro ai nostri gusti. La semplicità...
Antipasti

Come preparare gli arancini di farro alla pizzaiola

Il farro, rispetto a molti altri cereali, presenta maggiori proprietà nutrizionali. È un alimento molto antico, utilizzato da diversi secoli da numerose popolazioni, in particolar modo da quelle che risiedono nella zona del Mediterraneo. Oltre ad essere...
Antipasti

Come preparare l'insalata di farro con rucola e pecorino

L'insalata di farro con rucola e pecorino è un piatto freddo, ideale per l'estate, ma realizzabile con successo in qualsiasi periodo dell'anno. Gli ingredienti impiegati la rendono un'insalata davvero leggera ed allo stesso tempo gustosa e nutriente....
Antipasti

Come preparare la zuppa di spinaci con uova di sogliola

In questa guida vedremo come preparare un piatto davvero particolare: la zuppa di spinaci con uova di sogliola. Si tratta di un primo piatto molto originale che non si trova spesso sulle nostre tavole ma che fa davvero bene. Gli spinaci infatti sono delle...
Antipasti

Come preparare la zuppa di alici fresche e cipolle

Per deliziare il palato dei commensali a pranzo o a cena sia in autunno che primavera un'idea squisita è quella della zuppa di pesce. Si può variare dal pesce di scoglio ai frutti di mare ma per questa ricetta ho scelto le alici. Questo magnifico pesce...
Antipasti

Insalata autunnale di farro con chicchi di melagrana e semi di zucca

Per un pranzo all'insegna della leggerezza, le insalate al farro sono l'ideale. Le proprietà di questo cereale ed il senso di sazietà che offre sono ormai noti. In particolare la zuppa autunnale di farro con chicchi di melagrana e semi di zucca si rivela...
Antipasti

Ricetta: insalata di farro, fagiolini e tonno

Le insalate fredde a base di cereali sono tra le ricette protagoniste dell'estate. Unendo i giusti ingredienti, si possono infatti ottenere delle pietanze complete, fresche e gustose.In questa guida vi proponiamo la ricetta dell'insalata di farro, fagiolini...
Antipasti

Come preparare la zuppa di grano saraceno ai pistacchi

La zuppa è un piatto che solitamente non attira molto i palati ma ultimamente le varie rivisitazioni l'hanno resa un piatto buono ed adatto in molte occasioni. La zuppa che verrà trattata in questa ricetta è a base di grano saraceno: si tratta di un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.