Come preparare la zuppa di funghi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare la zuppa di funghi
16

Introduzione

Durante l'inverno quando si ha voglia di preparare un buon piatto caldo ma non si sa cosa fare si può senza dubbio optare per una gustosa zuppa di funghi. Si tratta di una ricetta davvero deliziosa e abbastanza facile da cucinare. La zuppa di funghi inoltre riesce ad accontentare il palato di grandi e piccini e non richiede troppo tempo nella sua realizzazione. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare questo piatto.

26

Occorrente

  • 250 g di funghi porcini
  • 1 cipolla
  • 750 g di patate
  • 2 fette alte 0,5 cm di pancetta affumicata
  • 1 litro di brodo di carne (anche di dado)
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 45 g di burro
  • sale
  • pepe
36

Pulire i funghi

Sbucciate, lavate velocemente e tritate la cipolla. Pulite bene i funghi dalla parte terrosa del gambo, lavateli con carta da cucina inumidita e tagliateli a fettine non troppo sottili. A questo punto sbucciate le patate, lavatele accuratamente e tagliatele a dadini. È importante usare patate a pasta dura, preferibilmente gialle, poiché quelle a pasta molle potrebbero disciogliersi nella zuppa. Tagliate a cubetti la pancetta. Per una buona riuscita della zuppa i cubetti non devono essere troppo piccoli poiché potrebbe risultare, a cottura ultimata, troppo duri. Notate bene che della pancetta può esserne dimezzata la quantità. Generalmente se ne consigliano due fette, ma dipende dai gusti. Fate sciogliere in una casseruola il burro, unite la cipolla e fatela appassire per cinque minuti con la pancetta. Appena starà rosolando aggiungete le patate.

46

Far rosolare le patate

A questo punto bisogna disporre in padella le patate e farle rosolare per alcuni minuti insieme all'olio di oliva. Bisogna mescolare di tanto in tanto affinché esse diventino ben dorate e non si brucino. Quando le patate saranno ben cotte è possibile aggiungere i funghi e lasciarli insaporire insieme alle patate. Successivamente è possibile unire un po' alla volta il brodo ed il latte avendo cura di mescolare bene. Dopodiché è possibile conferire sapore al tutto aggiungendo a piacere sale e pepe.

Continua la lettura
56

Portare a bollore

Successivamente portate a bollore, mescolando di tanto in tanto, mettete il coperchio e fate sobbollire per quaranta minuti. È importante mescolare ogni tanto, delicatamente. Trascorso il tempo di cottura, versate la vostra gustosa zuppa di funghi in una zuppiera. Servite la zuppa di funghi in un piatto abbastanza fondo, meglio se di terracotta. È importante ricordare che bisogna attendere pochissimi minuti prima di consumarla in quanto generalmente è necessario che sia ben calda. Ciò però dipende anche dai gusti e dalle stagioni: c'è a chi piace bollente a chi tiepida. Servire la zuppa accompagnata da un vino rosso, frizzante, secco.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: zuppa con funghi e castagne

Esistono dei cibi prelibati che riescono ad arricchire molti piatti. I funghi e le castagne fanno parte di questa lunga lista. Infatti, con questi alimenti si possono preparare un'infinità di ricette. Pregiati e profumati i primi, più economici e delicati...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di miso con funghi

Se intendete preparare una ricetta davvero inusuale e particolarmente gustosa, allora potete optare per una zuppa di miso con funghi. Il primo, molto diffuso in Asia, in sostanza non è altro che un patè molto simile al dado vegetale e che si ricava...
Primi Piatti

Zuppa polacca ai funghi con panna acida

Se di recente abbiamo fatto un viaggio in Polonia e ci mancano alcune pietanze locali che abbiamo gustato, possiamo farle in casa senza trascurare nessuno degli ingredienti originali. A tale proposito ecco una guida, in cui spieghiamo dettagliatamente...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro con funghi porcini e patate

Se non desiderate rinunciare a portare in tavola un piatto genuino e naturale, invece dei soliti piatti invernali tipicamente grassi e particolarmente calorici potete preparare una zuppa di legumi e verdure. Gli esempi di zuppe tradizionali che offre...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di castagne e funghi

Con l'arrivo dell'autunno e delle giornate molto fredde, si ha la voglia di gustare qualcosa di estremamente caldo e avvolgente, magari da mangiare davanti a un caminetto caldo. È importante scegliere dei tipici ingredienti autunnali, che possano creare...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di funghi e salvia con bacon

Per confortare il palato nelle fredde giornate invernali, non c'è niente di meglio che una succulenta zuppa a base di funghi misti. Quella che vi proponiamo nella seguente guida è insaporita dal bacon, e aromatizzata alla salvia fresca. Un connubio...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di patate ai porcini

Se intendiamo preparare un piatto veloce e nel contempo gustoso, non c’è niente di meglio che orientarci su quello a base di patate. Si tratta in sostanza di condirle con dei funghi porcini, e alcuni altri importanti ingredienti che ne esaltano il...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lenticchie e broccoli

Durante le fredde giornate del periodo invernale, non c’è niente di meglio che rinsavire un po' gustando una deliziosa zuppa calda. Un’ottima scelta è la zuppa di lenticchie e broccoli, un piatto che unisce salute e bontà. È inoltre molto semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.