Come preparare la zuppa di lenticchie

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, e in cucina è possibile prepararli in molti modi e con l'aggiunta di svariati alimenti, come ad esempio con la pasta, con il riso oppure usandoli per condire delle zuppe. In riferimento a queste ultime, seguite attentamente gli utili suggerimenti contenuti in questo articolo su come preparare la zuppa di lenticchie.

27

Occorrente

  • 300 gr. di lenticchie
  • Mezzo litro d'acqua
  • Uno spicchio d'aglio
  • Olio extra vergine d'oliva
  • Una carota
  • Peperoncino
  • 3 o 4 Pomodorini
  • Cubetti di pancetta
  • Crostini di pane
37

Mettere in ammollo le lenticchie

Per preparare una buona zuppa meglio preferire le lenticchie essiccate, anzichè quelle conservate in scatola oppure in vetro, poiché le prime mantengono tutti i principi nutritivi che le caratterizzano. Per la cottura delle lenticchie essiccate bisognerà seguire alcuni passaggi fondamentali. Vanno tuttavia messe in ammollo prima della cottura, indipendentemente dalla qualità e può oscillare dalle 4 alle 10 ore. Per la cottura invece, è importante sommergerle del tutto in acqua in modo che riescano ad assorbirla tutta.

47

Preparare il soffritto

Dopo i preliminari, possiamo dedicarci ala preparazione della nostra zuppa di lenticchie, per cui provvediamo a creare un soffritto che andrà ad insaporire il nostro piatto. Per cominciare versiamo in una pentola due cucchiai di olio extravergine d’oliva e all'interno facciamo soffriggere uno spicchio d’aglio, una carota perfettamente lavata, sbucciata a e tagliata a cubetti molto piccoli. Nel miscuglio uniamo anche un peperoncino e, tre o quattro pomodorini lavati e tagliati a metà. Se tuttavia in casa abbiamo della paprika dolce, possiamo benissimo aggiungerne un cucchiaino. Quando l’aglio diventerà dorato inseriamo anche dei cubetti di pancetta e, poi continuiamo la cottura per un paio di minuti mescolando di tanto in tanto. A questo punto possiamo finalmente aggiungere le lenticchie, dell’acqua e del sale, e mescoliamo facendo bollire la zuppa a fuoco lento e con il coperchio sulla pentola.

Continua la lettura
57

Aggiungere a fine cottura del prezzemolo fresco

Adesso non ci resta che aspettare una mezz'ora circa, ovvero il tempo necessario per completare la cottura dopodiché spegniamo la fiamma e, facciamo riposare la zuppa per qualche minuto. Prima d'impiattare aggiungiamo nei vari nei piatti, dell'abbondante prezzemolo fresco ben lavato ed intero, in modo da ottimizzare ulteriormente il gusto. La zuppa potrà poi essere servita accompagnata con del riso bollito. In alternativa si possono aggiungere anche dei crostini di pane oltre che condirla con dell'altro sale, un filo d’olio extravergine d'oliva ed eventualmente con un pizzico di rosmarino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare la zuppa di lenticchie, curcuma e zenzero

Iniziano le prime giornate di pioggia e la temperatura cala. Così arriva anche la voglia di preparare qualche buona zuppa invernale come coccola calda per la serata. Magari abbiamo voglia di qualcosa di diverso dal classico passato di verdure e dalle...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lenticchie e broccoli

Durante le fredde giornate del periodo invernale, non c’è niente di meglio che rinsavire un po' gustando una deliziosa zuppa calda. Un’ottima scelta è la zuppa di lenticchie e broccoli, un piatto che unisce salute e bontà. È inoltre molto semplice...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di tonno, lenticchie e curcuma

La zuppa di lenticchie è, di per sé, una ricetta semplice, salutare e gustosa, tipica della cucina mediterranea ed ottima da gustare nelle fredde giornate invernali. L'aggiunta del tonno la rende un piatto unico e le dona un gusto ricco e delizioso,...
Primi Piatti

Zuppe autunnali con le lenticchie

Con l'arrivo dell'autunno e dei primi freddi si ha voglia di tornare a casa e trovare un piatto caldo, che scaldi il cuore e aiuti a ritemprare corpo e spirito dopo una giornata di lavoro. È proprio questo il momento migliore per preparare delle ottime...
Primi Piatti

Come fare la zuppa di lenticchie alla boscaiola

La zuppa di lenticchie è un tipico piatto della cucina meridionale, facile nella preparazione e al contempo nutriente, da consumare durante le giornate fredde invernali. L'aggiunta di funghi e verdure conferiscono a questo piatto un sapore e un profumo...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro e lenticchie

Negli ultimi anni si sta diffondendo la moda di perdere peso attraverso stratagemmi che prima potevano sembrare del tutto assurdi; uno di questi è senza dubbio quello di impostare una dieta che si basi esclusivamente sulle zuppe. Questa usanza deriva...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di lenticchie rosse e verza

Un buon piatto caldo da preparare ad amici e parenti durante il periodo invernale o di feste natalizie può essere la zuppa. Una buona zuppa, se fatta bene, fa un figurone in qualsiasi occasione, basta solo trovare gli ingredienti giusti per poterla realizzare....
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di riso e lenticchie

Nelle fredde giornate invernali, scaldarsi con una buona zuppa può essere un'idea eccellente. Esistono infinite combinazioni di ingredienti capaci di restituire zuppe gustose e nutrienti, in questa guida vi spiegheremo come ottenerne una a base di riso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.