Come preparare la zuppa di mare

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La zuppa di mare è un goloso piatto unico da preparare in occasioni speciali. È abbastanza semplice da realizzare e anche chi è alle prime armi con i fornelli, può ottenere un eccellente risultato scegliendo materie prime di ottima qualità. Per preparare una golosa zuppa di mare reperite presso il vostro pescivendolo di fiducia il pesce, i molluschi e i crostacei indicati a seguire assicurandovi che siano ben freschi e già puliti. Leggendo la guida riportata a seguire non vi risulterà difficile comprendere come preparare una perfetta zuppa da gustare ben calda.

25

Occorrente

  • 300 g di scorfani
  • 400 g di gallinelle
  • 10 cicale
  • 10 scampi
  • 300 g di triglie
  • 300 g di calamaretti
  • 500 g di vongole
  • 500 g di cozze
  • 800 g di pomodori
  • un peperone verde
  • uno spicchio d'aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • un filone di pane raffermo
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d'oliva
35

Per prima cosa spurgate bene le vongole lasciandole a bagno in acqua salata per almeno un paio d’ore. Di tanto in tanto sostituite tutta l’acqua per eliminare i residui sabbiosi. Togliete i filamenti che fuoriescono dalle cozze e poi spazzolatele bene sotto il getto della fontana per eliminare qualsiasi incrostazione che altrimenti finirebbe inevitabilmente nella vostra zuppa.
Lavate bene i pomodori maturi e poi sbollentateli per un paio di minuti in acqua bollente salata. Scolateli e, aiutandovi con un coltello, pelateli appena si saranno intiepiditi. Appoggiateli sopra un tagliere e tagliate la polpa a cubetti.

45

Dividete a metà il peperone e, dopo aver tolto semi e filamenti, tagliatelo a listarelle abbastanza sottili. Prendete una padella molto capiente e versateci dentro cinque cucchiai di olio extravergine d’oliva. Aggiungete l’aglio sminuzzato, i pomodori e i peperoni poi fate soffriggere il tutto sul fuoco a fiamma vivace per tre minuti. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura a padella scoperta per un altro quarto d’ora. Salate e pepate secondo i vostri gusti e mescolate bene.

Prendete i pesci un po’ più grandi e tagliateli a pezzi e tagliate i calamari a listarelle. Versate in un tegame metà del sugo al pomodoro preparato, metteteci sopra prima i pesci a cottura più lunga e poi gli altri. Ricoprite con il pomodoro rimasto e unite 300 g di acqua calda. Cuocete questo preparato per circa una trentina di minuti a fuoco lento.

Continua la lettura
55

Fate aprire in una padella i molluschi e poi eliminate almeno metà dei gusci. Filtrate il liquido di cottura con un colino a maglie strette e versatelo nel tegame assieme alla zuppa di pesce. Aggiungete anche i molluschi privi di conchiglia che quelli puliti e lasciate insaporire la vostra preparazione per altri dieci minuti. Trascorso il tempo indicato spegnete la fiamma e guarnite con una spolverata di prezzemolo fresco sminuzzato finemente.
Servite la zuppa di pesce con fette di pane tostato e un buon vino rosso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di gamberi

La zuppa di gamberi è una saporita ricetta della tradizione italiana, semplice da portare in tavola, ma sempre deliziosa. Questa piatto da veri gourmet è adatto per stupire gli ospiti nelle occasioni speciali, grazie al suo intenso profumo di mare....
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lenticchie e broccoli

Durante le fredde giornate del periodo invernale, non c’è niente di meglio che rinsavire un po' gustando una deliziosa zuppa calda. Un’ottima scelta è la zuppa di lenticchie e broccoli, un piatto che unisce salute e bontà. È inoltre molto semplice...
Primi Piatti

Come preparare una zuppa all'uovo

La zuppa all'uovo risulta essere uno dei primi piatti più serviti nei ristoranti cinesi. Tenete in considerazione comunque che potrete preparare questa pietanza anche a casa vostra e senza nessun timore, perché è più semplice di quello che voi possiate...
Primi Piatti

Come preparare una zuppa di mais e pollo

La cucina cinese è una delle cucine più diffuse al mondo, e anche da noi in Italia è molto apprezzata. Purtroppo, quando si parla di ricette cinesi ci si limita a quelle più conosciute, come il pollo alle mandorle, ravioli al vapore o il riso saltato...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cipolle gratinata

Non avete mai preparato una zuppa di cipolle gratinata, ma avete sentito dire che è un piatto davvero buono e quindi volete prepararlo ma non sapete da dove iniziare?Non preoccupatevi in questa guida vi spiegherò in maniera semplice e facile come preparare...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pomodori

In casa ogni giorno, vengono preparate numerose ricette. In base alle stagioni ed ai propri gusti personali, decidiamo cosa fare. La pasta viene preparata solitamente per pranzo, mentre per cena viene fatto qualcosa di leggero e velocemente digeribile....
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di tagliarini alle olive

Per riscaldare le fredde sere invernali, gustando una ricetta tanto semplice quanto prelibata, perché non preparare un'ottima zuppa? Le minestre sono l'occasione perfetta per concedersi un piatto ricco di calore e salute. Le preparazioni più amate sono...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane e pomodoro

La zuppa di pane e pomodoro è un'antica ricetta tipicamente toscana. Di origini contadine, è un piatto povero e di recupero. Riutilizza, infatti, gli avanzi di pane raffermo e pochi altri ingredienti. È pertanto un primo molto economico, leggero e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.